Svizzera – Francia 0-0 | Diretta Europei 2016 | Risultato finale

Svizzera – Francia 0-0 | Finisce senza reti la sfida di Lille: francesi primi nel Gruppo A, svizzeri secondi.

Euro 2016 – Gruppo A
CONCLUSA

Svizzera


0



0

Francia


SVI


92′


FRA

92′


  • Benvenuti nella diretta di Blogo di Svizzera-Francia, in palio il primo posto nel Gruppo A.


  • Alla Francia basta un pareggio, la Svizzera deve per forza vincere.



  • E’ il momento degli inni, prima c’è stato quello elvetico, ora è il momento di quello francese.


  • L’arbitro della partita sarà lo sloveno Damir Skomina.


  • 1”

    Partiti, primo pallone giocato dalla Francia, questa sera in maglia bianca.


  • 1”

    Svizzeri con la tradizionale divisa rossa.


  • 2”

    Tiro dal limite di Pogba, respinto in angolo.


  • 6”

    L’arbitro fischia un fallo per gioco pericoloso a Dzemaili, a riguardare le immagini sembra che il centrocampista faccia di tutto per abbassare la gamba, sarebbe stato angolo per la Svizzera.


  • 7”

    Ancora Svizzera in avanti, bella chiusura di Rami su Lichtsteiner.


  • 8”

    Svizzera vicina al gol. Pogba svirgola in area e rischia l’autogol, il pallone viene fermato per sbaglio da Embolo sulla linea.


  • 12”

    Pogba testa i riflessi di Sommer con una botta dal limite, il portiere manda in angolo.


  • 13”

    Azione insistita della Francia, conclusione finale di Pogba che finisce fuori.


  • 18”

    Traversa di Pogba. Il francese prende palla a centrocampo e scarica un sinistro potentissimo da 35 metri che si stampa sull’incrocio dei pali alla destra di Sommer.


  • 20”

    Pogba sembra ispiratissimo, splendido cross dalla sinistra sulla testa di Gignac, para Sommer.


  • 25”

    Terzo corner consecutivo per la Francia, il primo però era stato assegnato erroneamente per un tocco che non c’era di Xhaka.


  • 26”

    Ammonito Rami, nel tentativo di conclusione acrobatica ha colpito con un calcio alla testa Mehmedi.


  • 29”

    Penetrazione in area di Embolo, conclusione e deviazione in angolo di Koscielny.


  • 37”

    Francia che continua a premere, ma va a sbattere sulla difesa svizzera.


  • 41”

    Cinque minuti alla fine del primo tempo, non si sblocca il risultato a Lille.


  • 45’+1′

    Un minuto di recupero.


  • 45’+1′

    Finisce senza gol il primo tempo. Risultato che regalerebbe il primo posto alla Francia e renderebbe la Svizzera sicura del secondo.


  • 46”

    Comincia il secondo tempo.


  • 47”

    Cross di Embolo dalla destra, Koscielny libera l’area di tacco.


  • 53”

    Bella discesa palla al piede di Sissoko, appoggia su Gignac che prova la conclusione rasoterra. Nessun problema per Sommer che blocca.


  • 54”

    Piccolo imprevisto, si buca il pallone.


  • 57”

    Grande intervento di Sommer su conclusione di Griezmann che era riuscito ad arrivare al tiro da buona posizione dopo uno scambio con Gignac.


  • 61”

    In questo secondo tempo la Svizzera sta facendo più possesso palla, ma è la Francia a creare più pericoli.


  • 63”

    Deschamps si affida a Payet, l’attaccante del West Ham prende il posto di un Coman che ha combinato poco.


  • 74”

    Petkovic gioca la carta Seferovic, dentro al posto di Embolo.


  • 76”

    Traversa di Payet, Francia che continua a essere sfortunata: è il secondo legno.


  • 79”

    Finisce anche la partita di Shaqiri, entra Fernandes.


  • 80”

    Conclusione al volo di Payet dal limite, palla fuori non di molto.


  • 83”

    Ammonito Koscielny, fallo su Seferovic.


  • 85”

    E’ la terza maglia della Svizzera che si strappa nel corso della partita, manifattura sicuramente da rivedere.


  • 86”

    Mentre Xhaka cambia la maglietta, Lang prende il posto di Mehmedi.


  • 87”

    Punizione dal limite per la Francia, fischiata per un fallo di mano.


  • 88”

    Il tentativo di trasformazione di Payet si infrange contro la barriera.


  • 90’+1′

    Due minuti di recupero.


  • 90’+2′

    Dzemaili si lamenta per una trattenuta in area che effettivamente c’era.


  • 90’+3′

    Finisce 0-0 l’attesa sfida tra Francia e Svizzera. Con questo risultato i francesi si qualificano come primi nel Gruppo A, mentre gli svizzeri si assicurano il secondo posto.
    La squadra di Deschamps avrebbe meritato il successo ai punti, non fosse altro per le due traverse colpite da Pogba e Payet. Il risultato è comunque giusto alla fine.

Svizzera – Francia: formazioni ufficiali

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichsteiner, Schar, Djorou, Rodriguez; Behrami, Xhaka; Shaqiri, Dzemaili, Mehmedi; Emobolo.
Allenatore: Petkovic.

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Sagna, Rami, Koscielny, Evra; Sissoko, Cabaye, Pogba; Coman, Gignac, Griezmann.
Allenatore: Deschamps.

Svizzera – Francia: come vedere la partita in TV e streaming

La sfida di Lille tra francesi e svizzeri sarà trasmessa in chiaro su Rai 1 e Rai 1 HD, la telecronaca sarà a cura di Marco Lollobrigida con il commento tecnico di Lorenzo Amoruso. La diretta sarà disponibile anche per i clienti Sky sui canali Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD e Sky Sport Mix HD, la partita sarà raccontata da Maurizio Compagnoni con il supporto di Luca Marchegiani. Chi vuole seguirla in streaming potrà affidarsi alle app disponibili per tablet e smartphone SkyGO e Rai.TV, o in alternativa ai siti web dei due servizi.

I media transalpini di entrambi i paesi hanno definito la sfida tra Francia e Svizzera come “la finale del Gruppo A”. In effetti questa sera in palio c’è la testa del girone che significherebbe un accoppiamento più favorevole negli ottavi di finale. Alla squadra di Deschamps basta un pareggio per garantirsi il primo posto, mentre quella di Petkovic deve assolutamente vincere per balzare in testa, un pareggio assicurerebbe comunque il passaggio del turno come seconda classificata. Entrambi gli allenatori in conferenza stampa hanno sottolineato come stasera le loro squadre scenderanno in campo per provare a centrare la vittoria.

Dopo le due prima due vittorie, arrivate nei minuti finali, la Francia vuole provare a chiudere la fase a gironi con un risultato positivo, sapendo comunque di non essere costretta a vincere. Deschamps si aspetta una partita più aperta, gli svizzeri non dovrebbero alzare le barricate come è accaduto contro Romania e Albania, anche perché devono provare a conquistare i tre punti. Ci saranno alcune novità, tra le fila dei galletti che si schiereranno con il 4-3-3, rispetto alla sfida contro gli albanesi: al centro dell’attacco ci sarà Gignac, al posto del diffidato Giroud, con lui viene confermato Payet e rientra Griezmann. In campo dal primo minuto anche Pogba a centrocampo. Confermata anche la coppia di centrali difensivi composta da Rami e Koscielny.

Schieramento analogo anche per la Svizzera di Petkovic che punta a conquistare il primo successo contro i francesi in una partita ufficiale. Il tridente d’attacco sarà composto da Shaqiri, Seferovic e Mehmedi, dietro di loro a centrocampo ci sarà Dzemaili in cabina di regia, mentre Behrami e Xhaka giocheranno ai suoi fianchi. Davanti a Sommer infine dovrebbero esserci Schar e Djorou, mentre le fasce saranno di competenza del capitano Lichtsteiner e di Rodriguez.

Seguiremo la partita in diretta su Blogo, con aggiornamenti in tempo reale a partire dalle 21.

Svizzera – Francia: le probabili formazioni

SVIZZERA (4-3-3): Sommer; Lichtsteiner, Schar, Djourou, Rodriguez; Behrami, Dzemaili, Xhaka; Shaqiri, Seferovic, Mehmedi.
Allenatore: Petkovic.

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Sagna, Rami, Koscielny, Evra; Pogba, Cabaye, Matuidi; Griezmann, Gignac, Payet.
Allenatore: Deschamps.

Svizzera – Francia: i precedenti

Sono in tutto 37 i precedenti tra Francia e Svizzera con 12 vittorie per gli svizzeri, 16 per i francesi e 9 pareggi. Stranamente però fino al 2004 le due squadre non si erano mai incontrate in una competizione ufficiale, tra loro soltanto 32 amichevoli. La prima volta è accaduta nel corso degli Europei di quell’anno e i galletti si imposero per 3-1 con gol di Zidane e doppietta di Henry. La squadra di Petkovic non ha mai vinto contro i francesi in un match ufficiale, riuscendo a raccogliere solo 3 pareggi e 2 sconfitte. L’ultima, pesante, ai mondiali del 2014, le due squadre erano ancora una volta nello stesso girone e i francesi vinsero per 5-2. E si sono ritrovate insieme anche nel girone di qualificazione ai mondiali del 2006, pareggiando in entrambe le occasioni, e poi ancora nel gruppo dello stesso mondiale, anche in quel caso è finita in parità.

I Video di Blogo.it