Camorra: blitz contro sei clan nel Napoletano, 29 arresti

I carabinieri di Castello di Cisterna hanno stretto le manette ai polsi di 29 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo camorristico, traffico di stupefacenti, estorsioni e violazione della legge sulle armi. Gli arrestati farebbero parte di sei clan camorristici operanti nell’area a nord di Napoli. Il blitz arriva dopo un’attività

di remar


I carabinieri di Castello di Cisterna hanno stretto le manette ai polsi di 29 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo camorristico, traffico di stupefacenti, estorsioni e violazione della legge sulle armi. Gli arrestati farebbero parte di sei clan camorristici operanti nell’area a nord di Napoli.

Il blitz arriva dopo un’attività di indagine svolta dai carabinieri tra il 1997 e il 1999. L’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli colpisce, rilevano i militari dell’Arma, promotori e affiliati ai clan che nel tempo si sono scontrati per il controllo delle estorsioni e del traffico di droga (anche a colpi di kalashnikov e utilizzando bombe a mano).

Fatta luce anche su 16 omicidi che sono stati perseguiti con altri procedimenti penali.

Foto | Flickr

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →