Affari italiani: Silvano Melegari, quattro mesi di squalifica

L’ex presidente degli Aironi squalificato per le frasi riportate dalla Gazzetta dello Sport e dalla Gazzetta di Mantova contro Giancarlo Dondi e la Fir.

Costano quattro mesi di squalifica le parole dette dall’ex presidente degli Aironi, Silvano Melegari, alla Gazzetta di Mantova nei convulsi giorni che hanno segnato la morte della franchigia lombardo-emiliana. Questa è la decisione della commissione federale, come si può leggere nel documento qui sotto.

La Commissione Giudicante Federale riunitasi nella sede federale (Stadio Olimpico – Curva Nord – Roma) il giorno 24 luglio 2012 ha esaminato il deferimento disposto dal Procuratore Federale a carico di Daniele Silvano Melegari, per le contestate violazioni degli artt. 19 co.1 e 20 co.1 del Regolamento di Giustizia.

Il tesserato sig. Daniele Silvano Melegari è stato deferito a giudizio innanzi alla Commissione Giudicante per la asserita violazione degli artt. 19 co. 1 e 20 co. 1 Regolamento di Giustizia per le dichiarazioni rese alla Gazzetta di Mantova/7.6.2012) e alla Gazzetta dello Sport (stessa data). Nel corso dell’odierna udienza sono comparsi i difensori dell’incolpato e hanno richiesto la assoluzione dell’assistito, invocando il 4° comma dell’art. 20 Reg.Giust. a mente del quale dovrebbe, nella fattispecie, operare la scriminante della verità dei fatti oggetto di dichiarazione.

La Commissione ritiene, viceversa, che sussista l’infrazione ascritta, tenuto conto che, indipendentemente dalla corrispondenza al vero dei fatti menzionati dal tesserato Melegari, sono gli apprezzamenti e le allusioni da questi resi (” … vedo completarsi quel disegno che già a novembre avevo definito come regia occulta …” – Gazzetta dello Sport -“… e pensare che Dondi alla Gazzetta ha detto che fanno le cose seriamente …” – Gazzetta di Mantova -) a integrarela violazione delle regole di correttezza imposte dal Regolamento di Giustizia.

La sanzione richiesta dalla Procura Federale appare congrua. Nulla a provvedere in ordine alla società Aironi, che non risulta essere stata formalmente rinviata a giudizio e che,peraltro, alla data odierna non risulta più essere affiliata alla Federazione Italiana Rugby e, pertanto, non può esseresanzionata. Per questo motivo, in accoglimento del deferimento, commina al tesserato Daniele Silvano Melegari la sanzione della sospensione per mesi quattro.

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

I Video di Blogo