Errani-Vinci fuori ai quarti | Tennis Doppio | Olimpiadi Rio 2016

Sara Errani e Roberta Vinci sono state eliminate nei quarti di finale del torneo di doppio femminile alle Olimpiadi di Rio 2016.

11 agostoSara Errani e Roberta Vinci sono state eliminate a sorpresa nel torneo di doppio femminile perdendo in 3 set (6-4; 4-6; 4-6) contro le ceche Lucie Safarova e Barbora Strycova. Nella loro carriera da doppiste hanno conquistato – insieme – due Australian Open, un Roland Garros, un Wimbledon e un US Open, vale a dire tutti gli Slam, oltre naturalmente ad altri tornei. Con la sconfitta odierna hanno sciupato una possibilità clamorosa di chiudere il cerchio, entrando tra le leggende del doppio femminile. L’uscita di scena nel primo turno delle sorelle Williams – vincitrici di tre ori nel doppio – rappresentava un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire in questo modo, perdendo oltretutto con una coppia ampiamente alla loro portata.

Rio 2016 | Errani-Vinci conquistano i quarti

9 agosto – Sara Errani e Roberta Vinci conquistano i quarti di finale del torneo di doppio. Netta la vittoria, 6-2; 6-3 sulle cinesi Xu/Zhang in poco più di un’ora di gioco. Le azzurre torneranno in campo, giovedì, contro le ceche Strycova/Safarova (6-7; 6-2; 6-4 al duo canadese Bouchard/Dambrovski). La coppia ceca ha sconfitto al primo turno le sorelle Williams, imbattute alle Olimpiadi, dai Giochi di Pechino ’08.

Rio 2016 | Errani-Vinci nel doppio femminile

Olimpiadi Rio 2016. Sara Errani e Roberta Vinci affrontano stasera, alle 21 circa, le cinese Xu/Zheng negli ottavi di finale del torneo di doppio femminile.

L’esordio vincente, con il doppio 6-2 rifilato alle tedesche Petkovic-Kerber, ha ribadito la competitività del duo azzurro, riunitosi per le Olimpiadi a un anno e mezzo dall’ultima partita disputata in coppia nel primo turno di Fed Cup, perso contro la Francia nel febbraio ’15, a Genova.

Una separazione quella tra Errani-Vinci giunta all’apice della carriera di entrambe nel doppio, specialità nella quale le Chichi hanno conquistato 5 titoli Slam (2 Australian Open, 1 Roland Garros, 1 Us Open, 1 Wimbledon), 7 Premier, 13 International cui vanno aggiunte tre Fed Cup. L’ultima vittoria al Wta di Auckland nel gennaio ’15.

Ad annunciare la reunion della coppia più affiatata e vincente del tennis italiano, è stato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, lo scorso 14 giugno. Il primo impegno ufficiale alla Rogers Cup di Montreal, a fine luglio, con l’eliminazione al debutto contro le slovene Klepac/Srebotnik.

Il sorteggio del tabellone olimpico non sembrava favorevole alle azzurre, capitate nello stesso quarto di finale delle sorelle Williams, campionesse olimpiche in carica. La sorprendente sconfitta di quest’ultime contro le ceche Safarova e Strycova ha spalancato interessanti prospettive di medaglia per il duo italiano.

Qualora dovessero superare stasera le cinesi Xu/Zheng, le azzurre affronterebbero ai quarti Safarova/Strycova o le canadesi Bouchard/Dabrowski. Semifinale potenziale con Muguruza/Navarro o Makarova/Vesnina. Favorite nella parte bassa del tabellone per l’eventuale finale di domenica 14 agosto, le elvetiche Hingis/Bacsinszky, le ceche Hradecka/Hlavachkova e le russe Kuznetsova/Kasaktina.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →