Paltrinieri d’oro e Detti di bronzo nei 1500 sl! | Olimpiadi Rio 2016

Stupendo e storico podio con i due azzurri.

Aggiornamento ore 3:28 – Gregorio Paltrinieri è il campione olimpico di Rio 2016! Dominio assoluto dell’azzurro dall’inizio alla fine della gara. Non c’è stata storia, è lui il re dei 1500 stile libero. Per gran parte ha nuotato al di sopra del record del mondo (14’ 31” 02 stabilito da Sun Yang a Londra 2012), ma alla fine si è accontentare di 14′ 34″ 57. A completare la festa italiana c’è il bronzo di Gabriele Detti in 14′ 40″ 86. Argento a Connor Jaeger, americano che ha nuotato in 14′ 39″ 48. Gara e podio storico per l’Italia.

Le dichiarazioni di Paltrinieri dopo la gara ai microfoni di RaiSport:

“È stato davvero duro, non solo la gara, ma tutto quanto, il viaggio, stare qui a Rio, tutta la situazione. Gli altri sembravano più sicuri di me, io non avevo paura di nulla in particolare, ma è pur sempre una finale olimpica. Io volevo fortemente la medaglia d’oro, volevo anche il record del mondo, non l’ho mai detto esplicitamente, ma so di volerlo”

Poi è arrivato ad abbracciarlo Gianmarco Tamberi, capitano della nazionale di atletica, campione di salto in alto d’Europa e del mondo indoor, purtroppo infortunatosi poco prima delle Olimpiadi.

Questo quello che ha detto Gabriele Detti:

“Questa volta è qualcosa di davvero speciale. Sì il 400 sl è bello, è la mia gara. Però questo podio è quello che volevamo da cinque anni, da quando ci alleniamo insieme. Allenarsi con il campione olimpico sarà dura. Era quello che volevamo da sempre e ora c’è da andare avanti. L’amicizia e il rispetto sono alla base di tutto, a Ostia abbiamo imparato a conoscerci, a volerci bene. Questa medaglia pesa di più per il significato. La medaglia olimpica è quello che sognano tutti gli atleti, riuscirci addirittura due volte mi rende ancora più orgoglioso di essere italiano”

La finale di Detti e Paltrinieri

Domenica 14 agosto 2016, ore 2:00 – Ci siamo quasi, tra poco più di un’ora la gara più attesa dagli appassionati di nuoto italiano, l’unica in cui abbiamo speranza di vincere l’oro e magari puntare anche al record del mondo: è quella dei 1500 stile libero con Gregorio Paltrinieri superfavorito. E se vogliamo sognare in grande, c’è in corsia anche Gabriele Detti, vicecampione d’Europa su questa distanza, proprio alle spalle dell’amico Greg. La finale comincia alle ore 3:11 e dura circa un quarto d’ora. Vale la pena restare alzati (o svegliarsi) per vederla!

Paltrinieri domina le batterie dei 1500 sl

Venerdì 12 agosto 2016 – Gregorio Paltrinieri ha dominato le batterie dei 1500 stile libero con un tempo di 14′ 44″ 51. In finale ci sarà anche Gabriele Detti con il quinto tempo (14′ 48″ 68). Non si è qualificato invece il cinese Sun Yang, detentore del record del mondo stabilito a Londra 2012 in 14′ 31″ 02: il campione olimpico uscente quest’anno si è concentrato sulle distanza più brevi e dopo l’argento nei 400 e l’oro nei 200 non sarà nella finale dei 1500 perché in batteria ha ottenuto solo il 16° tempo nuotando in 15′ 01″ 97.

Questi sono gli otto finalisti:

Paltrinieri e i suoi 1500 sl

Dopo la delusione cocente per le prestazioni negative di Federica Pellegrini, oggi l’Italia farà il tifo per Gregorio Paltrinieri. Il nuotatore emiliano, nato a Carpi 21 anni fa, scenderà in vasca alle 20:10 nella batteria numero 6 dei 1500 stile libero, specialità di cui già detiene il record del mondo con 14’08’’06. Lo ha stabilito agli ultimi europei, disputati nel mese di dicembre.

Secondo i bookmakers, dunque, Paltrinieri è il candidato numero uno alla conquista della medaglia d’oro a Rio 2016, con la sua vittoria pagata 1,50 volte la posta. Il suo avversario numero uno sarà l’australiano Mack Horton, che i bookmakers pagano 6 volte la posta, mentre a 15 è dato l’oro per l’altro azzurro in gara, Gabriele Dotti.

In occasione della gara dei 1500 stile libero, alla piscina comunale ‘Campedelli’ di Carpi sarà allestito oggi, venerdì 12 agosto, è stata organizzata una serata speciale ad ingresso gratuito. L’evento è ovviamente dedicato all’Olimpiade, con musica, spaghettata e cocktail. Si canterà e si ballerà fino a tarda notte, ma sono state previste anche animazioni e una gara di nuoto, perché si deve attendere alle 3 di notte la finale di Paltrinieri su maxischermo.

Gregorio Paltrinieri

Gregorio Paltrinieri | Palmares

Nonostante sia ancora giovanissimo, Paltrinieri vanta già un palmares di tutto rispetto: 3 medaglie ai Mondiali (un oro, un argento e un bronzo), 2 ai Mondiali in vasca corta (un oro e un argento), 6 medaglie agli Europei (5 ori e un argento) e altri due ori agli Europei in vasca corta. A queste si devono aggiungere anche le quattro medaglie ottenute tra Mondiali ed Europei giovanili e ben 18 ai Campionati italiani (13 ori).

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →