Finlandia: Ibrahim Shkupolli uccide l’ex moglie, spara contro quattro persone in un centro commerciale di Espoo e si toglie la vita

Erano da poco passate le 10.15 quando Ibrahim Shkupolli, 43 ani, già noto alla polizia, è entrato armato nel centro commerciale “Sello” a Espoo, in Finlandia, ed ha iniziato a sparare sulla gente, uccidendo quattro persone e ferendone diverse.Poi è riuscito a fuggire e dopo qualche ora si è ucciso: il tuo corpo è stato


Erano da poco passate le 10.15 quando Ibrahim Shkupolli, 43 ani, già noto alla polizia, è entrato armato nel centro commerciale “Sello” a Espoo, in Finlandia, ed ha iniziato a sparare sulla gente, uccidendo quattro persone e ferendone diverse.

Poi è riuscito a fuggire e dopo qualche ora si è ucciso: il tuo corpo è stato dalle autorità mentre era in corso la caccia all’uomo.

Ma la conta dei morti non si limita alle persone presenti nel Centro Commerciale: prima di commettere la strage, Shkupolli, si è recato a casa della sua ex moglie, che da tempo aveva iniziato a perseguitare, e l’ha uccisa.

Da quanto si è appreso Shkupolli aveva il divieto di avvicinarsi alla ex-moglie, che lavorava in una delle boutique del “Sello”, ma questo è riuscito a fermarlo.

Via | TimesOnline