Affari italiani: elezioni e l’ottimismo di Gavazzi

Il candidato federale in tour in Veneto in vista dell’appuntamento elettorale di settembre.

Ostenta ottimismo e si affida a quelle roccaforti che ritiene inespugnabili. La campagna elettorale di Alfredo Gavazzi, l’uomo della continuità dondiana, si sposta in Veneto – la terra di Amerino Zatta, l’avversario da battere -, ma per il candidato lombardo i giochi sembrano già fatti.

Come scrive, infatti, Elvis Lucchese sulle pagine del Corriere del Veneto Alfredo Gavazzi ostenta forte fiducia. “Il 40 per cento delle società venete sta con me. Ho ricevuto la fiducia anche da parte di Bullo e Costato del Rovigo, che pure ufficialmente ha dichiarato di sostenere Zatta. Sono dalla nostra parte anche la Liguria, la Toscana, il Lazio. Ho almeno l’85 percento della Lombardia, mentre l’Emilia sta tradizionalmente con Dondi”. Numeri che, però, si scontrano con le dichiarazioni di diversi dirigenti di club che, soprattutto in Lombardia e Toscana, mi hanno confermato di non essere allineati con Gavazzi e Saccà e, anzi, stanno muovendo diversi voti verso gli altri candidati, in particolare Zatta.

Ma quale è il programma che Alfredo Gavazzi presenta in questi incontri? “Il programma lo definirò assieme alle società al termine di questa serie di incontri in tutta Italia”.

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

I Video di Blogo