Alassio: don Luciano Massaferro è accusato di tre episodi di violenza sessuale, oggi l’interrogatorio

E’ iniziato poco fa l’interrogatorio di Luciano Massaferro, il parroco di Alassio arrestato lunedì con l’accusa di violenza sessuale su una bambina di 11 anni.Tre sono gli episodi di violenza per cui è indagato, tutti e tre ai danni della stessa vittima. Ne parla L’Unione Sarda:Uno sarebbe avvenuto su uno scooter, un altro nella biblioteca


E’ iniziato poco fa l’interrogatorio di Luciano Massaferro, il parroco di Alassio arrestato lunedì con l’accusa di violenza sessuale su una bambina di 11 anni.

Tre sono gli episodi di violenza per cui è indagato, tutti e tre ai danni della stessa vittima. Ne parla L’Unione Sarda:

Uno sarebbe avvenuto su uno scooter, un altro nella biblioteca dell’ufficio parrocchiale ed il terzo tra aprile e maggio scorsi nella baracca dell’orto di proprietà del sacerdote dove il parroco avrebbe fatto giurare all’undicenne, in un momento di intimità, di non raccontare nulla dei loro incontri proibiti.

Nell’interrogatorio di convalida dell’arresto don Luciano Massaferro è assistito dal legale Alessandro Chirivì, che ha già fatto sapere di essere pronto a presentare un’istanza al tribunale del riesame per richiedere la scarcerazione immediata.

Nel frattempo la comunità fa fatica ad accettare queste accuse e sono in molti a credere all’innocenza del parroco. Tra i commenti più sentiti c’è quello di Eraldo Ciangherotti del Centro di Aiuto alla Vita Ingauno:

Siamo convinti che don Luciano sia stato tradito da un eccesso di Zelo. E se si trattasse di un gioco a stupire da parte di una minorenne? E se in un contesto familiare disgregato, dove il padre non esiste da sempre e la madre sembra non aver ancora accettato di rinunciare al proprio ruolo adolescenziale, una ragazzina avesse scelto una maniera infantile ma coerente con la propria età per farsi notare e per attirare a sè le attenzioni mancate?

Via | Il Giornale