Rio 2016, 5000 femminili: Hamblin e D’Agostino cadono e si aiutano a vicenda [FOTO]

Rio 2016: lo spirito olimpico allo stato puro nei 5000m femminili, D’Agostino e Hamblin si scontrano, si fanno male, si aiutano a vicenda ad arrivare al traguardo

Rio 2016, questo è il vero “spirito olimpico”! Ai Giochi di Rio c’è chi deconcentra gli avversari con fischi e trombette, chi fa a cazzotti in tribuna durante un match di tennis, ma c’è anche chi dimostra di avere lo spirito olimpico allo stato puro.

Durante le batterie dei 5000 metri femminili, la statunitense Abbey D’Agostino finisce contro la neozelandese Nikki Hamblin, che rimane a terra dolorante. A quel punto, la D’Agostino lascia andare via le altre avversarie e si ferma per soccorrere la Hamblin.

Dopo averla aiutata a rialzarsi, dopo pochi passi stavolta è la statunitense a rimanere a terra dolorante per il precedente scontro. Pensava di non essersi fatta nulla, preoccupata com’era di aver mandato a terra l’avversaria neozelandese. A quel punto, è la Hamblin a rimetterla in piedi prima di proseguire la gara andando a caccia delle avversarie.

La D’Agostino, zoppicante e sofferente, decide di terminate comunque la gara e seppur doppiata, riesce a raggiungere il traguardo proprio sorretta dalla Hamblin, che era lì ad attenderla.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →