Belgio-Ungheria 4-0 Risultato Finale | Euro 2016: gol di Alderweireld, Batshuayi, Hazard e Carrasco

La diretta di Belgio-Ungheria, ottavi di finale di Euro 2016

Belgio-Ungheria | Ottavi Euro 2016
LIVE

Belgio

Alderweireld 10′
Batshuayi 78′
Hazard 80′
Carrasco 90’+1


4



0

Ungheria


BEL


90′


UNG

90′


  • 20:45 – 15 minuti al fischio d’inizio.


  • 20:53 – Squadre nel tunnel.


  • 20:57 – Eseguiti entrambi gli inni. Tra poco il calcio d’inizio.


  • 1”

    21:00 – Fischio d’inizio!


  • 3”

    Atteggiamento propositivo da parte dell’Ungheria in questo inizio di partita.


  • 4”

    Manovra il Belgio; ora si difende l’Ungheria.


  • 5”

    Tiro di De Bruyne dal limite dell’area; palla alta sopra la traversa.


  • 6”

    Tiro di Lovrencsics da posizione defilata bloccato senza problemi da Courtois.


  • 7”

    Girata di Lukaku su un cross di De Bruyne! Király costretto a deviare in angolo!


  • 8”

    Ancora un tiro di De Bruyne bloccato a terra da Király


  • 8”

    Buona ripartenza in contropiede dell’Ungheria terminata con un cross di Kleinheisler bloccato da Courtois.


  • 10”

    BELGIO IN VANTAGGIO! Colpo di testa vincente di Alderweireld sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da De Bruyne.


  • 12”

    Belgio padrone del campo.


  • 15”

    Ancora De Bruyne alla conclusione! Parata di Király con i piedi.


  • 16”

    Tiro di Witsel murato.


  • 17”

    Courtois stava per fare la frittata! Il portiere del Chelsea è scivolato nel tentativo di stoppare un retropassaggio; per sua fortuna il pallone è finito in calcio d’angolo e non in rete.


  • 20”

    Cross basso di Hazard deviato in angolo da Kadar.


  • 21”

    Conclusione alle stelle di Alderweireld su sponda di Lukaku. Belgio totalmente padrone del campo.


  • 23”

    Presa alta di Courtois per far suo un cross di Kadar dalla fascia sinistra.


  • 23”

    Tiro di Hazard murato da Juhasz.


  • 24”

    Tiro di Dzsudzsak bloccato a terra da Courtois.


  • 25”

    Cross basso di Mertens dopo un bell’inserimento in area di rigore. Kadar se l’è perso, ma è stato bravo Kiraly ad allungarsi in presa bassa per bloccare il suo cross.


  • 28”

    Hazard fermato in campo aperto dal guardalinee; giusta la sbandierata.


  • 29”

    Hazard incontenibile: il secondo gol del Belgio è nell’aria.


  • 30”

    Colpo di testa di De Bruyne tra le braccia di Kiraly. Bellissimo l’inserimento senza palla del trequartista del Chelsea.


  • 32”

    Conclusione sbilenca di Lukaku; palla sul fondo.


  • 33”

    Mertens fermato davanti alla porta dal guardalinee; chiamata al limite.


  • 34”

    Ammonito Kadar per un fallo al limite dell’area su Mertens. Provvedimento giusto, anche se Mertens si trovava in posizione di fuorigioco.


  • 36”

    Traversa colpita da De Bruyne da calcio di punizione! Straordinario l’esperto Kiraly nel deviare sul legno la conclusione del belga.


  • 37”

    Tiro sul fondo di Nainggolan.


  • 38”

    Ancora un tiro di De Bruyne parato da Kiraly. È un tiro a segno.


  • 39”

    Gran botta di Lovrencsics dal limite! Palla sopra la traversa per pochi centimetri!


  • 41”

    Ancora Dzsudzsak pericoloso! Tiro rasoterra fuori di pochissimo!


  • 42”

    Conclusione ravvicinata di Mertens parata da Kiraly! Straordinaria la prova del portiere ungherese!


  • 45”

    Fine primo tempo senza recupero.


  • 46”

    Iniziato il secondo tempo. Un cambio nell’intervallo per l’Ungheria: dentro Elek e fuori Gera.


  • 46”

    Subito un’occasione per il Belgio! Gran tiro di Mertens deviato sopra la traversa da Kiraly!


  • 47”

    Sugli sviluppi del calcio d’angolo è stato ancora Kiraly a far suo il pallone.


  • 47”

    Ammonito Lang per un colpo rifilato ad Hazard.


  • 48”

    Sugli sviluppi del calcio piazzato Alderweireld è stato anticipato all’ultimo da un difensore dell’Ungheria.


  • 50”

    Tiro di Szalai sul fondo! Bella però l’azione degli ungheresi, arrivati al tiro dopo 3 tocchi di prima al limite dell’area.


  • 51”

    Tiro in diagonale di De Bruyne sul fondo.


  • 52”

    L’Ungheria rischia sempre in difesa, ma non rinuncia a farsi vedere in avanti.


  • 53”

    Ungheria ancora pericolosa! Gran cross di Dzsudzsak colpito di testa da Szalai; dopo l’attaccante ungherese ha toccato il pallone anche Vermaelen che ha deviato la traiettoria in modo decisivo.


  • 56”

    Squadre molto allungate: può succedere di tutto.


  • 59”

    Cross basso di Meunier lisciato con il tacco da Lukaku. Alle sue spalle è arrivato De Bruyne che non è riuscito a correggere in rete.


  • 60”

    Fallaccio di Lang a metà campo; l’arbitro l’ha graziato non ammonendolo per la seconda volta.


  • 61”

    Ammonito Elek per un fallo su Hazard.


  • 62”

    Tiro dal limite di Nainggolan! Palla fuori di poco.


  • 64”

    Possesso di palla dell’Ungheria. Il Belgio è sempre pronto a ripartire come faceva nel primo tempo.


  • 66”

    Grande parata di Courtois su una conclusione dal limite di Pinter deviata da Alderweireld!


  • 67”

    Intervento in ritardo di Vermaelen su Elek. Ammonito il difensore del Belgio.


  • 68”

    Ungheria ancora pericolosa! Sugli sviluppi del calcio di punizione Juhasz ha calciato di controbalzo ad incrociare e la palla è uscita di un soffio sul secondo palo.


  • 70”

    Primo cambio nel Belgio: fuori Mertens e dentro Carrasco.


  • 71”

    Gran passaggio in verticale di Hazard per Carrasco che non è riuscito a controllare davanti a Kirlay


  • 72”

    Cross di Lovrencsics per poco troppo lungo per Szalai appostato sul secondo palo.


  • 74”

    Ancora un cross pericoloso di Lovrencsics.


  • 75”

    Secondo cambio nell’Ungheria: fuori Pinter e dentro Nikolic.


  • 76”

    Secondo cambio per il Belgio: fuori Lukaku e dentro Batshuayi.


  • 78”

    Grande chiusura di Kandar su Carrasco a tuppertù con Kiraly.


  • 78”

    GOOOOOOL DEL BELGIO!!! Batshuayi!!! Il centravanti del Marsiglia, appena entrato in campo, ha spinto il pallone in rete su un cross basso di Hazard. Male la difesa dell’Ungheria che l’ha lasciato tutto solo in mezzo all’area.


  • 79”

    Terzo cambio nell’Ungheria: fuori Juhasz e dentro Bode.


  • 80”

    GOOOOOOL DEL BELGIO!!! HAZARD!!! Contropiede straordinario del Belgio e fantastico Hazard ad accertrarsi e a mettere il pallone all’angolino!


  • 81”

    Terzo cambio nel Belgio: fuori Hazard e dentro Fellaini.


  • 83”

    Bella girata di Szalai alzata sopra la traversa da Courtois.


  • 84”

    Brutto fallo di Nainggolan; il giocatore della Roma avrebbe meritato il cartellino giallo.


  • 85”

    Tiro di Batshuayi parato in due tempi da Kiraly.


  • 88”

    Punizione di Dzsudzsak murata dalla barriera.


  • 88”

    Witsel colpito nelle parti basse dalla bordata di Dzsudzsak; gioco momentaneamente fermo.


  • 90”

    Ammonito Batshuayi per aver allontanato scioccamente il pallone dopo un fischio arbitrale.


  • 90”

    Tiro di Elek di esterno d’esterno destro e splendida parata di Courtois.


  • 90’+1′

    GOOOOOOL DEL BELGIO!!! Rete di Carrasco in contropiede! Molto bello l’assist di Nainggolan.


  • 90’+2′

    Scintille tra Fellaini e Szalai. Ammonito il belga per una manata.


  • 90’+2′

    Ammonito anche Szalai per la reazione.


  • 90’+3′

    Triplice fischio finale. Grande vittoria del Belgio su un’Ungheria punita troppo duramente per quanto di buono ha fatto vedere.

Belgio-Ungheria | Euro 2016 Formazioni Ufficiali

Aggiornamento ore 19:58 – Ecco le formazioni ufficiali di Belgio-Ungheria. Tutto come previsto per la nazionale di Bernd Storck, mentre Marc Wilmots ha deciso di far giocare dal primo minuto il napoletano Mertens al posto di Carrasco.

UNGHERIA (4-2-3-1): Király; Kádár, Guzmics, Juhász, Lang; Nagy, Gera; Lovrencsics, Pinter, Dzsudzsák; Szalai. Allenatore: Bernd Storck.

BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan; Mertens, De Bruyne, Hazard; Lukaku. Allenatore: Marc Wilmots.

Aggiornamento ore 19:20 – Manca un’ora e 40 minuti al fischio d’inizio di Belgio-Ungheria. Gli occhi sono ancora tutti puntati sull’ottavo di finale Germania-Slovacchia dal quale uscirà la sfidante di chi vincerà tra Italia e Spagna domani. Tra circa mezzora i CT di Belgio e Ungheria comunicheranno le formazioni ufficiali che scenderanno in campo dal primo minuto.

Belgio-Ungheria | Ottavi Euro 2016

L’ottavo di finale tra Belgio ed Ungheria chiude il programma domenicale degli Europei 2016. In palio c’è la qualificazione ai quarti di finale nei quali la squadra vincente di questa sfida affronterà il Galles, vittorioso ieri pomeriggio sull’Irlanda del Nord grazie ad un autogol di McAuley. La nazionale di Marc Wilmots è ovviamente la favorita per il passaggio del turno trattandosi di una delle squadre dotate di maggior talento di questi Europei. I Diavoli Rossi sono stati bravi a risollevarsi dopo la sorprendente sconfitta all’esordio contro l’Italia di Antonio Conte che alla fine gli ha anche soffiato il primo posto nel girone.

Col senno di poi è andata decisamente meglio ai belgi che agli azzurri, finiti loro malgrado nella parte destra del tabellone dove ci sono anche Spagna, Germania, Francia ed Inghilterra. Il Belgio, invece, ha un percorso sulla carta molto più agevole verso la finale a partire proprio dalla sfida contro l’Ungheria. Al di là della grande storia calcistica del calcio ungherese, l’attuale formazione magiara è già andata oltre le più rosee aspettative arrivando prima nel Girone F. Alla vigilia del torneo la nazionale di Storck avrebbe dovuto lottare al massimo per il terzo posto del girone ed invece ha meritato di arrivare davanti ad Islanda – l’altra sorpresa – e Portogallo, facendo decisamente meglio anche dell’Austria che nelle qualificazioni era riuscita a conquistare 28 punti sui 30 in palio complessivamente. L’Ungheria non ha sicuramente più nulla da perdere avendo già realizzato un bel sogno per i propri tifosi e chissà che proprio questa spensieratezza non possa tramutarsi in un’arma decisiva contro un Belgio particolarmente ambizioso.

Salvo sorprese Wilmots dovrebbe puntare sugli stessi 11 che sono scesi in campo contro la Svezia, mentre il tedesco Storck potrebbe operare qualche variazione rispetto alla formazione titolare schierata contro il Portogallo per avere a sua disposizione una squadra in condizioni fisiche ottimali. Di sicuro l’Ungheria punterà più a distruggere che a costruire, giocando con il baricentro basso per non consentire al Belgio di sfruttare la velocità dei suoi attaccanti. L’Italia, con la stessa tattica, ha avuto la meglio sui belgi e chissà che gli stessi schemi non possano funzionare nuovamente.

Belgio-Ungheria | Le probabili formazioni

UNGHERIA (4-2-3-1): Király; Kádár, Guzmics, Juhász, Lang; Nagy, Gera; Lovrencsics, Kleinheisler, Dzsudzsák; Szalai. Allenatore: Bernd Storck.

BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan; Carrasco, De Bruyne, Hazard; Lukaku. Allenatore: Marc Wilmots.

I Video di Blogo.it