Rossella Fiamingo d’argento nella spada femminile a Rio 2016

L’oro va all’ungherese Szász.

  • 22:43

    Sta per cominciare la finale di Rossella Fiamingo con Emese Szász.

  • 22:45

    Comincia la finale!

  • 22:46

    Prima stoccata per Rossella Fiamming, 1-0.

  • 22:46

    Pareggia Szász.

  • 22:47

    Torna in vantaggio l’azzurra, 2-1.

  • 22:47

    Ancora a segno Rossella Fiamingo, 3-1 per lei.

  • 22:48

    Accorcia le distanze l’ungherese, 2-3.

  • 22:48

    Fiamingo restituisce subito la stoccata, 4-2.

  • 22:49

    Stoccata vincente di Szász e si riavvicina 3-4.

  • 22:49

    Colpo doppio, siamo 5-4 per Fiamingo ora.

  • 22:50

    Ancora a segno l’azzurra, 6-4.

  • 22:50

    Szász a bersaglio, 5-6.

  • 22:51

    Finisce la prima manche, 6-5 per Fiamingo. Un minuto di pausa.

  • 22:52

    Comincia la seconda manche della finale.

  • 22:52

    Colpo doppio, 7-6 per l’azzurra.

  • 22:53

    Fiamingo a bersaglio, 8-6.

  • 22:53

    Ancora a bersaglio l’azzurra, 9-6.

  • 22:54

    Si porta sul +4 l’azzurra, 10-6.

  • 22:54

    Colpo doppio, 11-7.

  • 22:55

    Parata e risposta di Szász, 8-11.

  • 22:55

    Ancora a segno l’ungherese, 9-11.

  • 22:56

    Si avvicina ancora la magiara, 10-11.

  • 22:56

    Torna a segno l’azzurra, 12-10.

  • 22:57

    Stoccata vincente per l’ungherese che si riporta a -1, 11-12.

  • 22:57

    Rossella Fiamingo chiede la moviola.

  • 22:57

    Per la moviola la stoccata è buona, 11-12.

  • 22:59

    Finisce la seconda manche, un minuto di pausa.

  • 23:00

    Comincia la terza e decisiva manche.

  • 23:00

    Stoccata vincente di Szász, parità sul 12-12.

  • 23:01

    Ancora a bersaglio l’ungherese che passa in vantaggio, 13-12.

  • 23:01

    Un’altra stoccata di Szász che si porta sul +2, 14-12.

  • 23:02

    Szász va a segno e si laurea campionessa olimpica! Per Rossella Fiamingo la medaglia è d’argento. 15-13.

Rossella Fiamingo porta all’Italia la prima medaglia delle Olimpiadi di Rio 2016: è d’argento. L’azzurra ha perso in finale 15-13 contro l’esperta ungherese Emese Szász, un’avversaria non troppo forte per Fiamingo, visto che l’aveva battuta più volte in altri tornei internazionali. Rossella è riuscita ad arrivare fino al +4, ma la magiara ha rimontato e nell’ultima manche è passata in vantaggio e infine ha vinto.
Il bronzo va alla cinese Sun Yiwen che ha battuto nella finale per il terzo posto la francese Lauren Rembi.

Il racconto della finale Fiamingo-Szász

Rossella Fiamingo qualificata alla finale

Aggiornamento ore 21:50 – In finale Rossella Fiamingo se la vedrà con l’ungherese Emese Szász che ha battuto in semifinale la francese Lauren Rembi.

Aggiornamento ore 21:23Rossella Fiamingo è in finale del torneo olimpico di spada femminile ed è lei a portare la prima medaglia all’Italia a Rio 2016. L’azzurra ha battuto la cinese Sun Yiwen 12-11 al minuto supplementare. La finale è in programma alle ore 22:45 italiane.

Aggiornamento ore 19:15Rossella Fiamingo ha eliminato anche la coreana Choi nei quarti di finale della Spada femminile con il punteggio di 15-8 (2-3; 5-3; 8-2). Nella semifinale, in programma alle ore 21 italiane, la spadista azzurra affronterà la cinese Sun Yiwen per accedere alla finalissima ed essere così sicura di vincere una medaglia olimpica.

Aggiornamento ore 18:25Rossella Fiamingo ha iniziato bene nel torneo individuale di Spada femminile. L’azzurra ha battuto prima la canadese Leonora MacKinnon (15-8) e poi la hongkonghese Man Wai Vivian Kong (15-11). Nei quarti di finale, in programma alle 18:45, se la vedrà con la coreana Choi.

Rossella Fiamingo: chi è la spadista azzurra a Rio 2016

Rossella Fiamingo è la prima degli azzurri della scherma a salire in pedana. La spada femminile, infatti, la sua specialità, è protagonista della prima giornata del calendario della scherma, sabato 6 agosto 2016.

Fiamingo arriva all’appuntamento olimpico forte di due titoli mondiali conquistati consecutivamente: a Kazan 2014, anno in cui ha vinto anche il bronzo a squadre, e a Mosca 2015. Agli Europei di Montreux 2015 ha conquistato l’argento individuale e il bronzo con la squadra. Tra gli altri suoi titoli anche l’oro ai Giochi del Mediterraneo a Mersin 2013 e numerose medaglia nelle categorie giovanili. La prima medaglia importante a livello internazionale è stato il bronzo a squadre conquistato ai Mondiali di Catania 2011, proprio a casa sua. Rossella Fiamingo è infatti nata a Catania il 14 luglio 1991.

Anche se la spada occupa gran parte delle sue giornate (la definiscono una “secchiona” perché studia meticolosamente le avversarie), Rossella Fiamingo studia dietistica all’Università, è fidanzata con il nuotatore Luca Dotto, campione d’Europa in carica nei 100 stile libero e presente anch’egli a Rio, ed è molto attiva su social network.

Fiamingo si è qualificata a Rio 2016 grazie al quinto posto ottenuto al Grand Prix di Budapest che è anche stato il suo miglior risultato quest’anno, in una stagione un po’ sottotono rispetto alle due precedenti.

Rossella Fiamingo disputerà solo la gara individuale del 6 agosto perché purtroppo la squadra di spada femminile non si è qualificata.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →