Magistratura, Fico: “Non ci devono essere interferenze con la politica”

“La nostra Costituzione si compie se viene mantenuta la divisione dei poteri: esecutivo, legislativo e giudiziario”

Il Presidente della Camera Roberto Fico, presente questa mattina al Quirinale per la cerimonia di commiato dei componenti il Consiglio Superiore della Magistratura uscente, ha risposto alle domande dei giornalisti a margine dell’evento e ha voluto ribadire in questa occasione quanto già sostenuto qualche settimana fa sulla necessità di non avere interferenze tra la politica e la magistratura.

Fico ha fatto un discorso generico, non entrando nelle critiche mosse alla magistratura da alcuni componenti del governo di Giuseppe Conte – Matteo Salvini in primis, ma anche il ministro Gian Marco Centinaio:

Come terza carica dello Stato sono convinto che la magistratura sia un organo indipendente che deve lavorare in piena autonomia senza alcun tipo di interferenze da parte della politica e viceversa.

Fico ha anche voluto sottolineare l’importanza della divisione dei poteri per la Costituzione italiana:

La nostra Costituzione si compie se viene mantenuta la divisione dei poteri: esecutivo, legislativo e giudiziario. Tutto il resto non conta.

I Video di Blogo