Rio 2016: Mattarella ha consegnato il Tricolore a Federica Pellegrini

Federica Pellegrini, portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016, ha ricevuto il Tricolore dalle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Quando mancano 44 giorni all’inizio delle Olimpiadi di Rio 2016 l’alfiere della delegazione italiana, Federica Pellegrini, ha ricevuto il Tricolore dalle mani del Presidente della Repubblica Sergio Matterella, che ha consegnato la bandiera anche a Martina Caironi, la portabandiera della squadra che parteciperà ai Giochi Paralimpici che prenderanno invece il via il 7 settembre.

È successo questa mattina durante una cerimonia presso i Giardini del Quirinale dove, oltre a Federica Pellegrini, al Presidente del Coni Giovanni Malagò e la Presidente del Comitato Paralimpico Luca Pancalli, c’erano anche numerosi azzurri, olimpici e paralimpici, tra quelli che si sono qualificati ai Giochi di Rio.

Gli atleti, tutti abbigliati con la divisa ufficiale creata per loro da EA7 per questo evento, sono arrivati a bordo di un autobus a due piani e aperto, come quelli turistici utilizzati per visitare la città, messo a disposizione da Italia Team. Tanti i selfie pubblicati dagli azzurri durante il tragitto verso il Quirinale.

Il Presidente Mattarella ha detto agli atleti:

“Vi auguro di prendere tante medaglie, dando attenzione ai vostri comportamenti. Le Olimpiadi sono una condizione, un’occasione di solidarietà, pace, amicizia, lealtà e competizione con rispetto degli altri. Questo messaggio deve essere così forte e positivo, ogni quattro anni si rinnova, ed è elemento di speranza in tutto il mondo”

Molto emozionata Federica Pellegrini, che ha commentato:

“Sono onorata ed emozionata, ho il cuore a mille. Questo giorno per me è il coronamento di tanti anni di carriera. Sarà la quarta olimpiade e ho perso il conto delle bracciate che ho fatto e qui siamo in tanti ad aver fatto sacrifici. Si fa fatica per tanti anni e poi ci si gioca tutto in pochi minuti questo è il bello dello sport. Le Olimpiadi muovono i nostri cuori e le nostre menti, soffriremo, combatteremo fino alla fine, ci faremo forza a vicenda. Siamo una squadra forte e sappiamo di essere un esempio per chi in futuro farà le nostre scelta e i nostri sacrifici come per chi ci seguirà da casa. Ringrazio l’Italia per avermi dato l’onore di essere l’alfiere”

Luca Pancalli, Presidente del CIP e vicepresidente del Coni, ha invitato il Capo dello Stato a Rio:

“Ci faccia vincere una prima medaglia d’oro con la sua presenza a Rio de Janeiro. Se non potrà essere presente sappiamo comunque che con il cuore sarà con noi alle Paralimpiadi

Foto © ItaliaTeam

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →