Tour de France 2016: Dumoulin ha vinto la 9a Tappa. Froome sempre in Giallo. Aru ha perso 1 minuto

Vittoria di tappa per Tom Dumoulin. Chris Froome sempre in Maglia Gialla. Giornata negativa, invece, per Fabio Aru che si è staccato nella salita finale perdendo 1 minuto. Deludente anche Nairo Quitana che non ha mai attaccato la Maglia Gialla

  • 14:57

    Brutte notizie per i tifosi di Alberto Contador. Il campione spagnolo si è infatti ritirato durante la tappa di oggi non riuscendo più a pedalare nel modo giusto. Nelle prime due giornate Contador è caduto altrettante volte e nei giorni che sono seguiti ha cercato di stringere i denti sperando di recuperare la condizione strada facendo. Stanotte è stato però colpito da un attacco influenzale che ha complicato ulteriormente le cose, costringendolo ad arrendersi. Nella tappa di oggi si sono già ritirati anche Mark Renshaw (Dimension Data), Matthieu Ladagnous (FDJ) e Cedric Pineau (FDJ).

  • 15:01

    71km al traguardo. Ci sono 20 corridori in fuga: Winner Anacona, Jesus Herrada (Movistar), Diego Rosa, Luis Leon Sanchez (Astana), Rafal Majka, Peter Sagan (Tinkoff), Alexis Vuillermoz (AG2R-LaMondiale), George Bennett (Lotto-Jumbo), Mathias Frank, Stef Clement, Jérôme Coppel (IAM), Natnael Berhane (Dimension Data), Tom Dumoulin (Giant), Thibaut Pinot (FDJ), Rui Costa, Tsgabu Grmay (Lampre-Merida), Thomas De Gendt, Tony Gallopin (Lotto-Soudal), Dani Navarro, Nicolas Edet (Cofidis).

  • 15:03

    I 20 fuggitivi hanno 6 minuti di vantaggio sul gruppo della Maglia GIalla quando è appena terminata la discesa di Port del Cantò, secondo GPM della giornata. Adesso la strada ricomincerà subito a salire dolcemente verso l’inizio della salita ufficiale del terzo GPM di giornata: la Côte de la Comella (4.2km al 8.2% – categoria 2).

  • 15:09

    In questo momento, grazie ai punti conquistati nei primi due GPM, Thibaut Pinot (FDJ) è maglia a pois virtuale. Il leader della classifica prima dell’inizio della tappa era Majka, a sua volta in fuga.

  • 15:11

    È salito a 6’52” il vantaggio dei 20 battistrada.

  • 15:15

    61km al traguardo. Atmosfera piuttosto rilassata in gruppo, dove nessuna squadra si sta prendendo la briga di andare a dettare l’andatura. Il vantaggio dei 20 fuggitivi è salito ad 8 minuti molto rapidamente.

  • 15:18

    59km al traguardo. Finalmente il Team Sky si è messo a lavorare in testa al gruppo.

  • 15:21

    Continuano a collaborare i 20 battistrada: il loro vantaggio sale a 8’30”.

  • 15:24

    I fuggitivi sono appena entrati nel Principato di Andorra.

  • 15:28

    Il Team Sky ha deciso di non rispondere al forcing dei fuggitivi che a questo punto si giocheranno tra di loro la vittoria di tappa. Il ritardo sale ancora a 9’30”.

  • 15:33

    Tra i fuggitivi è lo svizzero Mathias Frank (IAM) il corridore meglio piazzato in classifica generale: alla partenza era 31esimo con 14’51” di distacco da Chris Froome. Gli altri due meglio piazzati sono i francesi Alexis Vuillermoz della AG2R-LaMondiale (+19’02”) e Thibaut Pinot della FDJ (+19’44”).

  • 15:35

    Ci stiamo avvicinando al TV di Andorre-la-Vieille dove Sagan cercherà di conquistare punti preziosi per riavvicinarsi a Mark Cavendish che guida la classifica a punti del Tour.

  • 15:37

    47km al traguardo per i fuggitivi. Sale a 10’15” il vantaggio dei battistrada.

  • 15:39

    Senza lottare Sagan ha conquistato i 20 punti in palio al TV. Con questi 20 punti Sagan ha superato Marcel Kittel portandosi in seconda posizione a 7 punti da Cavendish.

  • 15:40

    Appena è iniziata la salita de la Côte de la Comella (4.2km al 8.2% – categoria 2), Jérôme Coppel (IAM) è scattato dal gruppo dei fuggitivi.

  • 15:41

    Anche Tsgabu Grmay (Lampre-Merida) è scattato ed ha raggiunto Jérôme Coppel (IAM). Peter Sagan si sta invece staccando dopo aver conquistato i punti del TV.

  • 15:43

    Grmay e Coppel continuano a a restare al comando, ma hanno un vantaggio di appena una 30ina di metri sugli altri fuggitivi.

  • 15:47

    43km al traguardo. 10’14” di vantaggio dei fuggitivi sul gruppo della Maglia Gialla.

  • 15:50

    42km al traguardo. Solo una ventina di metri di vantaggio per Grmay e Coppel. I due non riescono a fare il vuoto.

  • 15:52

    Poco prima del GPM sono stati ripresi Grmay e Coppel. Thomas De Gendt è invece nuovamente scattato ed è transitato per primo al GPM.

  • 15:56

    39km al traguardo per i fuggitivi; gruppo a 9’33”.

  • 15:57

    Come nella tappa di ieri c’è Mikel Landa (SKY) a dettare l’andatura in testa al gruppo della Maglia Gialla.

  • 15:59

    Intanto Thomas De Gendt ha 28″ di vantaggio sugli altri fuggitivi. Il belga si sta avvicinando all’inizio della salita de il Col de Beixalis (6.4km al 8.5% – categoria 1).

  • 16:00

    Sale a 40″ il vantaggio di De Gendt; 9’12” invece sul gruppo che ha alzato il ritmo.

  • 16:03

    Inizia ora la salita de il Col de Beixalis (6.4km al 8.5% – categoria 1) per Thomas De Gendt.

  • 16:05

    Situazione: 33km al traguardo per Thomas De Gendt (Lotto Soudal); a 50″ gli altri fuggitivi; a 9’06” il gruppo della Maglia Gialla.

  • 16:08

    Scende a 18″ il distacco degli altri fuggitivi dal battistrada De Gendt.

  • 16:11

    Ripreso De Gendt. Nel gruppo al comando ora ci sono 9 corridori.

  • 16:15

    Anche oggi Warren Barguil (Giant-Alpecin) sta perdendo contatto dal gruppo della Maglia Gialla.

  • 16:22

    Questa la composizione del gruppo di testa: Thibaut Pinot (FDJ), Rafal Majka (Tinkoff), Diego Rosa (Astana Pro Team), George Bennett (Team LottoNL – Jumbo), Mathias Frank (IAM Cycling), Tom Dumoulin (Team Giant – Alpecin), Winner Andrew Anacona Gomez (Movistar Team), Jesus Herrada Lopez (Movistar Team) e Daniel Navarro Garcia (Cofidis, Solutions Crédits).

  • 16:23

    28,5km al traguardo, 1km al GPM de il Col de Beixalis (6.4km al 8.5% – categoria 1) per i fuggitivi. 8’22” di vantaggio sul gruppo.

  • 16:24

    George Bennett (Team LottoNL – Jumbo) sta cercando di andarsene agli altri fuggitivi, ma non gli concedono spazio.

  • 16:26

    Thibaut Pinot (FDJ) ha vinto lo sprint con Diego Rosa (Astana) al GPM. Il francese della FDJ sta consolidando il suo primato.

  • 16:28

    Adesso i fuggitivi dovranno affrontare 11km di discesa prima dell’inizio della salita conclusiva: il GPM di Andorre Arcalis (10.1km al 7.2% – Hors Catégorie)

  • 16:31

    23 km al traguardo i per 9 battistrada. Gruppo a 7’56”.

  • 16:34

    Il gruppo della Maglia Gialla ha appena scollinato al GPM de il Col de Beixalis (6.4km al 8.5% – categoria 1).

  • 16:38

    Rui Costa (Lampre-Merida) sta cercando di anticiparegli altri fuggitivi nel tratto di falsopiano che precede l’inizio ufficiale dell’ultima salita.

  • 16:39

    Ripreso Rui Costa. Adesso sono scattati Navarro e Majka.

  • 16:40

    Il Gruppo della Maglia Gialla, sempre in ritardo di 8 minuti, è ridotto ad una 40ina di elementi.

  • 16:41

    Majka è stato ripreso, mentre Navarro sta insistendo nella sua azione.

  • 16:41

    5km all’inizio della salita per i battistrada.

  • 16:42

    Ripreso anche Navarro, ma continuano a susseguirsi gli scatti. Situazione in evoluzione.

  • 16:45

    Diego Rosa e Majka hanno perso contatto. Sono in 7 al comando della corsa: Pinot, Navarro, Anacona, Herrada Lopez, Dumoulin, Frank e Bennett.

  • 16:47

    2,7km all’inizio della salita ufficiale per i fuggitivi. Majka è rientrato nel gruppetto, mentre Diego Rosa non si vede.

  • 16:47

    Nuovo scatto intanto di Tom Dumoulin che sta facendo valere le sue qualità di cronoman.

  • 16:51

    All’inizio della salita Tom Dumoulin ha 32″ di vantaggio sugli altri fuggitivi.

  • 16:53

    53″ di vantaggio per Dumoulin che sta dando davvero il meglio.

  • 16:54

    Pinot e Rui Costa sono i primi inseguitori di Dumoulin.

  • 16:54

    In questo momento non sta piovendo, ma il fondo stradale è bagnata per la pioggia caduta da poco.

  • 16:57

    George Bennett ha investito in pieno un tifoso a bordo strada, caduto rovinosamente a terra battendo il capo. Speriamo che questo incauto tifoso non patisca gravi conseguenze.

  • 16:57

    8km al traguardo. C’è Sempre Dumoulin in fuga con 50″ di vantaggio su Rui Costa, che precede di una 30ina di metri gli altri fuggitivi.

  • 17:00

    Sta grandinando nella zona del traguardo, mentre per ora sui corridori non piove neanche.

  • 17:01

    Iniziata la salita finale anche per gli uomini del gruppo.

  • 17:02

    6,5km al traguardo per Dumoulin. Il belga ha 44″ di vantaggio su Rui Costa e 54″ su Majka e Pinot.

  • 17:03

    Majka ha lasciato sul posto Pinot ed ha raggiunto Rui Costa.

  • 17:04

    Intanto nel gruppo la situazione non cambia: c’è sempre la SKY a guidare tutti.

  • 17:05

    Wilco Kelderman, capitano della LottoNL – Jumbo, sta perdendo contatto al gruppo della Maglia Gialla.

  • 17:07

    Situazione: 5km al traguardo per Dumoulin; a 44″ Majka e Rui Costa; a 55″ Herrada Lopez e Pinot.

  • 17:07

    Adesso piove forte sui corridori, ma fortunatamente per il momento non sta grandinando.

  • 17:08

    Anche Pierre Rolland (Cannondale) si sta staccando dal gruppo della Maglia Gialla.

  • 17:08

    Oggi Vincenzo Nibali continua a pedalare al fianco di Fabio Aru.

  • 17:09

    4km al traguardo per Dumoulin che continua a pedalare abbastanza bene.

  • 17:10

    Si stacca anche Warren Barguil (Giant-Alpecin) dal gruppo della Maglia Gialla.

  • 17:12

    Sergio Henao (SKY) ha allungato il gruppo della Maglia Gialla.

  • 17:12

    2,8km al traguardo. Ancora 42″ di vantaggio per Dumoulin su Majka e Rui Costa.

  • 17:13

    Accelerazione di Chris Froome! Solo Nairo Quintana a ruota!

  • 17:14

    Di progressione è riuscito a rientrare anche Richie Porte (BMC)

  • 17:15

    Altri corridori sono riusciti a rientrare su Froome, Porte e Quintana, ma non si vedono Aru e Nibali.

  • 17:15

    Sta piovendo e grandinando fortissimo sui corridori.

  • 17:16

    1,5km al traguardo per Dumoulin; sempre 42″ di ritardo per Majka e Rui Costa.

  • 17:17

    Ci sono praticamente tutti gli uomini di classifica con Froome. Aru invece è rimasto indietro e sta approfittando dell’aiuto di Nibali per cercare di riavvicinarsi.

  • 17:18

    Intanto Dumoulin è entrato nell’ultimo km.

  • 17:19

    Si susseguono i tentativi di scatti degli uomini di classifica, ma Chris Froome sta chiudendo in prima persona su tutti. L’unico che resta a ruota è proprio Nairo Quintana.

  • 17:20

    Ancora 350 metri per Dumoulin.

  • 17:21

    Vittoria di tappa per Tom Dumoulin (Giant-Alpecin)!

  • 17:22

    Secondo posto per Rui Costa (Lampre-Merida) e terzo per Rafal Majka (Tinkoff).

  • 17:23

    Prosegue intanto la lotta tra i big sotto la pioggia battente.

  • 17:24

    Con Froome ci sono Quintana, Yates. Daniel Martin e Porte.

  • 17:25

    Ultimo km per i big.

  • 17:25

    Purtroppo non ci arrivano notizie sulla posizione di Fabio Aru.

  • 17:26

    500 metri. Nessuno attacca Froome.

  • 17:27

    Adam Yates ha lanciato lo sprint, ma Froome è sempre alla sua ruota.

  • 17:28

    I big hanno tagliato il traguardo. Attendiamo l’arrivo di Fabio Aru.

  • 17:29

    Fabio Aru, accompagnato sempre da Nibali, ha tagliato il traguardo con 59″ di ritardo da Froome, Quintana, Yates e Porte. Giornata difficile per il sardo.

17:45 – Queste le foto della 9a tappa del Tour de France 2016 vinta da Tom Dumoulin:

17:35 – Questo l’ordine d’arrivo di oggi:

14:56 – A breve il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Tour de France 2016 | 9a Tappa | Domenica 10 luglio

Con la terza tappa pirenaica in programma oggi si chiuderà la prima settimana del Tour de France 2016. Quella di oggi da Vielha Val d’Aran ad Andorra Arcalis sarà anche la prima tappa con arrivo in salita per la gioia degli scalatori puri presenti a questo Tour. Ieri il britannico Chris Froome ha vinto la tappa ed è anche riuscito a balzare al comando della classifica generale anticipando gli altri big della corsa con un’azione inedita rispetto a quello che ci aveva abituato a vedere in passato. Ieri, infatti, Froome ha attaccato in discesa dimostrando di saper condurre benissimo la bici, scegliendo di prendersi anche dei rischi non indifferenti.

La classifica è comunque molto corta e infatti i primi 10 della generale sono racchiusi in soli 23″. Tra questi non c’è Vincenzo Nibali, giunto ieri al traguardo con ben 26 minuti di ritardo rispetto al vincitore della tappa. Sicuramente il siciliano non è in condizioni fisiche eccellenti, ma è altrettanto vero che il ritardo accumulato ieri è un po’ sospetto per un corridore della sua levatura che sicuramente, profondendo il massimo dell’impegno, avrebbe potuto fare decisamente meglio. Probabilmente quella di Nibali è stata anche una scelta dettata dal desiderio di vincere una tappa in questo Tour; ieri si è riposato uscendo definitivamente fuori classifica ed oggi alla partenza non rappresenterà più – neanche ipoteticamente – una minaccia per chi punta alla top-10. Approfittando di questa condizione Nibali potrebbe decidere dunque di unirsi ad una fuga, puntando così alla vittoria di tappa.

A pensare alla classifica generale sarà invece Fabio Aru, bravo ieri a restare insieme ai migliori guadagnando ben 4 posizioni in classifica generale. Il sardo ha in questo momento 23″ di distacco da Froome, lo stesso anche di Nairo Quintana (Movistar). Oggi il colombiano è chiamato a tirare fuori gli artigli per questo arrivo in salita nella speranza di riuscire a mettere in difficoltà il ‘robot’ di origine keniana che ieri ha voluto mandare un segnale forte a tutti i suoi avversari. Ci sarà sicuramente da divertirsi perché i GPM in programma sono complessivamente cinque e l’ultimo fissato in corrispondenza del traguardo è un Hors Catégorie con una pendenza media del 7,2%.

L’appuntamento per seguire la nostra diretta è come sempre fissato per le ore 15.

9a tappa Tour de France 2016: i GPM

Km 19.0 – Port de la Bonaigua (13.7km al 6.1% – categoria 1)
Km 87.5 – Port del Cantò (19km al 5.4% – categoria 1)
Km 143.0 – Côte de la Comella (4.2km al 8.2% – categoria 2)
Km 157.0 – Col de Beixalis (6.4km al 8.5% – categoria 1)
Km 184.5 – ANDORRE ARCALIS (10.1km al 7.2% – Hors Catégorie)

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Tour de France

Tutto su Tour de France →