Europei calcio 2016: Ital-Juve? No è Ital-Cesena

All’indomani della vittoria contro il Belgio, i giornali celebrano il blocco Juve dell’Italia, ma quattro di loro giocavano già assieme a Cesena

Europei calcio 2016 – L’Italia batte il Belgio a sorpresa e oggi è un tripudio di elogi sulla stampa italiana, ma anche su quella internazionale. In tanti celebrano il blocco Juve, quella difesa bunker composta da Buffon e dal trio Barzagli, Bonucci e Chiellini. Calciatori che giocano assieme ormai da cinque anni e che, nonostante due di loro non siano proprio dei ragazzini (Buffon ha 38 anni, Barzagli 35), riescono a respingere anche gli assalti di giovani e più prestanti attaccanti. Del resto, lo stesso Conte lo aveva ammesso alla vigilia di Euro 2016: “partiamo dal blocco Juve”.

Eppure, in quella che molti definiscono ormai Ital-Juve, c’è un altro blocco: stiamo parlando dei quattro calciatori che nel 2011 hanno vestito assieme la maglia del Cesena. Il club romagnolo, infatti, dopo aver conquistato il 15° posto e la salvezza al primo anno in A dopo 19 anni di purgatorio, si apprestava ad affrontare la nuova stagione con Parolo, Candreva, Eder e Giaccherini. A dire il vero, quest’ultimo fu poi ceduto a fine agosto proprio alla Juventus su richiesta di Antonio Conte, ma questo non cancella la bontà del lavoro svolto allora dalla dirigenza del Cesena.

Il Cesena 2011-2012 di Campedelli fu allestito per realizzare il mix perfetto tra giovani e calciatori esperti, ma la stagione non andò come previsto. Furono cambiati tre allenatori e a metà campionato Eder e Candreva furono ceduti rispettivamente a Sampdoria e Lazio. Il campionato si concluse in maniera ingloriosa, con l’ultimo posto in classifica e la retrocessione in Serie B, con conseguente cessione dei pezzi migliori, tra cui Parolo, che passerà al Parma prima di trasferirsi in seguito alla Lazio. Di sicuro nessuno, però, avrebbe mai immaginato di ritrovare a distanza di cinque anni quattro dei protagonisti di quel Cesena ad una fase finale degli Europei. E se si considera che nel 2006-2007 da Cesena passò anche un certo Pellé, l’orgoglio del club romagnolo e dei suoi tifosi può essere ancora più alto.

Italia 2016

I Video di Blogo