Presidenza Rai, si fa strada l’ipotesi di Giampaolo Rossi

Forza Italia propone Giampaolo Rossi come nuovo Presidente della Rai se la votazione per Marcello Foa non si chiuderà in modo positivo.

Il nome del giornalista Marcello Foa come candidato alla Presidenza della Rai, ministero dell’Economia e appoggiato da Lega e Movimento 5 Stelle, è stato accolto da accese critiche da parte dell’opposizione e l’ipotesi che il voto previsto per domani vada a vuoto è più che concreta.

Oggi sarà il Consiglio di Amministrazione della Rai a votare, mentre domani sarà la Commissione di Vigilanza della Rai a doversi esprimere e lì le cose si complicano: per confermare Foa servono almeno 27 voti – la maggioranza dei due terzi – e a conti fatti potrebbe riuscire a prenderne soltanto 23 – i 21 di Lega e M5S e i 2 di Fratelli d’Italia. Forza Italia, invece, ha deciso di opporsi a Foa, non per le sue posizioni sovraniste e anti-euro, ma perchè il partito non è stato consultato prima di Salvini.

Sembra probabile, salvo colpi di scena, la bocciatura di Foa come Presidente della Rai e proprio per questo si sta già pensando al nuovo nome da proporre. È Forza Italia a suggerire Giampaolo Rossi, già eletto in Commissione di Vigilanza.

La nomina dovrà comunque partire dal ministero dell’Economia, ora guidato da Giovanni Tria.

Chi è Gianpaolo Rossi

Componente della Commissione Cultura del Comune di Roma tra il 2001 e il 2002, Gianpaolo Rossi è diventato il Presidente della Commissione Cultura della Regione Lazio nel biennio 2003/2004 e successivamente è stato eletto nel Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Biblioteche di Roma.
Dal 2015 Rossi è il direttore Master Media & Entertainment presso la Link Campus University e lavora anche come digital consultant per Radio Rai.

Foto | Facebook

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →