Austria-Ungheria 0-2 | Video gol Europei calcio | 14 giugno 2016

L’Ungheria sorprende l’Austria e al debutto nel Gruppo F di Euro 2016 conquista tre punti: le reti di Szalai e Stieber, espulso Dragovic

Austria-Ungheria 0-2, Europei calcio 2016, Gruppo F. Primi tre punti per l’Ungheria del ct Storck che sorprende l’Austria, favorita dai pronostici della vigilia. Dopo un primo tempo concluso a reti bianche, durante il quale il difensore del Bayern Monaco, Alaba, ha colpito anche un palo, l’Ungheria passa in vantaggio nella ripresa con Szalai.

Al 65’ l’espulsione del difensore Dragovic costringe l’Austria a giocare in 10 uomini, ma per il raddoppio dei ‘magiari’ occorre attendere l’87’: è Stieber a concludere con il gol un ottimo contropiede dell’Ungheria. Nell’altra sfida del Gruppo F il Portogallo sfida l’Islanda.

Austria-Ungheria 0-2 | Video gol

Austria-Ungheria 0-2 | Tabellino

AUSTRIA (4-2-3-1): Almer; Klein, Dragovic, Hinteregger, Fuchs; Alaba, Baumgartlinger; Harnik (dal 33′ s.t. Schopf), Junuzovic (dal 14′ s.t. Sabitzer), Arnautovic; Janko (dal 20′ s.t. Okotie). (Lindner, Özcan, Garics, Ilsanker, Suttner, Prödl, Wimmer, Hinterseer, Jantscher). All. Koller.

UNGHERIA (4-1-4-1): Kiraly; Fiola, Guzmics, Lang, Kadar; Gera; Nemeth (dal 44′ s.t. Pinter), Nagy, Kleinheisler (dal 34′ s.t. Stieber), Dzsudzsak; Szalai (dal 23′ s.t. Priskin). (Dibusz, Gulacsi, Korhut, Elek, Bode, Lovrencsics, Nikolic, Bese, Juhasz). All. Storck.

ARBITRO: Turpin (Fra).

MARCATORI: Szalai al 17′, Stieber al 42′ s.t.

NOTE: Espulso Dragovic (A) per somma di ammonizioni. Ammonito Nemeth (U).