Ivan Zaytsev come Savani: eguaglia il record olimpico del servizio più veloce (127 km/h)

Ivan Zaytsev, durante Italia-Iran 3-0, alle Olimpiadi di Rio 2016 ha eguagliato il record del servizio più veloce detenuto da Christian Savani e Gyorgy Grozer battendo a 127 km/h.

A Rio 2016 il top-scorer di Italia-Iran, quarto di finale vinto 3-0 dagli azzurri del volley, è stato Ivan Zaytsev, che ha messo a segno in totale 18 punti, due in più del compagno di squadra. Tra quei 18 punti ci sono anche due ace che hanno stordito i persiani. I servizi di cui si è occupato lo Zar in tutta la partita sono stati 15 e in un caso ha battuto a una velocità di 127 km/h, ossia la stessa velocità dei servizi di Christian Savani, ex capitano degli azzurri, e del tedesco Gyorgy Grozer alle Olimpiadi di Londra 2012.

Zaytsev, dunque, ha eguagliato il record olimpico di velocità del servizio e chissà che non decida di provare anche a batterlo e diventare l’unico detentore di questo primato. Ci potrà provare già venerdì pomeriggio contro gli Stati Uniti nella semifinale che vale l’accesso alla finalissima.

Che quelle servite da Zaytsev siano delle vere e proprie “bombe” si vede anche a occhio nudo, ma sentire a quanto quella palla da lui battuta ha poi effettivamente viaggiato è impressionante. Eppure la partita contro l’Iran non è stata la migliore per gli azzurri nel fondamentale della battuta, perché ci sono stati molti errori da parte di tutti i giocatori che si sono alternati dai 9 metri, tuttavia lo Zar ha trovato il modo di distinguersi anche in una giornata al servizio.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →