Video: le autorità di Winnipeg picchiano un sospetto

La solita vecchia storia: un gruppo di agenti, al momento dell’arresto, ci vanno giù pesanti e la vicenda finisce in tribunale. In questo caso siamo a Winnipeg e il video che vedete qui sopra è stato diffuso giovedì scorso dal legale del 19enne arrestato. Il giovane aveva rubato un veicolo e costretto gli agenti ad

La solita vecchia storia: un gruppo di agenti, al momento dell’arresto, ci vanno giù pesanti e la vicenda finisce in tribunale. In questo caso siamo a Winnipeg e il video che vedete qui sopra è stato diffuso giovedì scorso dal legale del 19enne arrestato.

Il giovane aveva rubato un veicolo e costretto gli agenti ad un inseguimento ad alta velocità, di quelli che siamo abituati a vedere. La giustificazione fornita dagli agenti è stata: “teneva le mani nascoste, ecco perchè abbiamo usato il taser“.

Via | LiveLeak

I Video di Blogo.it