Rio 2016, Basket | Usa in semifinale con Spagna, Serbia e Australia

Olimpiadi Rio 2016. Basket Uomini. I quarti di finale

Olimpiadi Rio 2016. Basket Uomini. I quarti di finale di mercoledì 17 agosto

05.40: La Serbia è l’ultima compagine a raggiungere la semifinale. Nel derby balcanico con la Croazia, Teodosic e compagni si impongo 86-83 in rimonta dopo il 32-38 all’intervallo favorevole agli uomini di Petrovic. I serbi sfideranno in semifinale l’Australia, nel remake della sfida già vista ai gironi e vinta dagli aussie 95-80.

01.20: Gli Usa si impongono, come da pronostico, con un netto 105-78, sull’Argentina e approdano in semifinale contro la Spagna. Avvio favorevole alla rappresentativa albiceleste che comincia il primo quarto con un illusorio 9-19, passivo che scatena la reazione degli americani. Sorpasso immediato, primo tempo che si conclude 25-21 e distacco che aumenta costantemente con +28 di massimo vantaggio (27 Durant; 17 George). Una prova, di nuovo, convincente quella degli americani dopo le incertezze mostrate con Francia, Serbia e Australia. Fantastico il pubblico argentino che ha tributato negli ultimi minuti una prolungata ovazione per alcuni dei suoi idoli, Scola, Ginobili, Nocioni e Delfino, reduci dall’oro di Atene 2004, la cui carriera internazionale molto probabilmente è terminata stasera a Rio.

spagna-semifinale-basket-rio-2016.jpg

21.20: Spagna seconda semifinalista. La Francia soccombe 92-67 ai campioni d’Europa in carica che centrano la terza vittoria di fila dopo quelle, altrettanto larghe, con Argentina e Lituania. Francia avanti solo nel primo quarto poi dal 6-8 è iniziato l’assolo delle Furie Rosse arrivate a condurre di ben 30 lunghezze (80-50) all’inizio dell’ultima frazione. Spiccano nelle score iberico, i 23 punti di Nikola Mirotic. Solo 5 (ma con 22 rimbalzi) per Gasol in 22 minuti di partita. Parker e De Colo chiudono con 14 e 13 punti. Olimpiade da dimenticare per i transalpini. L’unico acuto nella sfida vinta in extremis con la Serbia. Qualche sprazzo di buona pallacanestro con gli Usa ma non è bastato.

australia-semifinale-basket-rio-2016.jpg

17.50: L’Australia è la prima semifinalista. Sconfitta nettamente la Lituania con un perentorio 90-64 (26-17; 22-13; 22-13; 20-21). Partita già ipotecata per gli australiani all’intervallo con un rassicurante 48-30. Miglior realizzatore aussie, Mills con 21 punti, seguito da Baynes (16), Dallavedova (15) e Ingles con 10. Prestazione decisamente deludente per i vicecampioni d’Europa, arrivati addirittura a -30 nei minuti finali e costretti ancora una volta a rimandare la vittoria di una medaglia olimpica. Per Kalnietis, unico a provare di arrestare l’inevitabile disfatta baltica, 12 punti.

Rio 2016 | Basket Uomini | I quarti di finale

Olimpiadi Rio 2016. Basket Uomini. Oggi i quarti di finale in un’unica giornata dalle 16 ora italiana alla nottata. La presentazione delle sfide odierne in ordine di orario.

Lituania-Australia (ore 16): Sfida tra outsider mai vincitrici di una medaglia olimpica. Entrambe hanno disputato una discreta fase a gironi. L’Australia ha sconfitto Francia e Serbia, perdendo solo con gli Usa, peraltro, di misura (88-98). La Lituania, ottenuta la qualificazione con il tris di successi su Argentina, Brasile e Nigeria, ha perso le ultime due con Spagna e Croazia. Pronostico incerto. Australia leggermente favorita per l’ottimo basket espresso nella prima fase. La Lituania, tuttavia, con l’ottimo Kalnietis in regia, può battere chiunque in un match singolo anche da sfavorita. Ne sa qualcosa l’Italia, eliminata dai baltici ai quarti dello scorso Europeo.

Francia – Spagna (ore 19.30): Un girone dal rendimento altalenante per entrambe è stata la causa di un incrocio anticipato ai quarti tra due squadre, candidate alla vigilia al ruolo di principale antagonista degli Usa. Nella semifinale dell’Europeo ’15, la Spagna guidata da un superlativo Gasol si impose 80-75, lasciando a Parker e compagni una delusione enorme davanti al proprio pubblico. Riusciranno i transalpini a vendicarsi ?. Chi vince avrà quasi certamente gli Usa in semifinale.

basket-rio-2016-quarti-di-finale-usa.jpg

Usa – Argentina (ore 23.45): Obiettivo vincerle tutte per i campioni in carica, partiti con due larghe affermazioni su Cina e Venezuela, completate da un ulteriore trittico con Australia, Serbia, Francia, avversarie sconfitte di stretta misura con prestazioni non del tutto brillanti. Quella di stasera sarà, con tutta probabilità, l’ultima presenza internazionale di alcuni dei fuoriclasse argentini (Ginobili, Scola, Nocioni). Le possibilità, infatti, che la rappresentativa albiceleste possa imporsi contro Team Usa sono ridotte a meno di un ulteriore miracolo sportivo di un gruppo di atleti già protagonisti dell’oro olimpici di Atene ’04 conquistato in finale contro l’Italia.

Serbia – Croazia (ore 03.45): Non può essere mai un match come gli altri quello tra serbi e croati, la cui rivalità cestistica sfocia anche in ambiti non sportivi come tutti sappiamo. Girone deludente per la Serbia, arrivata quarta grazie alla vittoria, nel match conclusivo, contro la Cina. Anche alle Olimpiadi, la Croazia di Petrovic ha confermato nuovamente la propria indole tra genio e sregolatezza. I balcanici, infatti, hanno sconfitto Spagna, Brasile e Lituania per poi perdere da Nigeria e Argentina, riuscendo a conquistare lo stesso il primato nel girone. Poteva andare peggio alla Serbia, favorita ma non troppo per la qualificazione in semifinale con Australia o Lituania.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →