World League Volley 2016: l’Italia stende il Belgio 3-0

Vittoria senza troppi patemi per gli azzurri a Sidney.

Tutto liscio per la nazionale italiana di pallavolo maschile contro il Belgio. Gli azzurri di Chicco Blengini si sono imposti in tre set dominando il primo, rimontando nel secondo e controllando nel terzo parziale, di fatto senza mai soffrire e anche un po’ aiutati dagli errori degli avversari.

L’Italia oggi è scesa in campo con lo stesso sestetto titolare di ieri, ossia con Giannelli in regia, Vettori opposto, Zaytsev e Lanza in banda, Buti e Piano al centro più Colaci libero. Il Belgio ha risposto con Valkiers al palleggio, Van Walle opposto, Deroo e Rousseau martelli, Verhees e Van De Voorde al centro più Ribbens libero.

Nel primo set l’Italia è partita a razzo e già sul 7-3 il Belgio ha chiesto il time-out discrezionale, ma non è cambiato nulla e al tecnico ci si è arrivati con gli azzurri avanti 8-3. I ragazzi di Blengini hanno continuato a viaggiare al doppio della velocità rispetto agli avversari e alla seconda pausa obbligatoria sono arrivanti sul +8 (16-8). Al rientro il campo il gap è aumentato ancora fino al +10 (22-12), poi un ace di Zaytsev ha regalato all’Italia ben dieci palle-set, una sola annullata da un errore in battuta dello stesso Zar prima del 25-15 finale firmato da Vettori.

Nel secondo set è stato il Belgio a partire forte, tanto da portarsi al primo time-out tecnico sul +4 (4-8) per poi arrivare fino al +7 (5-12) al rientro in campo. Grazie a due decisioni arbitrali ribaltate dal challenge, gli azzurri si sono riportati sotto e dopo essere arrivati a -2 (13-16) alla seconda pausa tecnica hanno pareggiato sul 20-20 grazie a un muro vincente di Lanza con la collaborazione di Buti, poi sono passati in vantaggio 21-20 in seguito a un fallo in palleggio fischiato a Derogo e infine hanno ottenuto una palla-set con un mani-out di Zaytsev (24-23) e hanno completato la rimonta con un muro vincente dello stesso Zaytsev per il 25-23 conclusivo.

L’Italia è stata protagonista di una nuova partenza sprint nel terzo set, portandosi addirittura sul 6-0, ma ha poi subito un parziale di 6-1 e sul 7-6 Blengini ha chiamato il time-out discrezionale, proprio poco prima di quello tecnico e i suoi ragazzi sono riusciti a riportarsi sul +3 (10-7) che hanno ripristinato (13-10) anche dopo che il Belgio era arrivato a -1 (10-9) in seguito a due invasioni degli azzurri. I belgi sono riusciti ancora una volta ad arrivare a -1 (13-12), ma l’Italia ha risposto con un nuovo +3 (15-12) che ha mantenuto fino al secondo time-out tecnico (16-13). Al rientro in campo gli azzurri si sono mantenuti tra il +2 e il +4 e hanno dunque così potuto chiudere senza problemi, trascinati da Vettori, guadagnando quattro palle-match (24-20), una sola annullata da un errore al servizio prima del 25-21 finale.

Risultato finale: Italia-Belgio 3-0 (25-15, 25-23, 25-21)

Domani ultimo appuntamento di questo weekend a Sidney: l’Italia affronta, alle 7:10, i padroni di casa dell’Australia guidati da Roberto Santilli, che finora hanno perso per 3-0 contro il Belgio nel match d’esordio e oggi affrontano la Francia nel match delle 12:10.

Foto © FIVB

I Video di Blogo

Ultime notizie su World League Volley

Tutto su World League Volley →