Super 15: barrage caldi, ma i Reds rischiano di perdere Cooper

Chiusa la stagione regolare il campionato downunder è pronto alle sfide che decideranno le semifinaliste.

Si è conclusa ieri la stagione regolare del campionato dell’Emisfero Sud. Come già detto, a qualificarsi ai playoff sono state tre squadre sudafricane, due neozelandesi e un’australiana. E ora è subito il momento dei barrage per andare in semifinale.

Stormers e Chiefs si godono una meritata vacanza e possono stare alla finestra ad aspettare di scoprire chi sfideranno nelle semifinali che giocheranno in casa. A doversi conquistare gli altri due posti sono i campioni in carica Reds, che affronteranno gli Sharks, arrivati sesti alla fine della regular season. Match casalingo per gli australiani, che però rischiano di giocarsi tutto senza il loro regista. Quade Cooper, infatti, è stato citato per placcaggio pericoloso (vedi foto) ai danni di Berrick Barnes e potrebbe venir squalificato.

Nell’altro barrage, invece, i Crusaders vogliono portare due neozelandesi in semifinale, ma per farlo dovranno battere i Bulls. I Tori sudafricani dopo un’ottima prima parte di stagione sono un po’ in calo, hanno conquistato i playoff all’ultimo, ma restano molto pericolosi.

Per sapere gli accoppiamenti delle semifinali, però, bisognerà aspettare la fine dei due match del barrage. Gli Stormers, arrivati in vetta alla classifica generale, affronteranno la squadra vincente peggio classificata durante l’anno, mentre i Chiefs si troveranno l’altra. 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter