Raonic batte Federer 6-3; 6-7; 4-6 7-5; 6-3 | Wimbledon 2016, Semifinale

Wimbledon 2016. Raonic batte Federer 6-3 al quinto e conquista la finale dei Championship, la prima in carriera in uno Slam

  • 13.55

    Ci siamo ! Tra cinque minuti l’ingresso in campo di Federer e Raonic sul Centrale per la prima semifinale di Wimbledon 2016

  • 14.02

    Federer e Raonic sono appena entrati sul Centrale

  • 14.03

    Effettuato il sorteggio. Raonic ha scelto di servire per primo

  • 14.03

    I due tennisti hanno appena iniziato il riscaldamento pre partita

  • 14.07

    Ancora in corso il riscaldamento

  • 14.09

    PARTITA INIZIATA con Raonic al servizio nel game inaugurale del PRIMO SET

  • 14.12

    0-1 Raonic nel primo set. Il canadese tiene il servizio a 30 nel game inaugurale con un doppio fallo e un gratuito a favore di Federer

  • 14.14

    1-1 nel primo set. Federer impatta prontamente. Suo il secondo game a 0 in battuta. Nessuno scambio.

  • 14.16

    1-2 nel primo set per Raonic. Milos si impone a 15 nel terzo gioco. Federer non è riuscito a entrare nello scambio in risposta. Prima pausa.

  • 14.20

    BREAK RAONIC e 1-3 nel primo set. Un doppio fallo tradisce Federer sotto 30-40 e regala l’allungo all’avversario che ora può consolidare il vantaggio. Federer era avanti 30-0

  • 14.23

    In corso il quinto game del primo set con Raonic in battuta. Siamo ai vantaggi

  • 14.26

    1-4 Raonic nel primo set. Il canadese consolida il break nel quinto game terminato ai vantaggi e chiuso da un ace. Federer, per la prima volta, incisivo in risposta ma senza arrivare a break point

  • 14.30

    2-4 Raonic nel primo set. Federer accorcia le distanze, tenendo il servizio a 15 nel sesto gioco. Da rivedere uno smash all’incrocio delle righe dell’elvetico

  • 14.34

    2-5 Raonic nel primo set. Sotto 0-30 nel settimo game, Milos piazza due ace e due prime vincenti, garantendosi almeno l’opportunità di servire per vincere il parziale

  • 14.37

    3-5 Raonic nel primo set. Federer riesce a prolungare il parziale con un buon game in battuta vinto rapidamente a 15. Ora Raonic torna al servizio per chiudere

  • 14.41

    SET POINT Raonic sul 5-3; 40-30 sventato con una risposta incredibile di Federer sulla prima di servizio del canadese a 230 kmh

  • 14.43

    RAONIC VINCE IL PRIMO SET, 3-6. Federer sventa una palla set ma non basta. Implacabile il canadese chiude con un dritto vincente sul punto finale e costringe Roger alla rimonta. Un unico break nel quarto game a decidere il punteggio a favore di Milos.

  • 14.45

    INIZIATO IL SECONDO SET

  • 14.47

    1-0 Federer nel secondo set. Primo game a 15 al servizio per Roger, per la prima volta in vantaggio nella partita

  • 14.50

    1-1 nel secondo set. Raonic vince il secondo gioco al servizio. Sul 40-30, una seconda angolata regala il punto al canadese che torna subito in parità

  • 14.53

    2-1 Federer nel secondo set. Con un ace, Roger risolve il terzo game in suo favore. Si scambia pochissimo. L’unico aspetto positivo finora per l’elvetico è che spendendo poche energie

  • 14.56

    2-2 nel secondo set. Raonic implacabile in battuta anche nel quarto gioco vinto a 0 in appena due minuti

  • 14.58

    3-2 Federer nel secondo set. Roger risponde prontamente al game a 0 precedente di Raonic e glielo restituisce, al servizio, in un minuto e dieci secondi

  • 15.01

    3-3 nel secondo set. Raonic torna in parità, lasciando Federer a 15 in risposta nel sesto game. Tutto molto rapido e poco spettacolare

  • 15.04

    4-3 Federer nel secondo set. Sul 30-30, Roger si trae d’impaccio con due punti di fila e tiene la battuta in un momento delicato del parziale

  • 15.07

    4-4 nel secondo set. Turno di battuta a 0 per Raonic nell’ottavo game. Federer non riesce minimamente ad avvicinarsi a break point.

  • 15.09

    5-4 Federer nel secondo set. Sul 30-30, Roger ottiene i due punti che lo riportano in vantaggio con un gratuito di Raonic e un vincente di dritto. Al cambio di campo, il canadese deve servire per prolungare il parziale. Un’ora esatta di gioco

  • 15.13

    TRE SET POINT PER FEDERER sul 5-4; 0-40 del secondo parziale

  • 15.14

    Raonic sventa il primo set point per Federer con una volee a campo aperto. 15-40

  • 15.14

    Se ne va anche il secondo set point. Il passante di Federer si ferma a rete. 30-40

  • 15.15

    Raonic sventa anche il terzo set point con una seconda di servizio che costringe all’errore Federer

  • 15.15

    QUARTO SET POINT PER FEDERER, ai vantaggi, sul 5-4 del secondo parziale

  • 15.16

    Stecca di rovescio di Federer. Se ne va anche il quarto set point

  • 15.17

    5-5 nel secondo set. Raonic annulla quattro set point, di cui tre di fila da 0-40, conserva il servizio e riporta in parità un Federer che non può che recriminare per le occasioni sprecate

  • 15.20

    6-5 Federer nel secondo set. Roger torna in vantaggio e si impone a 30 nell’undicesimo gioco. E’ passato un bel treno per Federer che pare però non aver accusato il colpo dei quattro SP sprecati precedentemente

  • 15.23

    6-6 nel secondo set. Con due ace di fila, Raonic si garantisce l’approdo al TIE BREAK

  • 15.24

    1-0 Federer nel tie break del secondo set. Servizio ora a Raonic

  • 15.24

    1-1. Errore di rovescio di Federer

  • 15.25

    1-2 Raonic. Nono ace della partita per il canadese. Federer torna al servizio

  • 15.25

    2-2. Sbaglia di dritto Raonic

  • 15.26

    3-2 Federer. Raonic sparacchia un comodo dritto in rete su una seconda dell’avversario. Milos ora ha due servizi a disposizione

  • 15.27

    3-3. Federer costretto all’errore su un dritto stretto di Raonic. Si cambia campo.

  • 15.28

    4-3 Federer. Mini break per l’elvetico su un doppio di Raonic che regala il vantaggio al rivale

  • 15.28

    5-3 Federer. Roger consolida il vantaggio con una prima vincente all’incrocio delle righe

  • 15.29

    6-3 Federer. Altri TRE SET POINT per lo svizzero con Raonic due volte al servizio

  • 15.29

    FEDERER VINCE IL SECONDO SET. 7-3 il punteggio del TIE BREAK che permette all’elvetico di riequilibrare l’incontro. Un’ora e venti di gioco.

  • 15.33

    Pausa più lunga del previsto prima dell’inizio del terzo set.

  • 15.34

    Federer sta attendendo il ritorno di Raonic dagli spogliatoi

  • 15.35

    COMINCIA IL TERZO SET. Raonic serve per primo

  • 15.37

    0-1 Raonic nel terzo set. Con quattro punti di fila dallo 0-15, Milos conserva la battuta nel game inaugurale del parziale

  • 15.40

    1-1 nel terzo set. Federer impatta nel punteggio con quattro punti consecutivi dallo 0-30 nel secondo game, il primo al servizio della terza frazione

  • 15.43

    1-2 Raonic nel terzo set. Con un ace, Milos suggella il terzo game e torna in vantaggio. Pausa

  • 15.48

    2-2 nel terzo set. Federer si salva ai vantaggi nel quarto gioco che poteva chiudere sul 40-30. Due punti consecutivi e Raonic si arrende ai vantaggi

  • 15.52

    2-3 Raonic nel terzo set. Sempre più efficace il servizio di Milos. Nel quinto game un solo punto in risposta per Federer e altri 2 ace a referto per il canadese

  • 15.54

    3-3 nel terzo set. Game a 0 per Federer al servizio. Molto risoluto l’elvetico che non molla la presa sul rivale

  • 15.57

    DUE BREAK POINT PER FEDERER sul 3-3; 15-40 del terzo set

  • 15.57

    Prima vincente di Raonic. Annullato il primo break point. 3-3; 30-40

  • 15.58

    BREAK FEDERER e 4-3 per lo svizzero nel terzo set. L’elvetico strappa il servizio a Raonic per la prima volta nella partita. Sotto 30-40, il canadese stecca di dritto e lancia Roger verso il vantaggio

  • 16.02

    5-3 Federer nel terzo set. Roger consolida il break, vincendo l’ottavo game a 0 al servizio. Raonic visibilmente scoraggiato

  • 16.04

    5-4 Federer nel terzo set. Raonic vince il nono game in battuta a 15. Al cambio di campo, Roger può servire per chiudere il parziale

  • 16.06

    FEDERER VINCE IL TERZO SET, 6-4 e si porta in vantaggio 2 set a 1 nella semifinale. Decimo game a 0 per Roger che chiude con un ace all’incrocio delle righe

  • 16.09

    COMINCIA IL QUARTO SET

  • 16.10

    0-1 Raonic nel quarto set. In appena un minuto, il canadese inizia a condurre con un game a 0 in battuta

  • 16.11

    1-1 nel quarto set. Immediato pareggio per Federer che restituisce il game di servizio a 0. Due game in nemmeno tre minuti

  • 16.13

    1-2 Raonic nel quarto set. A 15, Milos si riporta avanti nel punteggio e conserva la battuta. Si sta giocando pochissimo

  • 16.17

    2-2 nel quarto set. Federer continua a marciare imperterrito al servizio senza concedere nulla a Raonic. Tutto rapidissimo in questo parziale

  • 16.19

    DUE BREAK POINT PER FEDERER sul 2-2; 15-40 del quarto set

  • 16.20

    Raonic annulla i due break point. Sul secondo, errore in risposta di Federer ma forzato

  • 16.23

    2-3 Raonic nel quarto set. Il canadese sventa due pericolosi break point da 15-40 e si impone ai vantaggi

  • 16.27

    3-3 nel quarto set. Federer conquista ai vantaggi il sesto game, una situazione inusuale, visto il rendimento recente di Roger in battuta

  • 16.32

    3-4 Raonic nel quarto set. Che brividi per Milos che respinge l’assalto di Federer, in risposta, nel settimo game, ai vantaggi.

  • 16.35

    4-4 nel quarto set. In sicurezza, Federer torna di nuovo in parità nel parziale. Raonic poco incisivo in risposta nell’ottavo game

  • 16.38

    BREAK POINT FEDERER SUL 4-4; 30-40 del quarto set

  • 16.39

    Con una prima vincente, Raonic sventa il break point. Siamo ai vantaggi nell’ottavo game del quarto set.

  • 16.42

    4-5 Raonic nel quarto set. Salva un break point, Milos, nel nono gioco e costringe Federer a servire sotto pressione per prolungare il parziale.

  • 16.45

    5-5 nel quarto set. Con tre punti di fila dal 15-30, Federer vince il decimo game concluso da un ace convalidato dalla moviola. Di nuovo pari nella quarta frazione

  • 16.50

    5-6 Raonic nel quarto set. Con orgoglio e coraggio, Milos risale da 0-30 e si garantisce almeno il tie break. Federer, di nuovo, costretto a servire sotto pressione dopo il cambio di campo

  • 16.54

    SET POINT RAONIC ai vantaggi sul 5-6 in suo favore nel quarto set

  • 16-55

    Federer annulla il set point con una prima vincente. Era 40-0, Roger nel dodicesimo game prima di commettere due doppi falli di fila

  • 16.55

    Federer sventa un altro SET POINT con una volee a conclusione di uno scambio prolungato

  • 16.57

    TERZO SET POINT per Raonic ai vantaggi del quarto set

  • 16.57

    RAONIC VINCE IL QUARTO SET, 5-7. Clamoroso harakiri di Federer nel game conclusivo. Da 40-0, due doppi falli di fila portano Raonic ai vantaggi. Il canadese passa al terzo match point con un passante che sorprende Federer a rete. Cinque break point falliti da Roger nel quarto parziale e siamo inaspettatamente al quinto

  • 17-00

    Federer alle prese con il fisioterapista prima dell’inizio del quinto set. Scena che raramente si è vista nella carriera dell’elvetico. Non sembra comunque nulla di grave

  • 17.02

    INIZIATO IL QUINTO SET con Raonic in battuta

  • 17.05

    0-1 Raonic nel quinto set. Milos incassa il primo gioco del set decisivo a 30 con un ace che piega la racchetta a Federer

  • 17.07

    1-1 nel quinto set. A 0, Federer impatta subito nel punteggio

  • 17.09

    1-2 Raonic nel quinto set. Game identico al precedente al servizio per Milos che con un ace finale si riprende il vantaggio e costringe Federer a inseguire

  • 17.13

    FEDERER SI FERMA. L’elvetico cade a terra durante uno scambio e si fa soccorrere dal fisioterapista. Fortunatamente, Roger torna subito in campo e prosegue il quarto game

  • 17.16

    Siamo ancora nel quarto game del quinto set con Federer al servizio

  • 17.18

    BREAK RAONIC e 1-3 nel quinto set. Federer capitola al secondo break point concesso nel quarto game. Ci si è messa anche la caduta a complicare i piani dell’elvetico che ora non più sbagliare

  • 17.22

    1-4 Raonic nel quinto set. Il canadese consolida il break, tenendo il servizio a 15 nel quinto game. Si fa dura per lo svizzero, a un passo dalla vittoria nel quarto set e ora vicino al ko

  • 17.27

    2-4 Raonic nel quinto set. Federer sventa due occasioni per il possibile 2-5 e dimezza lo svantaggio ma è dura, durissima per lo svizzero

  • 17.31

    2-5 Raonic nel quinto set. Con sicurezza, Milos conserva il vantaggio e si garantisce l’opportunità di servire per la sua prima finale Slam in carriera

  • 17.33

    3-5 Raonic nel quinto set. Con orgoglio, Federer prolunga la partita. Ora però Milos serve per vincere e qualificarsi in finale

  • 17.34

    VINCE RAONIC !!!! 3-6 il punteggio del quinto set che consegna al canadese la Finale di Wimbledon 2016. Sconfitta bruciante per Federer che l’elvetico faticherà a dimenticare specie per quel folle harakiri sul 5-6 del quarto set

Wimbledon 2016. Raonic elimina Federer 6-3; 6-7; 4-6 7-5; 6-3 e conquista la prima finale slam in carriera.

Sconfitta bruciante per l’elvetico. Avanti 2 set a 1 dopo essere riuscito a neutralizzare il servizio di Raonic ingiocabile in avvio, Roger è stato in controllo del match fino al 5-6 del quarto set quando, sul 40-15 e servizio, commette due doppi falli di fila, regala il break e il parziale a Raonic per poi avviarsi al ko con un ulteriore break, sotto 1-2 nel quinto, scaturito dopo una caduta terra e una “pizzicata” al ginocchio. Scuro in volto, Federer ha assistito, senza combattere, all’assolo finale di Raonic. E’ stato quasi un commiato, il più duro da digerire per Roger sul campo sul quale ha fatto la storia del tennis…

Il live di Raonic-Federer | Wimbledon 2016

Wimbledon 2016. Federer-Raonic si affrontano oggi, alle 14, nella prima semifinale del torneo maschile.

Si gioca, ovviamente, sul Centrale, a due anni esatti di distanza dalla semifinale disputata tra i due nell’edizione 2014 e vinta da Federer con un triplo 6-4. Per Roger è “solo” l’undicesima semifinale ai Championship. Per Raonic, invece, la seconda londinese e la terza in carriera in uno Slam. Al computo, infatti, va aggiunta quella disputata a inizio a anno all’Australian Open e persa contro Murray al quinto set.

Federer, finalista nelle ultime due edizioni del torneo vinte da Djokovic, è reduce dalla sofferta ma bellissima vittoria contro Cilic ai quarti, in rimonta sotto di due set. E’ stato a un passo dall’eliminazione l’elvetico prima di ritrovare gioco ed energie per quello che può essere annoverato come uno dei pomeriggi più avvincenti trascorsi dal campione di Basilea sull’erba londinese.

Anche Raonic si è salvato, sotto di due set, contro Goffin agli ottavi mentre, due giorni fa, il canadese ha avuto la meglio su Querrey in quattro, supportato dal solito e ingiocabile servizio, fattore che, ovviamente, rappresenterà uno dei fattori fondamentali per indirizzare l’andamento della sfida odierna.

Precedenti nettamente dalla parte di Federer (9-2). L’ultimo l’ha vinto Raonic a inizio stagione nella finale dell’Atp 500 di Brisbane, terminata con un doppio 6-4 a favore del canadese che, anche oggi, avrà al suo angolo una presenza illustre, John McEnroe, allenatore part time per la stagione su erba. Nella panchina di Federer, invece, siede Ljubicic, ex tecnico dello stesso Raonic fino al 2015. I consigli del coach croato saranno sicuramente preziosi per Roger, favorito, ma non troppo per la qualificazione in finale contro Murray o Berdych.

Ultime notizie su Wimbledon

Tutto su Wimbledon →