Rio 2016, Volley maschile: Italia-Brasile 3-1, azzurri ai quarti da primi del girone

Prova di forza dei ragazzi di Chicco Blengini contro i padroni di casa.

Aggiornamento ore 5:37 – L’Italvolley fa proprio sul serio e non molla mai. Nella notte italiana gli azzurri hanno steso 3-1 i padroni di casa del Brasile nel quarto e penultimo match della fase a gironi assicurandosi di passare ai quarti di finale da primi della Pool A. Ora manca solo il match con il Canada in cui volendo il ct può lasciare spazio alle riserve e far rifiatare i titolari in vista dei quarti di finale contro la quarta classificata della Pool B.

Gli azzurri oggi hanno ritrovato il loro capitano Emanuele Birarelli, che si è ripreso dalla storta rimediata nel secondo match, quello contro gli Stati Uniti. Dopo aver praticamente regalato il primo set ai verdeoro per 25-23, i ragazzi di Chicco Blengini hanno tirato fuori una grinta straordinaria, che già abbiamo visto contro Francia, Usa e Messico e che, partita dopo partita, sembra rafforzarsi, perché i giocatori ci credono sempre di più.

Ecco allora che, giocando meravigliosamente in tutti i fondamentali, ma distinguendosi soprattutto a muro, Birarelli e compagni hanno macinato gioco e punti e hanno vinto il secondo set per 25-23 e il terzo per 25-22, poi nel quarto dominio netto e totale con il Brasile ormai incapace di raccapezzarsi. L’Italia ha così chiuso sul 25-15 e dunque sul 3-1 evitando ancora una volta di andare al tie-break.

Risultato finale: Italia-Brasile 3-1 (23-25, 25-23, 25-22, 25-15)

Il prossimo appuntamento con gli azzurri è nella notte tra il 15 e il 16 agosto all’1:30 contro il Canada.

Questa è la situazione nella Pool A quando manca una sola partita per chiudere la fase a gironi:
Italia 12
Francia 6
Canada 6
Brasile 6
Usa 6
Messico 1

Chi sarà la seconda eliminata oltre al Messico?

Italia-Brasile alle Olimpiadi di Rio 2016

Italia-Brasile, la partita di volley maschile più affascinante della fase a gironi, si gioca in prima serata a Rio, quando purtroppo in Italia sarà notte fonda, alle ore 3:35. Qui su Blogo troverete comunque il racconto di come è andata la partita, mentre per chi riesce a mantenere sveglio, il match sarà trasmesso in diretta tv da RaiSport, anche su Raidue, e in streaming sia sul sito web ufficiale di RaiSport sia sul sito rai.it/rio2016.

Le due squadre arrivano a questo appuntamento con stati d’animo probabilmente molto diversi. L’Italia è esaltata dalle tre vittorie consecutive nelle prime tre partite ed è l’unica squadra a punteggio pieno nella Pool A. Non ha mai giocato nemmeno un tie-break, ma si è imposta per 3-0 sia sulla Francia sia sul Messico e per 3-1 sugli Stati Uniti. Il Brasile, invece, ha vinto con il Messico e con il Canada, le due squadre sulla carta meno forti, cedendo a entrambe un set e poi ha perso contro gli Stati Uniti per 3-1. I padroni di casa avranno la torcida dalla loro parte e una gran voglia di rivalsa, ma allo stesso tempo avranno anche un po’ di paura di sbagliare ancora.

L’Italia, invece, volendo, può anche permettersi di sbagliare, ma Buti e compagni sembrano intenzionati a non lasciare per strada nulla, non vogliono mettere a rischio il primo posto nel girone e soprattutto vogliono continuare a lanciare messaggi agli avversari (“temeteci”) e ai tifosi (“amateci”). E questi messaggi, indubbiamente, a noi piacciono tanto.

L’ultimo scontro diretto tra Italia e Brasile è stato lo scorso 13 luglio, un mese fa, nel primo match della fase a “gironcini” della Final Six di World League a Cracovia: in quel caso i verdeoro hanno vinto nettamente contro gli azzurri, in tre set (25-18, 25-20, 25-19), poi hanno dato una grande dimostrazione di sportività battendo gli Usa senza fare “il biscotto” che avrebbe automaticamente eliminato l’Italia e permettendo così ai ragazzi di Chicco Blengini di approdare in semifinale dove, però, hanno perso contro la Serbia che ha poi battuto il Brasile 3-0 in finale vincendo la sua prima World League. E quella finale è un’altra brutta figura che Bruninho e compagni devono riscattare.

La pressione sui brasiliani è davvero fortissima ed è di questo che gli azzurri devono approfittare, sia stasera, sia, eventualmente, più in là nel torneo.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →