Giorgio Napolitano è tornato a casa dopo la riabilitazione

Il Presidente emerito Giorgio Napolitano è rientrato a casa dopo la riabilitazione presso la Villa Betania di Roma.

Dopo 16 giorni di ricovero nel reparto di Riabilitazione Cardiologica della Asl Roma 1, presso la Clinica Villa Betania Giomi, Giorgio Napolitano è oggi tornato a casa. Il Presidente emerito adesso dovrà osservare un periodo di convalescenza prima di poter tornare agli impegni istituzionali. A quasi 93 anni di età Napolitano ha dimostrato di avere una tempra invidiabile.

Il 24 aprile scorso è stato sottoposto all’intervento per la ‘Dissecazione acuta dell’aorta ascendente’ all’Ospedale San Camillo, dove gli hanno sostituito la valvola aortica dell’aorta ascendente con reimpianto delle coronarie. Il suo recupero è uno schiaffo ai miserabili che gli hanno augurato le cose peggiori quando si diffuse la notizia del suo malore.

Giorgio Napolitano è stato dimesso dall’ospedale

Il Presidente emerito Giorgio Napolitano è stato dimesso oggi dall’ospedale San Camillo di Roma in cui è stato ricoverato per le ultime quattro settimane dopo un delicato intervento di sostituzione della valvola aortica.

Napolitano ha lasciato oggi il reparto di cardiochirurgia dell’ospedale romano ed è stato trasferito nella casa di cura Villa Betania Giomi di Roma, nel quartiere Aurelio, dove dovrà affrontare la riabilitazione motoria e cardiorespiratoria.

Il dottor Francesco Musumeci, il cardiochirurgo che ha eseguito l’intervento lo scorso 24 aprile, ha precisato che il ricoverato di Napolitano è stato eccellente:

Nonostante l’età, quasi 93 anni, il presidente emerito ha risposto bene, senza complicazioni e velocemente, alle nostre cure; un recupero eccellente. L’intervento di Napolitano dimostra che è l’età biologica che conta, le buone condizioni cliniche del paziente e non il numero degli anni: le tecnologie oggi a disposizione consentono interventi impensabili fino ad alcuni anni fa.

I Video di Blogo