Livorno, coppia di anziani trovata morta in casa: si ipotizza omicidio-suicidio

Tragedia in famiglia ancora parzialmente avvolta dal mistero in provincia di Liverno. I corpo senza vita di due anziani coniugi di 81 e 75 anni sono stati rinvenuti intorno alle 10 di oggi nelle campagne di Rosignano Solvay, frazione di Rosignano Marittimo, a due passi dalla costa. La prima analisi del medico legale parla chiaro.

Tragedia in famiglia ancora parzialmente avvolta dal mistero in provincia di Liverno. I corpo senza vita di due anziani coniugi di 81 e 75 anni sono stati rinvenuti intorno alle 10 di oggi nelle campagne di Rosignano Solvay, frazione di Rosignano Marittimo, a due passi dalla costa.

La prima analisi del medico legale parla chiaro. I due sono stati uccisi a colpi di fucile e quello che nei primi istanti poteva sembrare un duplice omicidio sta prendendo sempre più la conformazione di un omicidio-suicidio, o al limite un duplice suicidio.

Secondo l’ultima ricostruzione dei militari, ancora sul posto per tutti i rilievi del caso, l’81enne avrebbe ucciso la consorte col fucile da caccia regolarmente detenuto e subito dopo si sarebbe tolto la vita nello stesso modo.

Ancora da chiarire i motivi del gesto, anche ser gli inquirenti ritengono che possa aver qualcosa a che fare con la malattia di uno dei due. Maggiori dettagli saranno diffusi nel corso delle prossime ore.

Foto © Getty Images – Tutti i diritti riservati