Silvio Berlusconi su TeleLombardia: “Sono condannato a vincere”

Il live dell’intervista di Silvio Berlusconi ad Iceberg, trasmissione di TeleLombardia.

23:04 Fine trasmissione.

23:00 Berlusconi: “I governi non possono intervenire. Sono i mercati finanziari che decidono. Le decisioni che hanno agito sullo Spread sono state prese da Mario Draghi che è stata una mia vittoria su Sarkozy e la Merkel. Quando l’Italia è entrata nell’Euro ha rinunciato al diritto di stampare moneta, la Banca Centrale Europea doveva fare da garante al nostro debito pubblico. La BCE doveva garantire i debiti sovrani. C’è la stessa moneta ma c’è il costo diverso del denaro. La Germania si è arricchita sugli altri stati del Mediterraneo”.

22:59 Monti ha detto che Berlusconi ha spesso mentito agli italiani. L’ex premier risponde così: “Dire che lo spread sarebbe arrivato a 1200 con il mio governo è stata una mascalzonata pura.”

22:57 Berlusconi: “Il governo dovrebbe dare la sicurezza alla banca affinché le imprese restituiscano i soldi. Le banche devono avere coraggio ma non possono scommettere sulle imprese.”

22:55 Berlusconi: “Ho avuto modo di frequentare le banche. Ho sempre avuto di questo mondo, una grande considerazione. Questo governo non ha fatto i favori delle banche.”

22:53 Sulla legge sul falso in bilancio: “Il falso in bilancio che abbiamo fatto noi è stato sottoposto alla Corte Costituzionale, organo di sinistra, ed è stato giudicato valido”

22:52 Sono peggio i giudici o Fini? Berlusconi: “E’ una scelta difficile”

22:51 Berlusconi sul conflitto d’interessi: “La sinistra ha governato otto anni dentro gli anni miei e non l’ha fatta. Io l’ho fatta ed è ancora vigente”. Sui processi: “C’è una magistratura politicizzata. Ci sono magistrati indipendenti e onesti. Il giusto non sta nella magistratura che opera così.”

22:48 Riguardo la defezione di Barbacetto per quanto riguarda la serata di oggi: “C’è una causa in tribunale, quindi non mi sembrava il caso di confrontarsi”. Sull’ospitata da Santoro: “Mi piace giocare in trasferta”.

22:47 Berlusconi su Monti: “E’ stata una delusione. E’ un Pinocchio che si è unito con il Gatto e la Volpe, Fini e Casini. Ora vuole anche abbassare l’Imu”

22:46 “Quella frase sulla Merkel è un’invenzione pura”

22:45 Berlusconi ricomincia sui mancati poteri del premier: “Il premier non conta nulla. Ho fatto tante cose ma non le riforme che avrei voluto. Il premier deve agire come fanno gli altri premier degli altri paesi” E aggiunge: “Io non ho mai fatto niente per i miei interessi personali. Le leggi cosiddette ad personam sono sempre state considerate validissime dall’Unione Europea”

22:42 Berlusconi riguardo l’effettivo impegno dei candidati in lista: “Io non so mai se posso fidarmi. Mi sono fidato di Fini, Casini e mi hanno tradito.” Riguardo il Porcellum: “Il premio su base regionale è una stupidaggine. E’ una legge che andrebbe migliorata. Ci sono state forze che non la volevano cambiare”.

22:36 Berlusconi: “Le tasse sono soldi che il cittadino deve pagare per ottenere servizi. Se i servizi sono buoni, le tasse sono giuste. Se lo Stato esagera, le persone reagiscono. Non giustifico l’evasione, sono il primo contribuente d’Italia”

22:34 Berlusconi: “Recupereremo i soldi dell’Imu con le tasse sugli alcolici, sui giochi e sulle scommesse”. La Lega propone di tassare la prostituzione, Berlusconi: “Non è un problema che mi angoscia”.

22:32 Berlusconi sull’IMU: “L’Imu porta ai comuni 4 miliardi di euro. La casa è sacra e non dobbiamo toccarla con le imposte. Nel 2008, abbiamo abolito l’ICI. Aboliremo l’Imu nel primo consiglio dei ministri. Questi 4 miliardi si recupereranno grazie alla riorganizzazione dei costi dello Stato. Lo Stato costa 4500 euro a persona. Per fare ciò, tutti gli elettori che non si riconoscono nella sinistra, devono votare il PdL. Solo così si può modificare la Costituzione e fare i cambiamenti. Io non ho mai avuto una grandissima maggioranza. Ci sono sempre stati i piccoli partiti. Per la riforma della giustizia, ho sempre tentato di trovare gli accordi con i piccoli partiti ma non ci sono riuscito”

22:24 Sulla riforma lavoro della Fornero: “La legge è stata modificata in peggio con le pressioni del PD, della Cgil e della Fiom. Noi l’abbiamo votata per non lasciare senza testa un paese e far cadere un governo in un difficile momento finanziario. Le riforme del lavoro e delle pensioni sono sbagliate. Ma prima di riformare le pensioni, bisogna riformare lo Stato”

22:17 Berlusconi su Nicole Minetti: “E’ difficile trovare persone che presentino capacità ed esperienza per queste responsabilità. Sulla Minetti, c’è una storia particolare. E’ stata proposta da Don Verzè che voleva una rappresentante del San Raffaele. Non c’è nessuno scandalo. E’ sempre stata una cosa dichiarata. Purtroppo ha avuto un cambiamento negativo ma solo perché è stata sottoposta ad una pioggia di insulti e attenzioni negative.”

22:15 Berlusconi sull’immagine, la valorizzazione e la difesa delle donne: “Con i nostri governi, abbiamo introdotto il reato dello stalking. Abbiamo aumentato le pene per lo stupro. Nei consigli d’amministrazione, la presenza di donne aumenterà fino al 30%. Per ciò che riguarda la donna che lavora, c’è l’assegno del neonato, il premio bebè, abbiamo speso 30 milioni per la vicenda degli asili condominiali. Nella società, c’è qualcosa che la politica forse non è riuscita ad intercettare ma noi abbiamo fatto molte cose. Io ho una grande considerazione della donna, siete più brave in tutto, arrivate alla soluzione subito al contrario di noi”

22:05 Berlusconi sulle coppie di fatto e coppie gay: “Ci sono situazioni come queste che stanno crescendo molto, ed è giusto cambiare il codice civile, ad esempio, in caso di eredità. E anche riguardo l’omofobia, abbiamo fatto tante cose.”

22:02 Berlusconi: “Bisogna riorganizzare lo Stato. Si dovrebbero ridurre i costi e aumentare la produttività. Ma servono gli strumenti che oggi non ci sono. Io sono arrivato a Palazzo Chigi che aveva oltre 5mila addetti. Li ho ridotti a 1500. Se un partito non avrà maggioranza assoluta, in Italia nessuno potrà risolvere il problema della modernizzazione del paese”

21:58 Berlusconi: “La riforma Fornero ha reso difficile l’assunzione dei giovani da parte delle aziende”

21:56 A Berlusconi vengono rivolte le domande arrivate dai telespettatori a inizio trasmissione. Sulla disoccupazione oltre i 40 anni: “E’ un problema molto grave, anche sul versante giovane. C’è anche il problema degli esodati. Con il governo tecnico, questo problema è diventato ancora più grave. Il singolo dovrebbe provare a fare corsi per nuove professioni in base alla richiesta. Mancano le specializzazioni come gli idraulici ad esempio”.

21:53 Berlusconi su Tremonti possibile premier: “E’ intelligente, ha un carattere difficile. Come ministro dell’Economia, solo io sono meglio di lui. Su Tremonti e Alfano, preferisco Alfano”

21:51 Berlusconi sulle elezioni del 2006: “Ci furono brogli da parte della sinistra”

21:49 Berlusconi ribadisce la sua posizione riguardo il caso Ruby: “Ho fatto il contrario di ciò che mi viene accusato ossia induzione alla prostituzione minorile”

21:47 Berlusconi sui magistrati in politica: “Ho sempre avuto su Grasso un giudizio positivo. Su Ingroia, di estremissima sinistra, ho i brividi su come possa aver portato avanti le indagini. Certe persone troppo schierate non possono fare i magistrati”

21:45 Sul caso Zambetti: “Anche Zambetti è un mestierante della politica. E’ stato a sinistra, con Casini, con Rotondi e poi da noi. Dobbiamo allontanare certi personaggi”

21:41 Berlusconi sui mestieranti della politica: “Quando fondai il PdL, chiamai i partiti del centro-destra che portarono personaggi, come Penati o Fiorito, che sfruttavano la politica a proprio vantaggio personale.” Sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia: “Per quanto riguarda la criminalità organizzata, abbiamo confiscato 25 miliardi di euro dalla mafia e abbiamo assicurato alla giustizia 6mila mafiosi. E’ un fiore all’occhiello dei miei governi.”

21:39 Berlusconi su Matteo Renzi: “Renzi poteva portare la sinistra su una posizione socialdemocratica.” Poi si ricomincia con i comunisti: “In Italia, il partito comunista si rifà al comunismo ortodosso. Cambiano i nomi ma fanno politica attingendo sempre alle stesse fonti. Hanno un carico di invidia verso chi raggiunge posizioni di benessere. Non vogliono abolire l’Imu, vogliono fare la Patrimoniale. Sono sempre gli stessi, usano la disinformazione”

21:34 Berlusconi svela i progetti che aveva in programma prima della ri-discesa in campo: “Avrei voluto girare per il mondo e aprire ospedali per bambini con Bertolaso, c’era il progetto dell’Università della Libertà ma sono condannato a vincere”

21:32 Berlusconi sulla crescita del centro-sinistra grazie alle primarie: “Ho preso atto della necessità delle primarie all’interno della sinistra. Per quanto riguarda il PdL, era logico che avendo io indicato Alfano alla direzione del partito che l’aveva votato all’unanimità, aveva la mia investitura. In assenza di Berlusconi in campo, le primarie erano logiche anche da noi. Poi siamo calati nei sondaggi e sono così ritornato alla guida del partito. C’è stato un incremento di 10 punti pur non avendo mai avuto una prima serata in Rai e Mediaset”

21:30 Berlusconi: “Come persona fisica, non ho un euro all’estero”

21:28 Tornando sulla “lotta liberale” all’evasione, Berlusconi chiarisce: “Il redditometro, ad esempio, comporta la conoscenza del fisco riguardo le spese dei singoli. E’ un comportamento da polizia tributaria.”

21:22 Berlusconi: “Il premier dovrebbe avere il potere di cambiare i Ministri. Il premier non ha il potere di usare il decreto legge per intervenire subito sulla realtà. Così non saremo mai un paese governabile.”

21:19 Berlusconi: “Sarei più utile come ministro dell’Economia che come presidente del Consiglio. Il premier, se non si cambia la Costituzione, non ha alcun potere”

21:17 Berlusconi: “Imporre le regole dell’austerità all’economia porta solo recessione. Come è accaduto a noi con il governo tecnico e con l’economia europea a trazione tedesca”

21:15 Berlusconi anche su Emilio Fede: “E’ impegnato con un suo movimento. Non ho avuto alcuna sua richiesta. Abbiamo un limite d’età per i parlamentari. Alcuni personaggi, però, hanno la loro storia. Non avrei alcun ostacolo”

21:14 Berlusconi: “Io posso garantire che riguardo i sindaci, sceglieremo quelli che si sono fatti eleggere almeno 2 volte”

21:11 Berlusconi sulla lotta all’evasione: “Sarà liberale. Non come quella di Equitalia in questi ultimi 13 mesi”

21:09 Berlusconi su Albertini: “La sua sarà un’azione di disturbo che farà il gioco della sinistra”

21:06 Riguardo Formigoni che annunciò di sostenere Albertini: “Sono rispettoso delle situazioni dei singoli. Non esprimo un giudizio. C’è un’indagine in corso. Formigoni si candiderà con noi”

21:03 Berlusconi sullo scandalo regione Lombardia promette facce nuove: “Porteremo molte novità. I consiglieri PdL saranno tutti nuovi. Anche nel Lazio.”

21:00 Riguardo gli accordi con la Lega sul programma politico: “Come sempre stato con la Lega, abbiamo fatto buon viso davanti a situazioni non prioritarie. Gli obiettivi della Lega non portano guai, il guaio è consegnare il paese alla sinistra”.

20:58 Berlusconi è in studio. Il primo argomento è ovviamente l’accordo con Roberto Maroni: “L’accordo è sul programma. La soluzione era sicura. Il partito politico si deve comportare con realismo. L’alleanza ha funzionato e non rinnovarla sarebbe stato negativo per l’Italia”.

20:53 dopo il blocco pubblicitario, entrerà in studio Silvio Berlusconi.

20:44 in studio, in attesa dell’ex Premier, giungono le domande dei telespettatori: tra le questioni da sottoporre a Berlusconi, ci sono la disoccupazione dopo i 40 anni, la riforma delle pensioni, la reale utilità dell’alleanza tra PdL e Lega Nord…

20:30 inizia la diretta. L’intervista a Silvio Berlusconi durerà circa 2 ore. L’argomento principale della serata sarà l’alleanza con la Lega Nord. Tra i giornalisti presenti in studio, troviamo Vittorio Malagutti, L’Espresso, Marco Oliva e Elisabetta Soglio, Il Corriere della Sera.

Silvio Berlusconi sarà ospite questa sera ad Iceberg, trasmissione di approfondimento giornalistico condotta da Stefano Golfari che andrà in onda stasera alle ore 20:30 su TeleLombardia. Su Polisblog, seguiremo live la nuova ospitata del candidato del centro-destra per le prossime elezioni politiche, riportando tutte le dichiarazioni.

Non è stato reso noto se solo una parte del programma sarà dedicata a Silvio Berlusconi o se l’ex Premier sarà presente per tutta la durata della trasmissione. E’ ufficiale, invece, che Berlusconi sarà intervistato da cinque giornalisti. Uno di questi, Gianni Barbacetto, firma de Il Fatto Quotidiano, ha annunciato su Twitter di essere stato invitato. La sua presenza, però, non sarebbe stata gradita da Berlusconi: come riporta Il Corriere della Sera, infatti, Berlusconi ha dichiarato di avere controversie legali in corso con il giornalista e ha affermato che non sarebbe stato il caso di confrontarsi in tv.

Barbacetto ha sostenuto di non avere nessuna causa in corso con Silvio Berlusconi ma con Mediaset e ha risposto con ironia all’improvvisa defezione: “Non c’è problema, meglio, così ho la serata libera…”. Appuntamento, quindi, a stasera con la nuova intervista a Berlusconi, live su Polisblog a partire dalle 20:30.

Foto | © Getty Images