Niccolò Campriani oro anche nella Carabina 50m 3 posizioni alle Olimpiadi di Rio 2016!

Incredibile bis dell’azzurro che si conferma campione in questa specialità dopo Londra 2012 e dopo l’oro dai 10 m in questa stessa olimpiade di Rio.

  • 17:52

    Tra pochi minuti la terza finale di Niccolò Campriani in queste Olimpiadi di Rio 206.

  • 18:00

    Si comincia con la prima serie in ginocchio.

  • 18:00

    Campriani ottiene subito un 10.6.

  • 18:01

    Al quarto colpo Campriani è a quota 41.0, terzo.

  • 18:02

    Campriani, che sta usando la carabina della sua fidanzata Petra Zublasing (che è arrivata quarta in questa stessa specialità) sale a 51.4 ed è sempre terzo.

  • 18:02

    Al termine della prima serie di cinque colpi in ginocchio ci sono due russi al comando, Sergey Kamenskiy con 51.7 e Fedor Vlasov con 51.5. Campriani è terzo con 51.4.

  • 18:03

    È cominciata la seconda serie di cinque colpi, sempre in ginocchio.

  • 18:06

    Campriani chiude la seconda serie in ginocchio con un totale di 102.6 punti ed è secondo dietro al francese Alexis Raynaud che ha 102.9 punti.

  • 18:07

    Comincia la terza e ultima serie di cinque colpi in ginocchio.

  • 18:09

    Campriani chiude l’ultima serie in ginocchio con 155.1 punti ed è primo con un vantaggio di 0.9 sul secondo che è il russo Fedor Vlasov.

  • 18:10

    Adesso i tiratori hanno un massimo di nove minuti per prepararsi alla seconda fase della finale, quella dei tiri da terra.

  • 18:18

    Comincia la prima serie di colpi da terra.

  • 18:20

    207.1 è il punteggio di Niccolò Campriani al termine della prima serie da terra. L’azzurro è primo in classifica.

  • 18:23

    Al termine della seconda serie da terra Campriani è ancora primo con 258.9 punti. Al secondo posto c’è il russo Sergey Kamenskiy con 258.1.

  • 18:23

    Comincia la terza e ultima serie di cinque colpi da terra.

  • 18:26

    Si è conclusa la terza serie a terra e Campriani ha 310.0 punti. È ancora primo, ma a pari punti con il russo Sergey Kamenskiy, poi c’è l’altro russo Fedor Vlasov con 309.6 seguito dal francese Alexis Raynaud con 308.8 e dal tedesco Andre Link con 308.6.

  • 18:26

    Adesso ci sono nove minuti a disposizione dei tiratori per sistemare l’attrezzatura in vista della fase finale in piedi.

  • 18:35

    Comincia ora la prima serie di cinque colpi in piedi da rilasciare in 250 secondi.

  • 18:39

    Al termine della prima serie in piedi Niccolò Campriani ha 360.2 punti ed è secondo dietro il russo Sergey Kamenskiy che ne ha 361.3.

  • 18:39

    Ora si procede con la seconda serie di colpi in piedi e dunque con le prime due eliminazioni. Il settimo e l’ottavo lasceranno la competizione.

  • 18:42

    Al termine della seconda serie in piedi Niccolò Campriani è secondo con 411.0 punti, il russo Sergey Kamenskiy è sempre primo, ma con 411.3. Quindi solo uno 0.3 di differenza tra i due. I primi due eliminati sono il russo Fedor Vlasov, settimo con 403.1 e il norvegese Ole Kristian Bryhn con 400.4.

  • 18:45

    Adesso si procede con colpi singoli in 50 secondi e si procede a eliminazione. Il sesto uscirà dalla gara, poi man mano il quinto, il quarto, poi bronzo e oro.

  • 18:45

    Eliminato il cinese Zhu Qinan con 414.8 punti. Niccolò Campriani passa al primo posto con 421.3. Sergey Kamenskiy è secondo con 420.5.

  • 18:46

    Si procede con il prossimo colpo e dunque la prossima eliminazione. A rischio i due tedeschi Andre Linke e Daniel Brodmeier.

  • 18:46

    Eliminato Andre Link con 424.6. Niccolò Campriani passa al secondo posto con 430.0, primo Sergey Kamenskiy con 430.2.

  • 18:48

    Si prosegue con il terzo colpo a eliminazione diretta.

  • 18:48

    Viene eliminato il tedesco Daniel Brodmeier con 435.6. Niccolò Campriani è secondo con 440.5, Sergey Kamenskiy primo con 440.6. Medaglia sicura dunque per l’azzurro.

  • 18:49

    Adesso si decide chi sarà la medaglia di bronzo e cioè il prossimo eliminato.

  • 18:49

    Il francese Alexis Raynaud è medaglia di bronzo con 448.4 punti.

  • 18:50

    E adesso la lotta per l’oro. Niccolò Campriani è secondo con 449.6, il russo Segey Kamenskiy primo con 450.2.

  • 18:50

    Tutto pronto per l’ultimo colpo decisivo per l’oro.

  • 18:51

    Il campione olimpico della carabina da 50 m a 3 posizioni è Niccolò Campani con 458.8 punti, che è il nuovo record olimpico di finale. Secondo il russo Sergey Kamenskiy con 458.5 punti.

L’azzurro Niccolò Campriani si conferma il più forte tiratore con la carabina! Oggi ha confermato il titolo olimpico conquistato a Londra 2012 nella gara da 50 metri a 3 posizioni (ma con un diverso regolamento) e ha così messo in cassaforte il suo terzo oro olimpico, considerando anche quello dello scorso 8 agosto dai 10 metri, e la quarta medaglia olimpica in totale contando anche l’argento dai 10 m a Londra.
Nella finale odierna Campriani ha dominato nella prima fase, poi ai tiri in piedi si è alternato alla testa della classifica con il russo Sergey Kamenskiy che però alla fine ha sbagliato più dell’azzurro all’ultimo colpo, quello per l’oro, e si è dovuto accontentare dell’argento.
Con 458.8 punti Niccolò Campriani ha stabilito il nuovo record olimpico di finale anche nella carabina 50 metri 3 posizioni come già aveva fatto nella finale dai 10 metri. Bronzo al francese Alexis Raynaud con 448.4 punti.

La finale di Niccolò Campriani

Campriani in finale, De Nicolo eliminato

Aggiornamento ore 16:45 – Soltanto Niccolò Campriani è riuscito a qualificarsi alla finale della carabina 50 m a tre posizioni. L’azzurro potrà dunque difendere il titolo conquistato a Londra nel 2012 e cercare il bis dopo l’oro conquistato nella carabina 10 m. Si è qualificato con l’ottavo punteggio utile. Fuori invece Marco De Nicolo, solo 27° al termine delle qualificazioni. La finale è in programma alle ore 18.

Campriani e De Nicolo | Carabina 50 3 posizioni

Gli azzurri Marco De Nicolo e Niccolò Campriani saranno impegnati oggi a partire dalle 14 nelle qualificazioni della carabina 50m 3 posizioni. C’è chi parla di possibile ritiro dopo i Giochi per Campriani, che però replica così a questo tipo di indiscrezioni: “Non lo so. Ho ancora una gara e sono concentrato su questa, lo devo a me stesso”.

Prima di chiudere definitivamente con i Giochi di Rio, dunque, il tiro a segno ha ancora un sussulto da regalare. E lo farà con una specialità, la carabina da 50 metri nelle 3 posizioni che rappresenta per certi versi una prova lunga e “massacrante”. Alla fine, vincerà chi, oltre alla tecnica, riuscirà ad essere a posto al 100% anche dal punto di vista fisico e mentale.

Niccolò Campriani, già oro a Rio nella gara ad aria compressa da distanza 10m, a Londra 2012 ha trionfato to in questa specialità ma con il vecchio regolamento. In ogni caso, anche con le nuove regole, si tratta di una prova che si addice alle sue caratteristiche e ci sono buone speranza di riuscita, nonostante in questa gara non vada a podio dal 2014. Speranze anche dall’altro azzurro in gara, Marco De Nicolo, che nel test-event di Aprile proprio qui a Rio, fu capace di entrare in finale.

Le qualificazioni della carabina 50m 3 posizioni con i due azzurri in gara prenderanno il via alle ore 14, eventuale finale alle ore 18.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →