Rio 2016, Boxe: Guido Vianello premiato dall’Agenzia Nazionale Giovani

L’in bocca al lupo dell’organismo vigilato dal Governo al campione dei supermassimi pronto per le Olimpiadi.

Guido Vianello, giovane pugile azzurro classe 1994 e campione dei supermassimi è pronto per le Olimpiadi di Rio 2016 dove sarà una delle grandi speranze della delegazione italiana in uno sport, la boxe, che ci ha sempre regalato grandi soddisfazioni ai Giochi. Vianello, tra l’altro, ha un compito piuttosto arduo, quello di raccogliere l’eredità di Roberto Cammarelle, di cui è considerato il “successore”.

A poco meno di un mese dal suo esordio olimpico, Vianello è stato ricevuto presso l’Agenzia Nazionale per i Giovani, un organismo pubblico che è vigilato la Consiglio dei Ministri e dalla Commissione Europea. Il giovane pugile è stato invitato dal direttore generale Giacomo D’Arrigo che lo ha voluto incontrare per fargli i complimenti e per auguragli buona fortuna. D’Arrigo infatti ha detto:

“Siamo onorati di ricevere il giovane Guido Vianello presso la nostra sede. Il mondo dello sport rappresenta valori sani e positivi per le nuove generazioni: fondamentali per dimostrare come la determinazione, la passione, la costanza, la lealtà, lo spirito di squadra portino al raggiungimento di obiettivi difficili da raggiungere. Con la presenza di Guido Vianello in Agenzia vogliamo portare a Rio il nostro augurio a lui e a tutta la nazionale olimpica che ha il compito di rappresentare l’Italia e portare in alto il nostro tricolore”

Guido Vianello fa parte del Gruppo Sportivo Forestale, è alto 198 cm ed è il sesto pugile azzurro ad aver ottenuto il pass per le Olimpiadi di Rio grazie alla vittoria al Torneo Mondiale di Qualificazione Olimpica che si è svolto a Baku. Si è dimostrato ovviamente molto contento per l’invito dell’Agenzia Nazionale per i Giovani e ha detto:

“È un onore per me aver ricevuto questo riconoscimento dall’Ang, spero di rappresentare al meglio il mio Paese in occasione dei Giochi Olimpici e soprattutto di poter ripagare la fiducia che mi è stata accordata in questa occasione”

L’esordio olimpico di Vianello è fissato per il 9 agosto.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →