Tennis, ATP World Tour Masters 1000 Parigi Bercy: vince Ferrer

Lo spagnolo vince il suo primo torneo 1000 battendo in finale Janowicz, il ventunenne polacco proveniente dalle qualificazioni.

di

Il numero 5 al mondo David Ferrer ha vinto il suo primo ATP World Tour Masters battendo ieri in finale al torneo di Parigi Bercy il polacco Jerzy Jaonowicz, numero sessantanove al mondo e proveniente dalle qualificazioni. Il risultato è netto: 6-4, 6-3.

Per me è stato un sogno vincere qui a Parigi-Bercy. Non avevo mai vinto un Masters 1000 e ci ho provato, visto che non c’erano Andy Murray, Rafael Nadal, ROger Federer e Novak Djokovic. Ho giocato molto bene in queste ultime due settimane. E’ molto importante perché è la migliore stagione di tutta la mia carriera. Non mi basta: cercherò di migliorare il mio gioco.

Ferrer, al suo settimo successo stagionale, ha ricevuto 1000 punti e 479mila euro, mentre Janowicz ha guadagnato 600punti e 234mial euro.

Presentazione finale

Jerzy Janowicz e David Ferrer sono i due finalisti del torneo di tennis, ATP World Tour Masters 1000 di Bercy, Parigi. Il tennista polacco, proveniente dalle qualificazioni, è stata la rivelazione di questa torneo: dopo aver battuto anche il francese Gilles Simon per 2-0 (6-4; 7-5), Janowicz ha conquistato la finale dove si scontrerà con lo spagnolo David Ferrer.

Per quanto riguarda la semifinale del tennista iberico, invece, Ferrer ha interrotto il cammino del francese Michael Llondra. Ferrer ha vinto il match per 2 set a 0 (7-5; 6-3).

Con questa vittoria, Jerzy Janowicz diventa il primo tennista a conquistare una finale di un Masters 1000, partendo dalle qualificazioni. Domani, il tennista polacco diventerà il numero 26 al mondo. David Ferrer, numero 5 del ranking mondiale, invece, avrà l’opportunità di vincere il suo 18esimo titolo, di cui 6 vinti solamente in quest’annata.

Tennis, ATP World Tour Masters 1000 Parigi Bercy: semifinali Simon – Janowicz, Ferrer – Llondra

Si disputeranno oggi le anomali semifinali del torneo di Parigi – Bercy, ATP World Tour Masters 1000: il francese Simon, vincitore su Berdych se la vedra con il polacco Jerzy Janowicz, proveniente dalle qualificazioni, mentre lo spagnolo Ferrer, che ha superato il francese Tsonga si scontrerà con un altro transalpino, Michel Llondra, entrato nel torneo grazie ad una Wild Card.

Qualche curiosità: a due anni di distanza dalla vittoria di Robin Soderling, nuovamente il torneo sarà vinto da un tennista che non è tra i primi quattro al mondo; a distanza di otto anni in semifinale ci saranno due tennisti che non sono teste di serie; dal 1990 ad oggi è la quarta volta che ci sono due francesi in semifinale; nessuno dei quattro tennisti ha mai vinto un torneo ATP 1000 in carriera.

Risultati 2 novembre

G Simon – T Berdych 64 64
J Janowicz – J Tipsarevic 36 61 41 ritirato
Ferrer – Tsonga 62 75
Llondra – Querrey 76(4) 63

Fuori Murray e Del Potro

Ancora due uscite di scena fuori programma nell’ultimo Atp 1000 della stagione di Parigi Bercy. Oggi sono stati eliminati lo scozzese Andy Murray e l’argentino Juan Martin Del Potro, i due giocatori più accreditati alla vittoria finale dopo dopo la sconfitta di Djokovic di ieri. Il tennista britannico ha perso in tre set (5-7 7-6(4) 6-2) contro il polacco Jerzy Janowicz, mentre Del Potro si è arreso in due set al francese Michael Llodra. Una vera beffa l’eliminazione dell’argentino che soltanto domenica scorsa ha vinto la finale del torneo di Basilea giocando un partita di altissimo livello contro Roger Federer.

Il torneo a questo punto si è parecchio impoverito, anche se sarà una grande occasione per Berdych, Tsonga e Ferrer di riuscire a scrivere il proprio nome nell’elenco dei vincitori di un Masters 1000 nella stagione 2012.

I risultati del 1 Novembre

    (5) T Berdych – K Anderson 1-6 6-3 6-4

 

    (4) D Ferrer – (16) S Wawrinka 6-2 4-6 6-2

 

    G Simon – K Nishikori (Simon qualificato senza giocare grazie al ritiro del suo avversario)

 

    M Llodra – (7) J Del Potro 6-4 6-3

 

    J Janowicz – (3) A Murray 5-7 7-6(4) 6-2

 

    (6) J Tsonga – (11) N Almagro 7-6(4) 7-6(3)

 

    S Querrey – (14) M Raonic 6-3 7-6(1)

 

    (8) J Tipsarevic – (9) J Monaco 6-3 3-6 6-3

Il quadro dei quarti di finale

    G Simon – T Berdych

 

    J Tipsarevic – J Janowicz

 

    J Tsonga – D Ferrer

 

    M Llodra – S Querrey

Colpo di scena nel secondo turno del torneo di Parigi: Novak Djokovic, prossimo numero uno del mondo, è stato eliminato dal venticinquenne americano Sam Querrey. La sensazione è che il campione serbo sia in debito d’ossigeno, dato che, dopo aver strapazzato nel primo set il suo avversario, vincendo 6-0, si è fatto rimontare nel secondo set da 2-0 a 6-7, e ha perso il terzo 6-4. Djokovic, che ha anche altro a cui pensare (il padre ha alcuni problemi di salute che lo preoccupano), a fine partita ha ammesso di aver avuto un calo di condizione:

Sapevo che il mio problema era tenere alla distanza, dopo il secondo set ho accusato un calo fisico ed ho patito in tutti i games.

Negli altri incontri bisogna segnalare l’eliminazione di Isner, che ha perso 6-4,7-6 e di Gasquet che è stato fatto fuori da Kevin Anderson in tre set. Per entrambi il sogno di arrivare all’ATP World Tour Finals di Londra finisce qui.

I risultati del 31 ottobre

Murray – Mathieu 75 63
Raonic – Chardy 67 (4) 76(4) 63
Llondra – Isner 64 76(5)
Ferrer – Granollers 61 63
Anderson – Gasquet 76(5) 46 61
Querrey – Djokovic 06 76(5) 64
Tipsarevic – Sijsling 64 76(0)
Del Potro – Falla 62 62
Simon – Hanescu 75 63
Almagro – Ramos 76(1) 67(4) 63
Monaco – Dimitrov 76(5) 62

Fuori Seppi

Andreas Seppi è stato eliminato al secondo turno del torneo di Parigi. Il suo giustiziere, Thomas Berych, ci ha messo 1h40 per batterlo, soffrendo le pene dell’inferno nel primo set, vinto al tie-break 8-6. Il ceco nel secondo set ha avuto vita facile e si è imposto per 6-2. E’caduta la prima testa di serie del torneo: il croato Cilic è stato superato da Janowicz 7-6(6) 6.2.

I risultati del 30 ottobre

Secondo turno
Nishikori – Paire 76 (2) 62
Tsonga – Benneteau 62 46 76(2)
Berdych – Seppi 76(6) 62
Janowicz – Cilic 76(6) 62
Wawrinka – Berlocq 63 62
Primo turno
Llondra – Gimeno Traver 75 63
Mathieu – Bautista Agust 64 75
Sijsling – Dolgopolov 64 62
Querrey – Verdasco 61 11 rit

Grande prova di forza di Andreas Seppi al primo turno del torneo di Parigi-Bercy: l’altoatesino ha battuto in tre set 6-2, 2-6, 7-6(5) lo slovacco Klizan, numero 29 al mondo, dopo essere stato sotto nel terzo set per 5-3 e al tie break decisivo per 5-2. Ora l’azzurro dovra vedersela con il ceco Berdych, numero 6 del ranking, già vincitore in 4 precedenti su 6 (l’ultimo ai Masters 1000 di Shanghai) sul notstro tennista.

Negli altri incontri: Gilles Simon, beniamino del pubblico di casa, ha sconfitto il cipriota Marcos Baghdatis, migliorando il suo record personale stagionale di vittorie; il russo Mikhail Youzhny, perdendo contro lo spagnolo Granollers, dovrà aspettare il 2013 per la vittoria n. 400 in carriera; Kevin Anderson ha spazzato via il brasiliano Thomax Bellucci; l’argentino Berlocq ha salvato sette degli otto break point per vincere sull’ubzeko Istomin; il francese Benoit Paire, in gara grazie ad una Wild Card, ha superato lo spagnolo Pablo Andujar.

Risultati 29 ottobre

J Chardy – G Garcia Lopez 60 63
G Dimitrov – J Melzer 76(2) 62
K Anderson – T Bellucci 62 61
A Seppi – M Klizan 62 26 76(5)
J Benneteau – V Troiki 64 75
B Paire – P Andujar 63 64
G Simon – M Baghdatis 75 61
M Granollers – M Youzhny 64 63
A Falla – F Mayer 76(3) 62
A Ramos – F Lopez 76(5) 64
J Janowicz – P Kohlschreiber 76(5) 64
C Berlocq – D Istomin 76(2) 62

Presentazione

E’ in corso a Parigi il BNP Paribas Masters, nono e ultimo ATP World Tour Masters 1000 dell’anno. Il torneo, dal valore di 2.427.975 €, che si gioca sul sintetico indoor del Palais Omnisoprts di Bercy, mette di fronte alcuni dei migliori tennisti al mondo, decisi ad accaparrarsi gli ultimi posti rimanenti per l’ATP World Tour Finals.

Le sedici teste di serie del torneo parigino, già qualificate automaticamente al secondo turno sono: il serbo Novak Djokovic (numero 2 della classifica ATP, da lunedì nuovo leader della classifica), il britannico Andy Murray (n. 3), lo spagnolo David Ferrer (n. 5), il ceco Tomas Berdych (n. 6), il francese Jo-Wilfried Tsonga (n. 7), l’argentino Juan Martin Del Potro (n. 8 e fresco vincitore del torneo di Basilea), il serbo Jakno Tipsarevic (n. 9), l’argentino Juan Monaco (n. 10), l’americano John Isner (n.11), il francese Richard Gasquet (n. 12), lo spagnolo Nicolas Almagro (n. 13), il canadese Milos Raonic (n. 14), il croato Marin Cilic (n. 15) il giapponese Kei Nishikori (n.16), lo svizzero Stanislas Wavrinka (n. 17). Roger Federer, inizialmente annunciato, ha rinunciato. Il suo posto, e conseguentemente la qualificazione automatica al secondo turno, è stato preso dal lucky loser Victor Hanescu.

L’unico tennista italiano in gara è Andreas Seppi: l’azzurro al primo turno se la dovrà vedere con lo slovacco Martin Klizan, n. 29 al mondo. Fabio Fognini è stato eliminato al turno di qualificazione dal francese Jonathan Dasnieres De Veigy per 6-1, 5-7, 6-0.

Il torneo in tv

Sky da lunedì 29 ottobre a domenica 4 novembre trasmetterà quasi 100 ore di live su Sky Sport 2 HD e Sky Sport 3 HD con le telecronache di Luca Boschetto, Simone De LUca, Massimo Marianella, Nicola Roggero ed Elena Pero, e con il commento tecnico di Paolo Bartolucci, Laura Garrone, Laura Golarsa, Ivan Ljubicic, Claudio Mezzadri e Raffaella Reggi.

Foto | © Getty Images

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →