Paralimpiadi Rio 2016: stasera la cerimonia d’apertura dalle ore 23

La portabandiera italiana è Martina Caironi.

Il grande giorno dell’apertura delle Paralimpiadi di Rio 2016 è arrivato. Dopo oltre due settimane dalla chiusura dei Giochi Olimpici, il Maracanã torna a illuminarsi con la cerimonia di inaugurazione di quelli Paralimpici. L’evento sarà trasmesso in Italia in diretta tv a partire dalle ore 23 sia su Raidue sia su RaiSport 1. C’è un breve collegamento, poi l’inizio della cerimonia vera e propria alle 23:15 e dovrebbe durare circa tre ore.

Oggi anche Google ha dedicato all’evento il suo doodle, rappresentando nella seconda “O” del suo nome tutte le discipline paralimpiche.

Questa sera a portare il Tricolore italiano sarà Martina Caironi, la nostra portabandiera, oro a Londra 2012 nei 100 m T42, disciplina in cui è anche campionessa mondiale ed europea, ma che a Rio si presenta nel salto in lungo, specialità in cui è vice campionessa del mondo in carica.

In tutto sono 176 i Paesi rappresentati ai Giochi Paralimpici, non c’è la Russia per il caso del doping di Stato. Gli atleti sono circa 4.300 e si contenderanno le medaglie in 23 diverse discipline paralimpiche, incluse le nuove (canoa a triathlon).

Intanto ieri, presso la Paroquia Imaculada Conceicao di Rio de Janeiro, è stata inaugurata Casa Italia alla presenza del Presidente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Luca Pancalli, della Coordinatrice del Comitato Promotore Roma 2024 Diana Bianchedi, del Segretario Generale e Capo Missione dell’Italia a Rio Marco Giunio De Sanctis, del Presidente dell’INAIL Giuseppe Lucibello e di altre personalità tra cui il Presidente dell’International Paralympic Committe Sir Philip Craven.

Durante l’inaugurazione è stato proiettato un video del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha inviato un messaggio:

“Auguro a tutti voi di conseguire risultati che accrescano il vostro orgoglio, perché voi siete l’Italia e la bandiera consegnata a Martina Caironi è qualcosa che ci unisce. La vostra tenacia e la vostra voglia di superare il vostro limite devono essere da esempio per tutti con le vostre gesta date un contributo prezioso all’immagine dell’Italia, dentro e fuori le competizioni. Siete portatori di un messaggio universale che è innanzitutto un messaggio di pace e di solidarietà e mi auguro che dalle Paralimpiadi questo messaggio giunga forte. Vi aspetto a Roma per commentare i vostri risultati, ma soprattutto vi aspetto perché sono riconoscente dei valori che trasmettete a tutta la società”

I Video di Blogo

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →