Paralimpiadi 2016: Russia esclusa per doping di Stato

Il Tribunale arbitrale dello sport di Losanna conferma la decisione del Comitato Internazionale Paralimpico: niente Rio per la Russia

Paralimpiadi 2016 – La Russia non parteciperà ai Giochi Paralimpici in programma a Rio de Janeiro tra il 7 e il 18 settembre. È questa la decisione del Tribunale arbitrale dello sport di Losanna, che ha così confermato la sentenza del Comitato Internazionale Paralimpico che si era pronunciato lo scorso 7 agosto. Respinto il ricorso della federazione russa avverso l’esclusione di tutti gli atleti disabili russi per le note vicende di doping. Durissima la reazione da parte del presidente della Federazione russa Medvedev.

“E’ gravissimo – dice – , è un colpo a tutti i disabili, non solo quelli russi”, sottolineando come la sentenza sia stata secondo lui motivata “dal desiderio di alcuni alti funzionari del movimento Paralimpico di eliminare forti avversari”. “Questo è un giorno triste. Siamo soddisfatti, ma non c’è niente da festeggiare”, ha dichiarato invece Phil Craven, presidente del comitato paralimpico internazionale.

La Russia paga dunque anche nelle Olimpiadi per disabili lo scandalo di cui si parla ormai da mesi. La federazione avrebbe infatti coperto i propri atleti risultati positivi ai controlli antidoping. Il Tas, con la sua sentenza, conferma sostanzialmente l’incapacità da parte dei russi di “rispettare il codice antidoping e il codice mondiale antidoping”. Inoltre, viene stabilito che con la sentenza dello scorso 7 agosto, il CIP non ha violato alcuna norma procedurale. E non è tutto… La Corte osserva anche che il Comitato paralimpico russo non ha depositato alcuna prova concreta per contraddire le accuse di doping che erano alla base dell’esclusione.

Ora, l’unico spiraglio è rappresentato dai ricorsi dei singoli atleti, che potrebbero riuscire a dimostrare la propria estraneità allo scandalo doping che ha travolto la Russia. La federazione russa, lo ricordiamo, si è presentata ai Giochi Olimpici di Rio con la squadra ridotta proprio per via dell’eslusione di diversi singoli atleti. Nel caso della Paralimpiadi, invece, ad essere estromessa, al momento, è l’intera squadra.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →