Italia-Irlanda 0-1 | Euro 2016 22 giugno | Gol di Brady

Euro 2016: l’ultima gara dell’Italia (già qualificata) nel girone in diretta

Italia-Irlanda
LIVE

Italia


0



1

Irlanda

Brady 85′


Ita


93′


Irl

93′


  • Conte rischia il diffidato Bonucci. Bernardeschi preferito ad El Shaarawy.

    FORMAZIONI UFFICIALI

    Italia (3-5-2): Sirigu; Bonucci, Barzagli, Ogbonna; De Sciglio, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, Bernardeschi; Immobile, Zaza.


  • Irlanda (4-2-3-1): Randolph; Coleman, Duffy, Keogh, Ward; McCarthy, McClean; Hendrick, Whelan, Brady; Murphy, Long.



  • Squadre in campo per il riscaldamento.


  • Tra pochissimo l’ingresso in campo delle due Nazionali.


  • Squadre in campo.


  • Inni nazionali. Si parte da quello irlandese. Poi l’Inno di Mameli.



  • Bonucci è il capitano dell’Italia.


  • 1”

    Inizia la partita, prima palla giocata dall’Italia.


  • 3”

    Avvio di gara con ritmi intensi.


  • 6”

    Fischiato fuorigioco a Florenzi, non c’era.


  • 7”

    Brutta entrata di Hendrick su Florenzi. L’arbitro non estrae il giallo.


  • 9”

    Hendrick col sinistro da lontano: palla fuori di un soffio.


  • 13”

    Bonucci e Sirigu non si intendono, il difensore allontana la palla anticipando l’uscita del portiere.


  • 15”

    Irlandesi molto aggressivi, pressing alto. L’Italia fatica a impostare.


  • 17”

    Scontro tra Bernardeschi e Ward. Restano entrambi a terra, poi si rialzano.


  • 21”

    Angolo Irlanda: Murphy di testa, Sirigu devia in angolo.


  • 25”

    Florenzi cerca con un diagonale rasoterra in profondità Zaza, ma Randolph in uscita lo anticipa.


  • 31”

    De Sciglio in area allontana un pallone sporco e pericoloso.


  • 32”

    Cross da destra di Duffy, Sirigu esce a vuoto. Palla fuori.


  • 34”

    Randolph in area con un pericoloso dribbling evita il pressing di Zaza.


  • 36”

    McClean fermato da Barzagli con un fallo. L’arbitro non ammonisce il difensore azzurro.


  • 39”

    Duffy entra così su Sirigu. Fallo.


  • 40”

    Dopo il fischio arbitrale scintille tra Sirigu e Long. Ammonito l’irlandese.


  • 40”

    Ammonito anche Sirigu.


  • 43”

    Immobile si gira e col destro calcia dai 23 metri: tiro fuori non di molto.


  • 44”

    McClean cade in area di rigore dopo il contatto con Bernardeschi, l’arbitro non fischia. Proteste irlandesi.


  • 45”

    1 minuto di recupero.


  • 45”

    Finisce il primo tempo.


  • 46”

    Inizia la ripresa, non ci sono sostituzioni. Per l’Italia si riscaldano Insigne, El Shaarawy e Darmian.


  • 51”

    Ripresa iniziata con ritmi più bassi.


  • 52”

    Girata di Zaza al volo col sinistro sul cross di De Sciglio. Palla centrale e alta di poco.


  • 53”

    Bonucci commette fallo e rischia il giallo. L’arbitro non lo ammonisce.


  • 55”

    Keogh in scivolata anticipa Zaza, fermando la bella ripartenza italiana.


  • 57”

    Motta sbaglia il disimpegno in area, Coleman calcia ma Ogbonna si oppone.


  • 58”

    Long cade in area dopo il contatto con Bonucci. L’arbitro non fischia.


  • 60”

    Darmian al posto di Bernardeschi.


  • 62”

    Hendrick dal limite col destro non inquadra la porta.


  • 65”

    Duffy dalla grande distanza col sinistro: tiro debole e impreciso.


  • 70”

    Nell’Irlanda esce Murphy, entra McGeady.


  • 71”

    McGeady ci prova subito col destro da fuori: tiro alto.


  • 72”

    Cross da sinistra, Sirigu esce a vuoto, ma non c’è nessun irlandese ad approfittarne.


  • 74”

    Insigne entra al posto di Immobile.


  • 77”

    Nell’Irlanda Hoolahan per McCarthy.


  • 77”

    Palo di Insigne, autore di una bella discesa palla al piede. Il suo tiro dal limite col destro si stampa sul legno.


  • 79”

    Ammonito Barzagli per una trattenuta. Negli ottavi l’intera difesa azzurra sarà diffidata.


  • 80”

    Crossa da destra di Sturaro, Zaza anticipato da Duffy.


  • 81”

    El Shaarawy al posto di De Sciglio.


  • 83”

    Florenzi scambia con Motta ma calcia male anche per colpa del terreno di gioco.


  • 84”

    Bonucci perde palla al limite dell’area, Sirigu salva sul tiro ravvicinato di Hoolahan.


  • 85”

    El Shaarawy col destro dal limite, parata di Randolph


  • 85”

    GOL IRLANDA! Brady di testa anticipa l’uscita alta di Sirigu su cross di Hoolahan.


  • 88”

    Zaza ammonito.


  • 90”

    Fuori Long, dentro Quinn.


  • 90”

    3 minuti di recupero. Ammonito Insigne.


  • 90”

    O’Neill e Conte confondono un fischio dell’arbitro con quello che sancisce la fine della gara.


  • 90”

    Finisce la partita. L’Irlanda, per la prima volta nella storia, supera la fase a gironi degli Europei.

19.00 Tra due ore il calcio di inizio di Italia-Irlanda. Non appena saranno comunicate le formazioni ufficiali ve ne daremo conto. Intanto ecco le probabili scelte dei due ct.

Italia-Irlanda | Probabili formazioni

Italia (3-5-2): Sirigu; Darmian (Bonucci), Barzagli, Ogbonna; De Sciglio, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, Bernardeschi; Immobile, Zaza.

Irlanda (4-3-1-2): Randolph; Coleman, O’Shea, Clark, Brady; McCarthy, Hendrick, Whelan; Hoolahan; Walters (Ward), Long.

La partita, seguita in liveblogging da Blogo, sarà trasmessa in diretta su Rai1, Rai HD, Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Sport Mix HD.

Italia-Irlanda si giocherà col tetto dello stadio chiuso. Il terreno di gioco appare in pessime condizioni.

Italia-Irlanda va in scena stasera, mercoledì 22 giugno 2016, alle ore 21 allo Stade Pierre Mauroy di Lille. La partita, seguita in liveblogging da Blogo con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale, è valida per la terza e ultima giornata del girone E degli Europei 2016. Gli azzurri hanno la certezza matematica di chiudere al primo posto in classifica e conoscono già l’avversaria dell’ottavo di finale in programma lunedì prossimo alle ore 18, ossia la Spagna.

Dunque, la sfida odierna contro la Repubblica d’Irlanda è assolutamente ininfluente ai fini della classifica e del proseguo del torneo. Anche per questa ragione Antonio Conte ha deciso di operare ampio turnover. Rispetto alla gara giocata venerdì scorso contro la Svezia ci saranno 8/9 cambi su 11. Le conferme dovrebbero riguardare Barzagli, Florenzi e probabilmente Bonucci (diffidato). In porta spazio a Sirigu, in difesa all’inedito trio formato da Darmian, Barzagli e Ogbonna; in mediana agiranno Florenzi, Thiago Motta e Sturaro con De Sciglio ed Bernardeschi esterni, mentre la coppia d’attacco sarà formata da Zaza ed Immobile. Facile prevedere l’ingresso in campo a partita in corso di Lorenzo Insigne, finora mai utilizzato in Francia dal ct.

L’Irlanda, che è alla sua terza partecipazione agli Europei e che non ha mai superato la fase a gironi (il bilancio è di una vittoria, due pareggi e cinque sconfitte), spera nel passaggio agli ottavi. L’obiettivo potrebbe essere raggiunto in caso di successo, a prescindere dal risultato del Belgio (con 4 punti potrebbe essere ripescata come migliore terza). La Nazionale allenata da O’Neill nelle ultime 5 uscite non ha mai vinto. Come ricordato da Conte in conferenza stampa, però, l’Irlanda ad ottobre scorso ha battuto la Germania campione del mondo nel girone di qualificazione.

Per quanto riguarda la formazione, il dubbio principale riguarda Walters, che ieri non si è allenato. Al suo posto potrebbe giocare Ward.

Italia-Irlanda sarà arbitrata dal rumeno Ovidiu Haţegan. Assistenti Octavian Șovre Sebastian Gheorghe. Addizionali Alexandru Tudor e Sebastian Colţescu. Quarto uomo Tasos Sidiropoulos.

Italia-Irlanda | Precedenti

Il bilancio dell’Italia in 13 confronti con l’Irlanda è di 8 vittorie, 3 pareggi e due sconfitte (a livello ufficiale 4 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta). Il precedente più recente è datato 2012: agli Europei l’Italia di Prandelli superò l’Irlanda di Giovanni Trapattoni per 2-0 grazie alle reti di Cassano e Balotelli. L’ultima vittoria degli irlandesi risale al 1994 in occasione del Mondiale americano quando si impose per 1-0.

Da segnalare che tre delle ultime cinque sfide tra le due Nazionali sono terminate in parità.

Euro 2016 | Classifica girone E

2016-06-21_183620.jpg

Italia | Convocati

Portieri: Buffon, Sirigu, Marchetti.

Difensori: Barzagli, Bonucci, Chiellini, Ogbonna, Darmian, De Sciglio.

Centrocampisti: Thiago Motta, Sturaro, Florenzi, Parolo, Candreva, Giaccherini, De Rossi, El Shaarawy, Bernardeschi.

Attaccanti: Eder, Immobile, Insigne, Pellè, Zaza.

Irlanda | Convocati

Portieri: Shay Given (Stoke), Darren Randolph (West Ham), Keiren Westwood (Sheffield Wednesday).

Difensori: Seamus Coleman (Everton), Cyrus Christie (Derby), Ciaran Clark (Aston Villa), Richard Keogh (Derby), John O’Shea (Sunderland), Shane Duffy (Blackburn), Stephen Ward (Burnley).

Centrocampisti: Aiden McGeady (Sheffield Wednesday), James McClean (West Brom), Glenn Whelan (Stoke City), James McCarthy (Everton), Jeff Hendrick (Derby County), David Meyler (Hull City), Stephen Quinn (Reading), Wes Hoolahan (Norwich), Robbie Brady (Norwich), Jonathan Walters (Stoke).

Attaccanti: Robbie Keane (LA Galaxy), Shane Long (Southampton), Daryl Murphy (Ipswich).

I Video di Blogo.it