Video: l’attore porno gay Andrew Grande muore nel reality americano COPS. Colpa del taser?

Del reality tv americano COPS ci siamo già occupati in diverse occasioni: una troupe televisiva segue agenti di polizia nelle loro attività abituali e tutto viene trasmesso in televisione, per la gioia di milioni di telespettatori.Qualche giorno fa però, come riportano anche i nostri colleghi di TvBlog, ci è scappato il morto. I fatti sono

Del reality tv americano COPS ci siamo già occupati in diverse occasioni: una troupe televisiva segue agenti di polizia nelle loro attività abituali e tutto viene trasmesso in televisione, per la gioia di milioni di telespettatori.

Qualche giorno fa però, come riportano anche i nostri colleghi di TvBlog, ci è scappato il morto. I fatti sono andati così: gli agenti hanno ricevuto la chiamata di una donna che accusava di molestie l’attore porno gay Andrew Grande, 23 anni.

Una pattuglia di Panama Beach, Florida, si è subito messa all’inseguimento di Grande che, tra l’altro, era anche in possesso di un sacchetto di marijuana. Per evitare di essere beccato con gli stupefacenti, Grande ha tentato di ingoiare l’erba mentre i poliziotti cercavano di tenerlo fermo con il solito taser.

Mentre gli operatori riprendevano tutto, Grande è morto soffocato, non è chiaro se a causa del taser o meno. Il video che vedete qui sopra, sconsigliato a chi si impressiona facilmente, è attualmente al vaglio degli inquirenti.

Via | CBSNews