Surfare nella Right Coast: il reportage di Susannah Ray

Siamo agli antipodi dell’immaginario hawaiano e californiano del surf, anche per collocazione geografica perché siamo nella Right Coast. Seguendo l’ossessione per il mare, Susannah Ray, che vive a Rockaway Beach nel Queens, con suo marito, tre gatti, ed un tot di tavole da surf, ha iniziato il suo documentario sul surf a New York City

di trab,



Siamo agli antipodi dell’immaginario hawaiano e californiano del surf, anche per collocazione geografica perché siamo nella Right Coast. Seguendo l’ossessione per il mare, Susannah Ray, che vive a Rockaway Beach nel Queens, con suo marito, tre gatti, ed un tot di tavole da surf, ha iniziato il suo documentario sul surf a New York City “The Right Coast” appunto.

Il progetto fotografico, gioca sulla collocazione geografica e sulla consapevolezza di trovarsi in un’area che ha ben poco a che vedere con la way of life “easy” ed il fascino della West Coast. Ma nonostante tutto, l’anima e il cuore della comunità surf locale riesce a superare condizioni meteo decisamente avverse grazie anche alle (sante) mute da 7mm.

I paesaggi fotografati 1rivelano il rigore del surf in inverno e la forza d’animo necessaria a praticare questo sport anche con la neve. A fare da contrappunto ci sono i ritratti e le icone familiari, che rivelano invece l’intimità e l’intensità della vita in questo tratto di Oceano Atlantico.

Surfare nella Right Coast: il reportage di Susannah Ray
Surfare nella Right Coast: il reportage di Susannah Ray
Surfare nella Right Coast: il reportage di Susannah Ray
Surfare nella Right Coast: il reportage di Susannah Ray