Ciclismo uomini | Fabian Cancellara ha vinto la Cronometro, solo bronzo per Froome | Olimpiadi Rio 2016

Ciclismo su strada: la cronometro uomini

  • 15:00

    Parte la cronometro maschile delle Olimpiadi di Rio 2016. Al via il namibiano Dan Craven.

  • 15:02

    I ciclisti partono a una distanza di un minuto e mezzo. Dalle 15:27 alle 16:15 ci sarà una pausa, poi partirà il secondo gruppo che è quello dei favoriti.

  • 15:03

    Ci vorrà un po’ per avere i primi riferimenti cronometrici, ma restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti.

  • 15:27

    Tutto il primo gruppo di 19 corridori è partito, o meglio 18 visto che l’algerino Youcef Reguigui non è partito. Nel frattempo c’è stata una brutta scivolata dell’americano Brent Bookwalter.

  • 15:31

    Al momento al primo intermedio è stato l’austriaco Georg Preidler il migliore in 15′ 50″, secondo il danese Christopher Juul Jensen in 16′ 07″.

  • 15:37

    I primi corridori partiti sono passati dal secondo intermedio, ma fanno davvero poco testo. Tra quelli transitati, comunque, il miglior tempo è dell’iraniano Ghader Mizbani Branagh in 32′ 32″.

  • 15:39

    16’ 39” il tempo dell’azzurro Damiano Caruso al primo intermedio dove il miglior tempo è ancora il 15′ 50″ di Preidler.

  • 15:45

    Adesso è del belga Tim Wellens il miglior tempo al primo intermedio in 15′ 45″.

  • 15:55

    30′ 01″ è il miglior tempo al secondo intermedio ed è del polacco ex campione del mondo in linea Michal Kwiatkowski.

  • 15:59

    Tim Wellens ora è il migliore anche al secondo intermedio, per una questione di centesimi fa meglio di Kwiatkowski: 30′ 01″ 57 per lui, 30′ 01″ 64 per il polacco.

  • 16:08

    Al terzo intermedio per ora il migliore è Preidler in 50′ 54″, ma deve ancora passare Wellens.

  • 16:09

    Adesso è il tedesco Simon Geschke il detentore del miglior tempo al terzo intermedio in 50′ 45″.

  • 16:13

    Ricordiamo dove sono posti gli intermedi:

      il primo al km 10
      il secondo al km 19,7
      il terzo al km 34,6
      il quarto al km 44.4
      l’arrivo è al km 54,5
  • 16:15

    Cominciano a partire i corridori del secondo gruppo. Ora al via Edvald Boasson Hagen. Possiamo dire che da adesso si comincia a fare sul serio per le medaglie.

  • 16:15

    Entro mezz’ora partiranno tutti i corridori in elenco. L’ultimo sarà Chris Froome alle 16:40.

  • 16:15

    Intanto al terzo intermedio ora il miglior tempo è quello del ceco Leopold Konig in 50′ 35″.

  • 16:18

    Ora è passato anche Wellens dal terzo intermedio con il terzo crono in 50′ 44″.

  • 16:18

    Parte il britannico Geraint Thomas.

  • 16:21

    Ricordiamo che al traguardo non è ancora arrivato nessuno.

  • 16:23

    Simon Geschke ora è il migliore al quarto intermedio con un tempo di 1′ 04″ 48.

  • 16:26

    Sono arrivati i primi due al traguardo: l’iraniano Ghader Mizbani Iranagh in 1′ 21″ 39 e il namibiano Dan Craven in 1′ 27′ 47.

  • 16:29

    Arriva anche il danese Christopher Juul-Jensene va la primo posto in 1′ 16″ 49.

  • 16:29

    Georg Prediger fa subito meglio in 1′ 16″ 36.

  • 16:30

    Intonato parte uno dei favoriti Rohan Dennis.

  • 16:39

    Partito Tom Dumoulin (Olanda), uno dei favoriti per l’oro olimpico.

  • 16:42

    Partito anche Chris Froome. Intando è arrivato Damiano Caruso, che ha chiuso al decimo posto nella classifica provvisoria.

  • 16:47

    Dopo 10km Rohan Dennis (Australia) ha fatto registrare il miglior tempo; 3 secondi meglio di Geraint Thomas (GBR)

  • 16:53

    Miglior tempo per Fabian Cancellara al primo intermedio; 7 decimi meglio di Rohan Dennis.

  • 16:55

    Prova pessima di Tom Dumoulin al primo intermedio: 14 secondi di ritardo da Cancellara. L’olandese, evidentemente, non sta bene.

  • 16:56

    Christopher Froome perde addirittura 19 secondi da Cancellara al primo intermedio.

  • 16:59

    Miglior tempo di Rohan Dennis (Australia) al secondo intermedio, dove deve ancora arrivare Cancellara.

  • 17:05

    Fabian Cancellara è crollato al secondo intermedio, dove accusa un ritardo di 24″ da Rohan Dennis. Quella dello svizzero è la seconda prestazione di giornata, perché davanti a lui c’è lo spagnolo Jonathan Castroviejo con 21″ di ritardo da Dennis

  • 17:12

    Jonathan Castroviejo (Spagna) ha fatto segnare il migliore tempo al terzo rilevamento cronometrico.

  • 17:18

    Tom Dumoulin si è inserito in seconda posizione al secondo intermedio a 16″ da Rohan Dennis, che a breve arriverà al terzo intermedio.

  • 17:19

    Rohan Dennis primo al terzo intermedio con 22″ di vantaggio sullo spagnolo Castroviejo.

  • 17:25

    Prestazione clamorosa di Fabian Cancellara! Lo svizzero ha fatto registrare il miglior tempo al terzo intermedio rifilando 18″ a Rohan Dennis! Lo svizzero, al secondo intermedio, perdeva dall’australiano 24″; ha recupero 42″ a Dennis in 15km di crono. Pazzesco!

  • 17:27

    Rohan Dennis costretto cambiare la bici per una foratura! L’australiano ha perso una decina di secondi in questa operazione.

  • 17:28

    Al terzo intermedio Tom Dumoulin è terzo (+25″), alle spalle di Cancellara e Dennis.

  • 17:29

    Al terzo intermedio Chris Froome è quarto con 32″ di ritardo da Cancellara.

  • 17:33

    Miglior tempo provvisorio al traguardo per Geraint Thomas (Gran Bretagna). È il primo corridore del secondo blocco ad arrivare al traguardo e presto verrà scalzato dal primo posto.

  • 17:37

    Jonathan Castroviejo (Spagna) migliore tempo provvisorio all’arrivo. Sempre al traguardo, lo sloveno Primož Roglič si è inserito in terza posizione.

  • 17:39

    Al quarta intermedio Fabian Cancellara ha fatto registrare il miglior tempo con 53″ di vantaggio su Dennis. Prestazione eccezionale della locomotiva di Berna prima del ritiro dalle corse.

  • 17:40

    Il polacco Maciej Bodnar si è inserito in seconda posizione al traguardo.

  • 17:41

    Intanto non vi stiamo informando sulla prestazione di Tony Martin (Germania) perché è ampiamente lontano dai migliori.

  • 17:42

    Tom Dumoulin al quarto intermedio è secondo a 32″ da Cancellara

  • 17:45

    Al traguardo Rohan Dennis (Australia) si è piazzato al secondo posto, alle spalle Castroviejo; l’australiano è crollato nel finale.

  • 17:48

    È arrivato al traguardo Fabian Cancellara! Primo posto con oltre 1 minuto di vantaggio su Castroviejo. Lo svizzero è vicinissimo a vincere il secondo oro olimpico dopo quello di Pechino 2008!

  • 17:53

    Tom Dumoulin si è inserito in seconda posizione a 47″ da Fabian Cancellara.

  • 17:56

    Terzo al traguardo Froome! Fabian Cancellara è campione olimpico per la seconda volta dopo Pechino 2008!

Straordinaria vittoria di Fabian Cancellara, campione svizzero di origini lucane. Cancellara – che ha già annunciato il ritiro a fine stagione – ha bissato il successo della cronometro di Pechino 2008, vincendo la terza medaglia olimpica complessivamente perché sempre in Cina conquistò anche un argento nella prova in linea. La medaglia d’argento di oggi è invece andata all’olandese Tom Dumoulin, presentatosi a queste olimpiadi con qualche acciacco. Chris Froome si è dovuto invece accontentare della medaglia di bronzo, già conquistata anche a Londra 2012 sempre nella prova contro il tempo.

L’azzurro Damiano Caruso – unico rappresentante italiano a causa dell’infortunio di Vincenzo Nibali – ha chiuso al 27esimo posto. Il siciliano ha preso parte alla prova olimpica in condizioni precarie a causa di un attacco influenzale.

    Il podio definitivo:
    Fabian Cancellara (Svizzera)
    Tom Dumoulin (Olanda)
    Chris Froome (Gran Bretagna)

L’ordine di arrivo:

Cronometro uomini | Rio 2016

Cronometro individuale percorso altimetria Olimpiadi Rio 2016

Si assegna oggi il titolo olimpico a cronometro di ciclismo su strada. Al via ci sono praticamente tutti i migliori di questa specialità, tranne il vice-campione del mondo in carica, l’italiano Adriano Malori, bloccato da inizio stagione a causa di una terribile caduta di cui è stato vittima al Tour de San Luis. L’Italia ha dovuto rinunciare anche a Vincenzo Nibali, che è caduto durante la prova in linea di sabato scorso ed è dovuto tornare subito in Italia per operarsi a causa di una doppia frattura alla clavicola. C’è comunque un azzurro in gara ed è Damiano Caruso della BMC, anche se per lui non ci sono possibilità di andare a medaglia.

La sfida sarà comunque interessantissima per vedere chi succederà a Bradley Wiggins, che in queste Olimpiadi è impegnato solo su pista. Resterà in Gran Bretagna il titolo olimpico a crono? Di certo ci sono due seri candidati per il Paese di Sua Maestà, Chris Froome, che infatti parte per ultimo con il numero 1, e Geraint Thomas che è in un ottimo stato di forma.

Tutti i favoriti sono nel secondo gruppo, quello che parte dalle ore 16:15 italiane in poi, mentre i primi 19 atleti partono dalle 15 alle 15:27. La distanza tra una partenza è l’altra è sempre di un minuto e mezzo. Tra gli aspiranti al podio ci sono sicuramente lo svizzero Fabian Cancellara, oro a Pechino 2008, Tony Martin, argento a Londra 2012, il campione del mondo in carica Vasil Kiryienka e poi l’americano Taylor Phinney, lo spagnolo Jon Izaguirre, l’australiano Rohan Dennis, ma soprattutto l’olandese Tom Dumoulin, sul quale però c’è l’incognita della condizione fisica perché dopo essere caduto al Tour de France fratturandosi il radio ha poi preso il via alla prova olimpica in linea, ma si è ritirato quasi subito.

Per quanto riguarda il percorso, si tratta del circuito di Grumari che i corridori che hanno partecipato alla prova in linea hanno già affrontato e dunque conoscono bene. Dovrà essere ripetuto due volte per un totale di 54,6 km.

La cronometro sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport 2 con collegamenti anche su Raidue. Live integrale anche in streaming sul sito RaiSport e www.rai.it/rio2016. Qui su Blogo la diretta testuale.

Crono uomo Rio 2016: ordine di partenza

Primo gruppo:
15:00:00 – Dan Craven (Namibia)
15:01:30 – Youcef Reguigui (Algeria)
15:03:00 – Ahmet Orken (Turchia)
15:04:30 – Ghader Mizbani Iranagh (Iran)
15:06:00 – Mouhssine Lahsaini (Marocco)
15:07:30 – Yonathan Monsalve (Venezuela)
15:09:00 – Pavel Kochetkov (Russia)
15:10:30 – Eduardo Sepulveda (Argentina)
15:12:00 – Christopher Juul Jensen (Danimarca)
15:13:30 – Georg Preidler (Austria)
15:15:00 – Alexis Vuillermoz (Francia)
15:16:30 – Andriy Grivko (Ucraina)
15:18:00 – Simon Geschke (Germania)
15:19:30 – Brent Bookwalter (Usa)
15:21:00 – Andrey Zeits (Kazakistan)
15:22:30 – Damiano Caruso (Italia)
15:24:00 – Leopold Konig (Repubblica Ceca)
15:25:30 – Michal Kwiatkowski (Polonia)
15:27:00 – Tim Wellens (Belgio)

Secondo gruppo:
16:15:00 – Edvald Boasson Hagen (Norvegia)
16:16:30 – Hugo Houle (Canada)
16:18:00 – Geraint Thomas (Gran Bretagna)
16:19:30 – Julian Alaphilippe (Francia)
16:21:00 – Primoz Roglic (Slovenia)
16:22:30 – Jonathan Castroviejo (Spagna)
16:24:00 – Kanstantsin Siutsou (Bielorussia)
16:25:30 – Maciej Bodnar (Polonia)
16:27:00 – Jan Barta (Repubblica Ceca)
16:28:30 – Nelson Oliveira (Portogallo)
16:30:00 – Rohan Dennis (Australia)
16:31:30 – Jon Izaguirre (Spagna)
16:33:00 – Taylor Phinney (Usa)
16:34:30 – Fabian Cancellara (Svizzera)
16:36:00 – Tony Martin (Germania)
16:37:30 – Vasil Kiryienka (Bielorussia)
16:39:00 – Tom Dumoulin (Olanda)
16:40:30 – Christopher Froome (Gran Bretagna)

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →