Arianna Errigo eliminata agli ottavi  |  Fioretto | Olimpiadi Rio 2016

Arianna Errigo eliminata agli ottavi della prova di fioretto alle Olimpiadi di Rio 2016

Olimpiadi Rio 2016. Scherma – Deludente eliminazione per Arianna Errigo nella prova di fioretto femminile. L’azzurra è stata sconfitta, 15-11, agli ottavi di finale dalla canadese Eleanor Harvey. Un ko davvero inaspettato per la campionessa d’Europa in carica che si è lasciata andare alle lacrime alla fine del match. All’esordio, nei sedicesimi di finale, Arianna aveva confitto agevolmente, 15-9, la vietnamita Do Thi Ahn.

Arianna Errigo | Olimpiadi di Rio 2016

Olimpiadi Rio 2016. Scherma – Arianna Errigo è in gara oggi, mercoledì 10 agosto, nella prova individuale di Fioretto femminile.

L’azzurra esordirà alle 14.10 ora italiana, nei sedicesimi di finale, contro un’avversaria da stabilire. Ottavi di finale previsti alle 16. Un’ora più tardi i quarti. In serata, le due semifinali alle 22.30 e alle 23.00. In nottata le due finali per le medaglie, con quella del bronzo alle 00.20 e l’oro che sarà assegnato con l’ultima sfida in programma all’1.15 di giovedì 11 agosto.

Alla stregua della connazionale Elisa Di Francisca (campionessa olimpica a Londra ’12), la Errigo, argento quattro anni, è una delle principali candidate alle medaglie nella disciplina che da anni regala trionfi in serie alla scherma italiana.

Arianna Errigo si presenta a Rio 2016, forte del titolo europeo conquistato lo scorso giugno nei campionati continentali di Torun (in Polonia), titolo che è andato ad arricchire il palmares già ricchissimo della schermitrice lombarda (trasferitesi da tre anni a Frascati nei pressi di Roma) nel quale figurano, solo nelle prove individuali, 2 ori, 1 argento e 3 bronzi ai Mondiali, il citato argento olimpico a Londra e altre 3 medaglie di bronzo agli Europei di categoria. Impressionante la sequela di trionfo nella prova a squadra con 13 ori complessivi tra Olimpiadi, Mondiali ed Europei.

Ho fatto tutto quello che dovevo fare. Adesso tocca solo a me. So benissimo che si può vincere a tutte le età, ma penso di essere all’apice adesso, a 28 anni. Il mio momento è questo, sono qui apposta. E conta solo l’oro

Non si nasconde la Errigo. Solo un oro può farle dimenticare le lacrime di Londra, scese copiose al termine della finale con la Di Francisca che Arianna aveva in pugno prima della rimonta finale della connazionale.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →