The Guardian: l’ombra del fascismo sull’Italia

“L’obiettivo principale di Silvio Berlusconi come presidente del consiglio italiano è sempre sembrato sfacciatamente ovvio: proteggere se stesso e il suo impero mediatico. Ma la sua ultima mossa – la fusione tra il suo partito Forza Italia e Alleanza nazionale – lascerà un segno molto più forte sulla vita pubblica dell’Italia di qualsiasi altra sua


“L’obiettivo principale di Silvio Berlusconi come presidente del consiglio italiano è sempre sembrato sfacciatamente ovvio: proteggere se stesso e il suo impero mediatico. Ma la sua ultima mossa – la fusione tra il suo partito Forza Italia e Alleanza nazionale – lascerà un segno molto più forte sulla vita pubblica dell’Italia di qualsiasi altra sua scelta politica. Diversamente dalla Germania, l’Italia del dopoguerra non ha mai fatto i conti con l’eredità del fascismo“.

Chi lo dice? Qualche bolscevico di casa nostra? Qualche magistrato politicizzato? Qualche seguace di Fini il guastafeste? No, il Guardian, quotidiano inglese. E sullo stesso tono El Pais. Forse che stiamo diventando un problema in Europa? No no, proclamerà il premier alla folla e ai media, è l’Europa che sta cadendo in mano ai rossi…

L’ultima frase del Guardian suona perlomeno inquietante. Che ne pensate?

Immagine|Flickr