Treviso, molestie a scuola guida: arrestato istruttore, almeno 18 vittime

Si trova già agli arresti domiciliari il dipendente del comune di Crespano del Grappa, in provincia di Treviso, finito in manette ieri con la pesante accusa di violenza sessuale ai danni di almeno 18 adolescenti, tutte allieve di una scuola guida locale e in procinto di conseguire la patente B.L’istruttore, è emerso nel corso delle

Si trova già agli arresti domiciliari il dipendente del comune di Crespano del Grappa, in provincia di Treviso, finito in manette ieri con la pesante accusa di violenza sessuale ai danni di almeno 18 adolescenti, tutte allieve di una scuola guida locale e in procinto di conseguire la patente B.

L’istruttore, è emerso nel corso delle indagini, avrebbe approfittato delle esercitazioni di guida per allungare le mani sulle studentesse, molestandole proprio mentre si trovavano al volante. Due di loro hanno trovato il coraggio e sporto denuncia contro l’uomo, 48 anni, ma è stato durante gli accertamenti dei carabinieri che si è scoperto come il fenomeno fosse ben più esteso di quanto sembrasse.

Altre sedici studentesse si sono fatte avanti ed hanno confermato l’accaduto, portando così a 18 il numero delle vittime di molestie. L’istruttore è stato arrestato dai carabinieri di Castelfranco Veneto con l’accusa di violenza sessuale e posto agli arresti domiciliari a disposizione della magistrature di Treviso.

Foto | Flickr