Test match 2012: All Blacks, niente Carter per l’ultima fatica

L’apertura neozelandese ha nuovamente problemi al ginocchio e verrà sostituita da Aaron Cruden.

Un esordio assoluto dal primo minuto, quello di Luke Romano – sogno irrealizzato della Fir -, e un cambio obbligato che tiene Dan Carter lontano dal campo, mandando Aaron Cruden a formare la coppia mediana con l’altro Aaron, Smith. Sono queste le novità più importanti tra i sei cambi effettuati da Steve Hansen

Nuova Zelanda
15 Israel Dagg, 14 Ben Smith, 13 Conrad Smith, 12 Sonny Bill Williams, 11 Hosea Gear, 10 Aaron Cruden, 9 Aaron Smith, 8 Richie McCaw (c), 7 Sam Cane, 6 Liam Messam, 5 Samuel Whiteloc, 4 Luke Romano, 3 Owen Franks, 2 Andrew Hore, 1 Tony Woodcock.
In panchina: 16 Keven Mealamu, 17 Ben Franks, 18 Brodie Retallick, 19 Adam Thomson, 20 Piri Weepu, 21 Beauden Barrett, 22 Tamati Ellison. 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter