Rio 2016, Ciclismo femminile: le azzurre in gara su strada e in pista

Le convocazioni del direttore tecnico Dino Salvoldi.

Il direttore tecnico delle nazionali femminili Dino Salvoldi ha annunciato oggi i nomi delle cicliste che andranno a Rio 2016 per la prova in linea del 7 agosto, quella a cronometro del 10 agosto e quelle dell’inseguimento a squadre su pista dell’11-13 agosto.

Per la prova su strada Salvoldi ha scelto quattro atlete: Elisa Longo Borghini, che sarà la capitana perché il percorso si adatta alle sue caratteristiche, Elena Cecchini, la campionessa italiana da tre anni consecutivi, Tatiana Guderzo e Giorgia Bronzini.
Elisa Longo Borghini sarà anche l’unica azzurra in gara nella prova a cronometro.

Tatiana Guderzo, oltre che alla prova su strada, parteciperà anche a quella su pista di inseguimento a squadre con Beatrice Bartelloni, Simona Frapporti, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi. A differenza di Cassani, Salvoldi ha convocato anche due riserve in patria che sono Elisa Balsamo e Maria Giulia Gonfalonieri.

Ricordiamo che su pista l’Italia gareggerà, oltre che nell’inseguimento a squadre femminile, anche nell’Omnium maschile con Elia Viviani che il compagno di vita di Elena Cecchini.

Questo il commento di Dino Salvoldi:

“Non era al 100% la squadra che avevo in mente a inizio stagione. Senza dubbio, e con indiscutibile merito, non hanno certo bisogno di presentazione le quattro azzurre selezionate per la prova in linea. Sono tutte atlete di grandissimo livello, che hanno dimostrato anche nel recente Giro 2016, di godere di uno stato di forma in crescita, che mi rende ottimista. Elena Cecchini è la campionessa italiana con il suo terzo titolo tricolore conquistato neanche un mese fa, Tatiana Guderzo ha concluso il Giro 2016 vincendo la speciale classifica delle italiane. Elisa Longo Borghini è costantemente al vertice del movimento mondiale, come dimostra la conquista della maglia verde al recente Giro Rosa, il percorso di Rio è adatto alle sue caratteristiche. Elisa correrà anche la cronometro individuale. Giorgia Bronzini ha dimostrato di volere la maglia per Rio a tutti i costi, il suo attaccamento alla nazionale sarà un contributo importante per la squadra. Non siamo i favoriti, sapremo sorprendere”

Rio 2016: nazionale italiana di ciclismo femminile

Prova su strada in linea:
Giorgia Bronzini (Forestale/Wiggle High5)
Elena Cecchini (Fiamme Azzurre/Team Canyon Sram)
Tatiana Guderzo (Fiamme Azzurre/Hitec Products)
Elisa Longo Borghini (Fiamme Oro/Wiggle High5)

Prova su strada a cronometro:
Elisa Longo Borghini (Fiamme Oro/Wiggle High5)

Inseguimento a squadre su pista:
Beatrice Bartelloni (G.S. Fiamme Oro)
Simona Frapporti (G.S. Fiamme Azzurre)
Tatiana Guderzo (G.S. Fiamme Azzurre)
Francesca Pattaro (BePink)
Silvia Valsecchi (BePink)

Riserve in patria:
Elisa Balsamo (Valcar PBM)
Maria Giulia Confalonieri (G.S. Fiamme Oro)

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →