Pugilato, Guido Vianello subito fuori | Olimpiadi di Rio 2016

Boxe, Guido Vianello: ecco chi è il pugile italiano che ha gareggiato nella categoria dei supermassimi alle Olimpiadi di Rio de Janeiro venendo subito eliminato.

Sabato 13 agosto 2016 – Guido Vianello è stato eliminato al primo turno, gli ottavi di finale, della categoria +91 kg (Supermassimi) dal cubano Lenier Pero per 3-0. Netta la superiorità dell’avversario, mentre l’azzurro è sembrato troppo spento e con poche energie. Si chiude subito il suo sogno olimpico.

Guido Vianello alle Olimpiadi di Rio 2016

Rio 2016. Guido Vianello è uno dei 7 rappresentanti dell’Italia nella Boxe ai Giochi Olimpici.

Romano, 22 anni, Vianello partecipa alle Olimpiadi nella categoria dei supermassimi (+91 kg), la stessa nella quale Roberto Cammarelle (suo idolo pugilistico), vinse un oro a Pechino, un argento a Londra e un bronzo ad Atene.

La boxe non è stato l’unico sport praticato da Vianello che, da adolescente, giocava a tennis, agevolato in questo dal fatto di appartenere a una famiglia, proprietaria di uno dei più importanti circoli tennistici della capitale. Proprio per recarsi ai campi del circolo, Guido passava spesso davanti a una palestra del quartiere Ardeatino a Roma. Frequentandola, con il tempo, ha abbandonato la racchetta e scelto di indossare guanti e casco, vincendo una medaglia d’argento ai Campionati dell’Unione Europea 2014.

Non è certo una categoria poco competitiva quella in cui gareggia Guido alle Olimpiadi. Difficile raggiungere una medaglia ma l’azzurro ci proverà. Intervistato da Blogo lo scorso luglio, il pugile romano non ha nascosto le proprie ambizioni

Il pugilato va a Rio con una squadre nuova, fatta di giovani e io ne faccio parte. Con queste Olimpiadi getteremo le basi per il futuro e da noi sette mi aspetto minimo tre medaglie. Calcolando che una sarà anche la mia, diciamo quattro

L’Olimpiade di Vianello comincia sabato 13 agosto, alle ore 18.30 italiana, contro il cubano Lenier Pero. Qualificandosi, l’azzurro affronterebbe ai quarti il turco Demizeren o il croato Hrgovic.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →