Williams – Kerber 7-5; 6-3 | Finale Wimbledon 2016 | Video highlights

Wimbledon 2016. Serena Williams trionfa in finale sulla Kerber in due set, 7-5; 6-3. Video highlights del match

Serena Williams vince Wimbledon 2016. Sconfitta, in finale, Angelique Kerber in due set, 7-5; 6-3.

E’ stato un match di ottimo livello, ben giocato da entrambe e vinto da Serena grazie agli unici due break ottenuti rispettivamente sul 6-5 del primo set e sul 4-3 del secondo. La Kerber ci ha provato, ha tenuto testa all’americana ma, stavolta, non è riuscita a ripetere l’exploit dello scorso Australian Open.

Per la settima volta la Williams ha trionfato ai Championship. Ventiduesimo titolo Slam per lei, raggiunta Steffi Graf. E non è finita. Serena sarà impegnata in serata anche nella finale di doppio femminile con la sorella Venus contro Babos/Shvedova. Per la Kerber, la consolazione della seconda posizione nel ranking Wta da lunedì prossimo.

Il live della finale Williams-Kerber

Wimbledon 2016 | La finale Williams-Kerber

Wimbledon 2016. Oggi, alle 15, la finale Serena Williams-Kerber mette in palio il titolo femminile dei Championship londinesi.

E’ l’epilogo più giusto, al termine di un torneo che, alla stregua di altri in questa stagione, ha disseminato sorprese con l’eliminazione, fin dai primi turni, di alcune delle teste di serie (Muguruza su tutte) accreditate per contendere lo scettro a Serena, campionessa in carica che, oggi, punta al suo sesto trionfo a Wimbledon a 14 anni di distanza dal primo, datato 2002.

E’ la terza finale slam stagionale, in altrettanti Major, per la Williams. Nelle precedenti due, altrettante sconfitte, un mese fa con la Muguruza al Roland Garros e, a gennaio, contro la stessa Kerber all’Australian Open in tre set. Sarà dunque una rivincita quella che andrà in scena oggi sul Centrale con la Williams, ovviamente, favorita anche se la tedesca, al momento, sembra l’unica avversaria che può davvero impensierirla.

E’ il cammino londinese di Serena a deporre per un pronostico a lei favorevole. Se si esclude infatti il match con la connazionale McHale terminato al terzo set, negli altri (Beck, Kuznetsova, Pavlyuchenkova), l’americana è stata perfetta, confermando la propria supremazia nella semifinale con la Vesnina terminata 6-2; 6-0 in 50 minuti.

Ottimo torneo anche per la Kerber con 6 vittorie tutte in due set. Le ultime due, le più impegnative con Halep e Venus Williams. Risultati favorevoli a parte, tante sono state le indecisioni al servizio per la tedesca (10 break totali subiti in quarti e semifinale), defaillance che oggi non sono ammesse contro una Williams ispiratissima anche in risposta.

Ultime notizie su Wimbledon

Tutto su Wimbledon →