Croazia-Portogallo 0-1 | Risultato Finale: gol di Quaresma

Croazia-Portogallo LIVE, match degli ottavi di finale di Euro 2016

Croazia-Portogallo | Ottavi Euro 2016
LIVE

Croazia


0



1

Portogallo

Quaresma 12′ (2°ts)


CRO


120′


POR

120′


  • 20:35 – 25 minuti al calcio d’inizio.


  • 20:53 – Le squadre stanno entrando in campo.


  • 20:57 – Eseguiti entrambi gli inni nazionali.


  • 1”

    21:00 – Fischio d’inizio!


  • 2”

    Possesso palla tutto croato nel primo minuto di gioco.


  • 3”

    Prosegue il monologo croato.


  • 4”

    Preme la Croazia; il Portogallo si difende.


  • 6”

    Rakitic ha tagliato il campo centralmente, ma non è riuscito a servire Mandzukic.


  • 8”

    Per la prima volta si è visto in avanti anche il Portogallo che però non è riuscito a concludere verso la porta avversaria.


  • 13”

    Ritmi piuttosto compassati.


  • 17”

    Possesso del pallone sempre gestito dalla Croazia ma ancora non c’è stata una vera occasione.


  • 20”

    Pestone di Ronaldo a Srna; graziato CR7 che avrebbe meritato un cartellino giallo.


  • 23”

    Partita brutta. Per adesso sta funzionando alla perfezione solo il pressing del Portogallo.


  • 24”

    Calcio di punizioni sulla trequarti offensiva per il Portogallo; fallo di Perisic su Ronaldo.


  • 25”

    Occasionissima per il Portogallo! Sugli sviluppi del calcio di punizione Pepe è saltato più in alto di tutti, non riuscendo però ad inquadrare lo specchio.


  • 29”

    Sterile possesso palla della Croazia.


  • 30”

    Conclusione sull’esterno della rete da parte di Perisic.


  • 32”

    Cross di Nani respinto di testa da Vida.


  • 34”

    Inserimento in area di rigore con i tempi giusti da parte di Guerreiro, che però non è stato ben servito da Nani.


  • 38”

    Era lecito aspettarsi qualcosa in più da questa partita. Per adesso la partita è bruttina.


  • 40”

    L’arbitro Velasco non ha ancora mai estratto il cartellino giallo, ma sono stati diversi gli interventi molto ruvidi.


  • 41”

    Bellissima azione offensiva della Croazia che ha giocato il pallone 3 volte di prima, allargando poi il gioco per Strinic che ha crossato male per Mandzukic.


  • 44”

    Ancora un fallaccio, questa volta di Joao Mario su Rakitic. L’arbitro ha deciso nuovamente di non ammonire.


  • 45”

    1 di recupero.


  • 45’+1′

    0-0 al termine del primo tempo.


  • 46”

    Iniziato il secondo tempo.


  • 49”

    Buon inizio della Croazia che ha iniziato ad alzare il ritmo.


  • 50”

    Primo cambio nel Portogallo: fuori André Gomes e dentro Renato Sanches.


  • 52”

    Bell’azione sulla sinistra da parte di Strinic che è arrivato al cross per Brozovic, in ritardo solo per un pelo.


  • 53”

    Possesso palla sempre dei croati.


  • 56”

    Tiro alle stelle di Modric.


  • 57”

    Brutto tiro di Renato Sanches direttamente sul fondo.


  • 60”

    Sterile possesso palla del Portogallo.


  • 61”

    Ancora un cross teso di Strinic non sfruttato dalla Croazia.


  • 61”

    Croazia vicinissima al gol! Sugli sviluppi di un calcio di punizione Vidic ha anticipato di testa Mandzukic e per poco non è riuscito ad inquadrare lo specchio.


  • 64”

    Calcio di rigore negato al Portogallo! Nani è stato colpito da un calcione da parte di Strinic. Inspiegabilmente l’arbitro non è intervenuto.


  • 66”

    Ottimo intervento difensivo di Strinic in area di rigore per fermare Cristiano Ronaldo.


  • 69”

    Il Portogallo sta cercando di alzare il proprio baricentro dopo una lunga attesa. Croazia in affanno.


  • 71”

    Sinistro al volo di Perisic direttamente sul fondo.


  • 73”

    Si lotta molto a centrocampo, ma non ci sono vere occasioni.


  • 75”

    Cross di Srna bloccato da Rui Patricio.


  • 78”

    Lento possesso palla della Croazia.


  • 79”

    Ammonito William Carvalho per un fallo tattico a metà campo.


  • 82”

    Ritmi veramente bassi. Con il 90esimo che si avvicina le due squadre temono la beffa finale e preferiscono non prendersi rischi.


  • 84”

    Possesso palla portoghese.


  • 86”

    Perfetto intervento di Ćorluka in scivolata per intercettare un passaggio in campo aperto di Renato Sanches per Cedric.


  • 87”

    Secondo cambio per il Portogallo: fuori Mario e dentro Quaresma.


  • 88”

    Primo cambio per la Croazia: fuori Mandzukic e dentro Kalinic.


  • 90”

    3 minuti di recupero.


  • 90’+1′

    Straordinario salvataggio con un tacco volante di Pepe per respingere un cross di Srna diretto a Kalinic.


  • 90’+3′

    Terminati i tempi regolamentari. Si va ai supplementari.


  • 1′ (1°ts)’

    Iniziato il primo tempo supplementare.


  • 3′ (1°ts)’

    Cross teso di Modric troppo lungo per tutti.


  • 4′ (1°ts)’

    Pallonetto di testa tentato da Perisic; palla sopra la traversa.


  • 6′ (1°ts)’

    Cross di Ronaldo per Quaresma respinto da Corluka.


  • 7′ (1°ts)’

    Contropiede per la Croazia sciupato da Kalinic che ha tentato il tiro non inquadrando lo specchio.


  • 9′ (1°ts)’

    Tentativo dalla distanza di Brozovic; palla lontana dallo specchio.


  • 12′ (1°ts)’

    Gioco fermo per un problema fisico accusato da Ćorluka.


  • 13′ (1°ts)’

    Riprende il gioco, ma Ćorluka non sta benissimo. Forse ci sarà un cambio.


  • 15′ (1°ts)’

    Cross di Modric per Perisic; l’interista, appostato sul secondo palo, non è riuscito a riproporre al centro.


  • 15′ (1°ts)’

    1 minuto di recupero.


  • 16′ (1°ts)’

    Finito il primo tempo supplementare.


  • 1′ (2°ts)’

    Iniziato il secondo tempo supplementare.


  • 3′ (2°ts)’

    Terzo cambio nel Portogallo: fuori Adrien Silva e dentro Danilo.


  • 5′ (2°ts)’

    Secondo cambio per la Croazia: fuori Rakitic e dentro Pjaca.


  • 6′ (2°ts)’

    Rovesciata tentata da Nani che però ha lisciato il pallone.


  • 7′ (2°ts)’

    Croazia vicina al gol! Rui Patricio è uscito a farfalle sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma Vida non è riuscito ad inquadrare la porta sguarnita.


  • 9′ (2°ts)’

    Possesso palla molto lento da parte della Croazia. Sta vincendo la paura.


  • 10′ (2°ts)’

    Conclusione di Perisic murata da un difensore lusitano al limite.


  • 11′ (2°ts)’

    Croazia ancora vicinissima al gol!!! Cross basso per Kalinic che in spaccata non è riuscito a deviare in rete da 2 metri!


  • 11′ (2°ts)’

    Palo colpito da Perisic con un colpo di testa!


  • 12′ (2°ts)’

    GOOOOOOL DEL PORTOGALLO!!!!! La Croazia si è fatta sorprendere in campo aperto e Quaresma ha spinto il pallone in rete dopo una respinta di Subotic su un tiro di Ronaldo da distanza ravvicinata. Clamoroso!


  • 14′ (2°ts)’

    Straordinaria accelerazione palla al piede di Pjaca! Il croato si è inserito in area ma è stato chiuso in calcio d’angolo da un difensore portoghese.


  • 15′ (2°ts)’

    Terzo cambio per la Croazia: fuori Corluka e dentro Kramarić.


  • 15′ (2°ts)’

    Due minuti di recupero.


  • 16′ (2°ts)’

    Clamorosa occasione per la Croazia!!! Vida di sinistro ha messo sul fondo calciando al volo in area piccola. Palla fuori di un soffio!


  • 17′ (2°ts)’

    Triplice fischio finale!!! Portogallo ai quarti di finale!!!

Croazia-Portogallo | Le Formazioni Ufficiali

20:22 – Mancano 45 minuti al fischio d’inizio di Croazia-Portogallo. Nessuna scelta sorprendente da parte di Ante Čačić che punterà sulla sua formazione tipo compresi Modrić e Mandžukić, entrambi acciaccati alla vigilia. Più di qualche sorpresa invece per quanto riguarda il Portogallo. Fernando Santos ha infatti escluso dalla formazione titolare Vieirinha, Ricardo Carvalho e João Moutinho, puntando al loro posto su Cedric, Fonte e Adrien Silva.

CROAZIA: Subašić; Srna, Ćorluka, Vida, Strinić; Modrić, Badelj; Brozović, Rakitić, Perišić; Mandžukić. Allenatore: Ante Čačić.

PORTOGALLO: Rui Patrício; Cedric, Fonte, Pepe, Guerreiro; William Carvalho, Adrien Silva, André Gomes, João Mário; Nani, Ronaldo. Allenatore: Fernando Santos.

18:15 – Si avvicina il calcio d’inizio di Croazia-Portogallo, ottavo di finale in programma questa sera alle ore 21. Il match tra croati e portoghesi interessa in modo particolare alla Polonia, la prima squadra qualificata ai quarti di finale dopo il successo ai rigori contro la Svizzera. Chi vincerà tra Croazia e Portogallo affronterà infatti proprio la Polonia nei quarti.

Croazia-Portogallo | Euro 2016 | ottavi di finale

L’ottavo di finale tra Croazia e Portogallo è l’ultimo in programma nella giornata di sabato. La formazione di Ante Čačić è stata una delle più convincenti durante la fase a gironi, sicuramente la più continua nelle prestazioni nonostante il piccolo passo falso rappresentato dal 2-2 contro la Repubblica Ceca, maturato nel finale di una partita dominata, guastata dalle intemperanze dei “tifosi” sugli spalti che costrinsero anche l’arbitro Clattenburg a sospendere l’incontro per qualche minuto. Proprio la Croazia sembrava destinata a diventare l’avversaria dell’Italia negli ottavi di finale e invece un po’ a sorpresa è riuscita vincere l’ultimo match contro la Spagna che gli ha permesso di finire nell’altro lato del tabellone, quello decisamente meno competitivo.

La vittoria sulla Spagna ha assunto un significato ancora maggiore perché è arrivata nonostante le assenze degli infortunati Modric e Mandzukic, unite a quelle di Vida, Strinic e Brozovic per scelta tecnica. Probabilmente neanche Cacic si aspettava di vincere l’ultimo incontro e, forte del passaggio del turno già in tasca, decise di concedersi un po’ di turnover proprio in vista degli ottavi di finale. Le presunte seconde linee hanno invece giocato una partita eccellente, riuscendo a strappare la vittoria grazie ad un gol dell’interista Perisic all’87esimo e quindi anche il primo posto nel girone a danno dei campioni in carica.

Il Portogallo, invece, non ha certo impressionato favorevolmente nel girone eliminatorio che almeno sulla carta avrebbe potuto vincere quasi in scioltezza. A dispetto dei pronostici i lusitani sono riusciti a mettere insieme appena 3 punti – frutto di altrettanti pareggi – ed hanno conquistato la qualificazione solo grazie ai ripescaggi previsti per le 4 migliori terze dei gironi. Se ci dovessimo basare sulle prestazioni offerte nella fase a gironi, la Croazia dovrebbe avere vita facile contro il Portogallo. A tenere aperto il confronto c’è sicuramente Cristiano Ronaldo, probabilmente l’unico giocatore in grado di spostare gli equilibri da solo.

Dopo un inizio in sordina la stella del Real Madrid si è sbloccata nell’ultima e decisiva partita contro l’Ungheria segnando una doppietta che ha permesso alla sua squadra di non venire eliminata con disonore. A trascinare la Croazia ci sarà invece Luka Modrić, suo compagno di squadra nel Real, che dovrebbe rientrare dal primo minuto dopo aver saltato a causa di un acciacco la partita contro la Spagna. Anche lo juventino Mandzukic dovrebbe essere del match giocando dall’inizio.

Chi vincerà tra Croazia e Portogallo affronterà la squadra vincente del confronto tra Svizzera e Polonia in programma sempre oggi alle ore 15. I giocatori di Čačić dovranno cercare di stare attenti ai cartellini avendo ben 8 diffidati: Badelj, Brozović, Perišić, Rog, Srna, Strinić, Vida e Vrsaljko. Nel Portogallo, invece, i diffidati sono soltanto due: Pepe e Quaresma.

Croazia-Portogallo | Le probabili formazioni

CROAZIA: Subašić; Srna, Ćorluka, Vida, Strinić; Modrić, Badelj; Brozović, Rakitić, Perišić; Mandžukić. Allenatore: Ante Čačić.

PORTOGALLO: Rui Patrício; Vieirinha, Carvalho, Pepe, Guerreiro; William Carvalho, João Moutinho, André Gomes, João Mário; Nani, Ronaldo. Allenatore: Fernando Santos.

I Video di Blogo.it