Diretta Polonia-Portogallo 1-1 (4-6 d.c.r) | Europei 2016 30 giugno | Decisivo il rigore di Quaresma (e l’errore di Blaszczykowski)

Euro 2016: Polonia-Portogallo, quarto di finale

Polonia-Portogallo
LIVE

Polonia

Lewandowski 2′


4



6

Portogallo

Renato Sanches 33′


Pol


120′


Por

120′


  • Squadre di nuovo negli spogliatoi. Tra poco si torna in campo per gli inni e il calcio di inizio.


  • Guerrero e André Gomes infortunati, non sono nemmeno in panchina.


  • La partita sarà preceduta dagli inni nazionali e da un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’attentato di Istanbul.


  • 1”

    Inizia la gara, prima palla giocata dalla Polonia.


  • 2”

    GOOOOOOOOL POLONIA! Lewandowski!


  • 2”

    Il gol: Cédric manca clamorosamente il pallone, Grosicki ne approfitta e da sinistra pesca in area all’altezza del dischetto del rigore Lewandowski. Che non sbaglia. E si sblocca!


  • 9”

    Ritmi intensi, il Portogallo prova a reagire dopo aver subito un gol a freddo.


  • 10”

    Prima Ronaldo, poi Nani, ma la difesa polacca respinge. Azione nata sulla destra con Cédric.


  • 15”

    Ripartenza Polonia, Milik ci prova col sinistro dal limite: palla fuori.


  • 16”

    Ronaldo cerca la porta su una punizione dalla grandissima distanza. Trova la barriera.


  • 17”

    Altra ripartenza polacca: Milik da destra serve al centro Lewandowski, che anticipa Pepe e calcia col destro: Rui Patrício para.


  • 22”

    Milik col sinistro dal limite, Pepe respinge.


  • 23”

    Polonia show: in area scambiano Grosicki, Milik, Lewandowski, alla fine il Portogallo si salva.


  • 29”

    Ronaldo dal limite col destro: Fabianski blocca senza problemi.


  • 30”

    Proteste portoghese per la spinta in area di Pazdan su Ronaldo. L’arbitro lascia giocare. Restano i dubbi.


  • 33”

    GOOOOOOOOOOOOOL PORTOGALLO! Renato Sanches!


  • 33”

    Il gol: Renato Sanches parte da destra, si accentra, scambia con Nani, e dal limite calcia col sinistro: deviazione di Krychowiak e FabianskI battuto.


  • 37”

    Partita apertissima, Polonia pericolosa. Pepe coi piedi, Rui Patrício con le mani salvano.


  • 42”

    Jedrzejczyk ammonito per fallo su William.


  • 44”

    Nani dalla distanza col destro: tiro debolissimo, Fabianski blocca.


  • 45”

    1 minuto di recupero.


  • 45+1”

    Finisce il primo tempo.


  • 46”

    Inizia la ripresa, non ci sono sostituzioni.


  • 48”

    Lewandowski in tuffo in area di testa, pallone lento, facile preda di Rui Patrício.


  • 51”

    Fabianski in uscita alta anticipa Ronaldo e blocca in due tempi.


  • 53”

    Ritmi più bassi nella ripresa rispetto al primo tempo.


  • 55”

    Jedrzejczyk pescato in fuorigioco.


  • 57”

    Nani lancia Ronaldo in area, il fuoriclasse del Real pecca di egoismo e calcia da posizione defilata sull’esterno della rete. In mezzo all’area c’era João Mário meglio posizionato.


  • 60”

    Nani da sinistra trova in area Ronaldo, che però manca il pallone. A seguire arriva Adrien il cui destro dal limite viene ribattuto.


  • 62”

    Discesa palla al piede di Krychowiak, ma Pepe lo ferma.


  • 63”

    Cédric col destro dalla distanza: palla a lato.


  • 66”

    Glik ferma con un fallo Ronaldo, ammonito.


  • 68”

    Rui Patrício salva sul tocco ravvicinato di Milik in anticipo su Pepe.


  • 71”

    Adrien Silva ammonito.


  • 73”

    Fuori Adrien Silva, dentro Moutinho.


  • 75”

    Grosicki ci prova da fuori col destro: conclusione completamente sbagliata.


  • 76”

    João Mário scambia con Ronaldo ma conclude malissimo al volo, quasi lisciando la palla.


  • 78”

    Fonte di testa sul corner battuto da destra: palla centrale, Fabianski blocca.


  • 80”

    Fuori João Mário, dentro Quaresma. Boato del pubblico.


  • 81”

    Jedrzejczyk in scivolata anticipa Ronaldo, ma rischia l’autogol.


  • 82”

    Primo cambio polacco: fuori Grosicki, dentro Kapustka.


  • 86”

    Ronaldo si divora il gol del vantaggio: lanciato a rete da João Moutinho, tutto solo a tu per tu con Fabianski tira al volo ma col sinistro manca clamorosamente la palla.


  • 88”

    Gomitata di Milik a João Moutinho. L’arbitro ammonisce Kapustka per un precedente fallo.


  • 90”

    3 minuti di recupero.


  • 90”

    William Carvalho ammonito, era diffidato. Salterà l’eventuale semifinale.


  • 90”

    Finisce il secondo tempo. Si va ai supplementari.



  • Massaggiatori al lavoro, tra poco iniziano i supplementari.


  • 1′ (1°ts)’

    Inizia il primo tempo supplementare. Palla al Portogallo.


  • 2′ (1°ts)’

    Altra occasione per Ronaldo, altro errore. A due passi da Fabianski sul bel cross da sinistra.


  • 5′ (1°ts)’

    Ultimo cambio portoghese: William Carvalho lascia il posto a Danilo.


  • 7′ (1°ts)’

    Glik in scivolata respinge il tiro di Quaresma.


  • 8′ (1°ts)’

    Secondo cambio polacco: esce Mączyński, entra Jodłowiec .


  • 9′ (1°ts)’

    Nani gira di testa, ma non trova la porta. E, di fatto, anticipa Ronaldo alle sue spalle.


  • 10′ (1°ts)’

    Milik dal limite col sinistro, ignorando Lewandowski che si era liberato al centro.


  • 11′ (1°ts)’

    Cross basso da destra di Lewandowski, in area non ci arriva nessun polacco.


  • 13′ (1°ts)’

    Nani da fuori: tiro centrale, Fabianski blocca.


  • 15′ (1°ts)’

    Finisce il primo tempo supplementare.


  • 1′ (2°ts)’

    Inizia la ripresa.


  • 3′ (2°ts)’

    Invasione (solitaria) di campo. Gioco interrotto per poco più di un minuto.


  • 10′ (2°ts)’

    Kapustka crossa in area, ma la palla è troppo alta.


  • 13′ (2°ts)’

    Pepe di testa in area salva anticipando Lewandowski.


  • 15′ (2°ts)’

    Kapustka col destro in area, colpisce Pepe. Sulla respinta ci prova Blaszczykowski: alto.


  • 15′ (2°ts)’

    1 minuto di recupero.


  • 15′ (2°ts)’

    Finisce anche il secondo tempo supplementare. La semifinalista si deciderà ai calci di rigore.


  • Cristiano Ronaldo primo rigorista.



  • Ronaldo spiazza Fabianski e segna.



  • Lewandowski non sbaglia! 1-1.


  • Renato Sanches segna. Anche in questo caso portiere spiazzato.


  • Gol anche di Milik. E portiere nuovamente spiazzata.



  • Moutinho non sbaglia. Portiere ancora spiazzato.


  • Ancora gol! Glik non sbaglia. Palla da una parte, Rui Patrício dall’altra.


  • Nani non sbaglia: palla alla sinistra di Fabianski



  • Rui Patrício para il rigore di Blaszczykowski!



  • Quaresma ancora decisivo: non sbaglia dal dischetto e spedisce il Portogallo in semifinale.

20.18 Squadre in campo per il riscaldamento. Entra prima il Portogallo.

20.03 Sono state comunicate le formazioni ufficiali. Nessuna sorpresa nella Polonia. Nel Portogallo fuori Vierinha, Ricardo Carvalho, Guerreiro e Silva. Dentro Cédric, Eliseu, Adrien e Renato Sanches.

Polonia (4-4-2): Fabianski, Piszczek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk, Blaszczykowski, Krychowiak, Maczynski, Grosicki, Milik, Lewandowski. Allenatore: Adam Nawalka.

Portogallo (4-4-2): Rui Patrício, Cédric, Pepe, Fonte, Eliseu, Adrien, William, Renato Sanches, João Mário, Nani, Cristiano Ronaldo.. Allenatore Fernando Santos.

19.10 Meno di due ore al calcio di inizio di Polonia-Portogallo. Non appena saranno comunicate le formazioni ufficiali ve ne daremo conto. Intanto ecco le probabili scelte dei due allenatori. Secondo le ultime indiscrezioni in difesa nel Portogallo Fonte sarebbe preferito a Carvalho e Sanches sarebbe titolare, con Moutinho in panchina.

Polonia-Portogallo | Probabili formazioni

Polonia (4-4-2): Fabianski; Piszczek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk; Blaszczykowski, Krychowiak, Maczynski, Grosicki; Milik, Lewandowski. Allenatore: Adam Nawalka.

Portogallo (4-4-2): Rui Patrício, Vierinha, Fonte (Ricardo Carvalho), Pepe, Guerreiro; Silva, William Carvalho, Renato Sanches (Moutinho), Joao Mário; Nani, Ronaldo. Allenatore Fernando Santos.

La partita, seguita in liveblogging da Blogo, sarà trasmessa in diretta da Rai1 e da Sky.

Polonia-Portogallo è il primo dei quarti di finale di Euro 2016. La partita, in programma allo Stade Vélodrome di Marsiglia alle ore 21, sarà seguita in liveblogging da Blogo con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale.

Il Portogallo è reduce dal faticoso successo contro la Croazia sancito dal gol di Quaresma ai tempi supplementari. La Polonia (seconda migliore difesa del torneo, un solo gol subito) negli ottavi ha invece superato la Svizzera soltanto dopo i calci di rigore.

Difficile ipotizzare chi parta favorito nella gara odierna, con la sfida Cristiano Ronaldo-Robert Lewandowski che promette spettacolo (il centravanti polacco è però ancora a secco, mentre il fuoriclasse lusitano ha siglato due gol) e con due squadre che nel complesso sembrano equivalersi. La Polonia manca dalla semifinale di un torneo internazionale dal 1982 e mai era arrivata fino a questa fase in un Europeo, mentre la Selecção ha raggiunto i quarti di finale degli Europei per la sesta volta.

Il Portogallo, che nelle ultime cinque partite giocate agli Europei ha sempre pareggiato nei 90 minuti (quattro in questo torneo e uno 0-0 contro la Spagna, vincitrice ai rigori, in semifinale nel 2012), non dovrebbe riservare grandi sorprese per quanto concerne la formazione. I dubbi riguardano Renato Sanches che, dopo la bella prova controla Croazia, potrebbe essere preferito a Moutinho. Al centro della difesa ballottaggio tra Ricardo Carvalho e Fonte. L’attenzione sarà ovviamente quasi tutta puntata su Cristiano Ronaldo, a un gol dal record di nove reti complessive in un Europeo fino ad ora detenuto da Michel Platini. Il campione del Real sarà affiancato da Nani.

Anche nella Polonia non dovrebbero esserci novità rispetto agli 11 scesi in campo contro la Svizzera. Rientra dalla squalifica Kapustka, che partirà dalla panchina. Giocheranno Jakub Blaszczykowski, unico superstite della nazionale che 10 anni fa ha battuto proprio i lusitani 2-1 in una partita di qualificazione a Euro 2008, e il gioiellino del Siviglia Grzegorz Krychowiak. In attacco la coppia formata da Milik e Lewandowski.

Da segnalare i numerosi diffidati che, in caso di ammonizione, salterebbero la semifinale (contro la vincente di Galles-Belgio): per la Polonia rischiano Grosicki, Mączynski, Peszko, Piszczek, Pazdan e Jędrzejczyk; per il Portogallo Carvalho, Pepe e Quaresma.

Polonia-Portogallo sarà arbitrata dal tedesco Felix Brych. Assistenti saranno i connazionali Mark Borsch e Stefan Lupp. Addizionali Bastian Dankert e Marco Fritz. Quarto uomo il serbo Milorad Mažić.

Polonia-Portogallo | Precedenti

10 i confronti tra Polonia e Portogallo finora disputati. I lusitani hanno vinto in 4 occasioni; 3 i pareggi, altrettanti i successi polacchi. I due più recenti precedenti sono finiti entrambi in parità: 2-2 a Lisbona nelle qualificazioni per gli Europei del 2008 e 0-0 a Varsavia a febbraio 2012, primo incontro giocato dal Portogallo nel nuovo Stadio Nazionale. Da segnalare che le due Nazionali si sono affrontate anche ai Mondiali 1986 e 2002.

I Video di Blogo.it