Inghilterra: la promozione dei London Welsh e quella rivoluzione in arrivo

L’appello vinto dal club di Londra smentisce le regole della Federazione inglese e ora si chiede a gran voce di cambiarle.

Hanno vinto sul campo prima e nelle pieghe della giustizia dopo. I London Welsh sono ufficialmente nell’Aviva Premiership, nonostante non rispettino in pieno i criteri richiesti dalla Rugby Football Union per accedere al massimo campionato inglese. E, ora, c’è chi vuole cambiare questi criteri.

“La decisione della commissione mette in discussione l’intero principio di questi criteri – ha dichiarato Geoff Irvine, chairman dei club della Championship –. Quello che spero è semplice: chiunque vinca la Championship deve venir promosso, punto e basta”

Irvine, poi, punta il dito contro la gestione della Premiership e indica la strada che la RFU deve seguire in futuro “Invece di denigrare i club promossi sul campo, come ha sempre fatto la Premiership Rugby, dovrebbero dare ai club il tempo per mettersi in regola, e dovrebbero anche fare gli sforzi necessari per aiutarli a farlo”. Senza attaccarsi, come con i London Welsh, a cavilli indifendibili.

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter