Rugby Seven: Italia, le Olimpiadi sempre più un’illusione

A Mosca gli azzurri chiudono al decimo posto, le ragazze al dodicesimo.

Si allontana sempre più la partecipazione italiana alle Olimpiadi di Rio de Janeiro tra quattro anni. La programmazione federale del rugby seven si dimostra anche in Russia fallimentare, con l’Italrugby maschile e femminile anni luce lontani dagli standard minimi necessari.

L’Italia maschile chiude al decimo posto mentre quella femminile al dodicesimo nella seconda  giornata del 7’s Grand Prix Series di Mosca. L’Italia maschile esce sconfitta dalla finale del Bowl per mano della Germania (24-17 il finale). Le ragazze, invece, perdono il match contro il Galles (19-14) che valeva il piazzamento per il undicesimo e dodicesimo posto.

In mattinata gli azzurri del coach De Rossi fanno soffrire la Spagna ma perdono l’incontro per 21-19 e sono relegati a giocarsi il BOWL. Dopo la convincente vittoria contro la Georgia per 43-14 i nostri non riescono nel successo contro la Germania dalla quale sono sconfitti per 24-17.

Le azzurre (foto Sandro Tessari), invece, sono state battute in mattinata dalla Scozia nel tempo supplementare decretato poichè dopo i minuti regolari si era sul 17-17. La sconfitta ha portato le ragazze del coach Di Giandomenico a giocare la finalina per il 11-12 posto contro il Galles. La partita è stata molto equilibrata ma  è stata vinta nel finale di tempo dalle gallesi che hanno chiuso lo score sul  19-14.

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

I Video di Blogo