Cadavere trans a Ostia Antica: si indaga per omicidio volontario, legami con la morte di Brenda?

Omicidio volontario e occultamento di cadavere. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo in relazione al ritrovamento, di cui parlavamo qualche giorno fa, del cadavere di un trans chiuso in un sacco della spazzatura e abbandonato in un canneto lungo il Tevere, a Ostia Antica. Della vicenda si occupano il pm di turno e

di remar


Omicidio volontario e occultamento di cadavere. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo in relazione al ritrovamento, di cui parlavamo qualche giorno fa, del cadavere di un trans chiuso in un sacco della spazzatura e abbandonato in un canneto lungo il Tevere, a Ostia Antica. Della vicenda si occupano il pm di turno e Rodolfo Sabelli che indaga già sul caso Marrazzo e sulla morte di Brenda. Vista la coincidenza dei due decessi, entrambi risalenti a circa un mese fa, gli inquirenti vogliono vederci chiaro e capire se ci sia qualche collegamento.

Ora si attendono i risultati dell’autopsia per stabilire le cause della morte. Sul Tempo si legge che…

Gli inquirenti lasciano aperta ogni pista e rimangono in attesa dei primi accertamenti autoptici per capire se il cadavere presenti fratture o lesioni da colpo d’arma da fuoco. Gli accertamenti medici non si annunciano facili, viste le pessime condizioni del corpo. Gli esperti del policlinico Gemelli cercheranno di identificare il trans attraverso le impronte digitali: lo stato dei polpastrelli consentirebbe questo esame.

Foto | Flickr

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →