Volley, World Grand Prix 2016: le azzurre convocate da Bonitta

Le azzurre domani partono per il Brasile per la prima tappa del WGP 2016.

La nazionale italiana di pallavolo femminile comincia ufficialmente domani la sua avventura nel World Grand Prix 2016. Domani sera, infatti, le ragazze di Marco Bonitta partiranno da Milano per Rio (con un breve scalo a Roma) dove affronteranno Brasile, Giappone e Serbia nella prima tappa della competizione mondiale che precede l’appuntamento più importante dell’anno, le Olimpiadi, che si disputeranno proprio a Rio. Potrà essere dunque una specie di prova generale, almeno dal punto di vista del clima, prima dei Giochi ai quali le azzurre si sono qualificate vincendo il Torneo Preolimpico Mondiale a Tokyo che si è concluso lo scorso 22 maggio.

Per questa prima tappa il ct Marco Bonitta sta portando con sé a Rio le palleggiatrici Ofelia Malinov e Carlotta Cambi, le opposte Valentina Diouf e Serena Ortolani, le schiacciatrici Paola Egonu, Miriam Sylla, Anastasia Guerra, Alessia Gennaro e Ilaria Spirito, le centrali Anna Danesi, Laura Melandri e Cristina Chirichella e i liberi Imma Sirressi e Monica De Gennaro.

Una selezione dunque molto giovane per il primo impegno dopo l’addio ufficiale di Francesca Piccinini alla nazionale. Le tre giocatrici più esperte che Bonitta sta utilizzando in questa fase della stagione, cioè la capitana Antonella Del Core, Martina Guiggi e Nadia Centoni, resteranno con la palleggiatrice Alessia Orro a Milano, al Centro Pavesi, con Cristiano Lucchi per lavorare a parte, poi raggiungeranno le compagne per la seconda tappa del World Grand Prix, quella he l’Italia gioca in casa, a Bari, dal 17 al 19 giugno.

World Grand Prix 2016: azzurre convocate

Palleggiatrici: Ofelia Malinov, Carlotta Cambi, Alessia Orro
Centrali: Anna Danesi, Laura Melandri, Cristina Chirichella, Martina Luigi
Opposti: Valentina Diouf, Serena Ortolani, Nadia Centoni
Schiacciatrici: Paola Egonu, Miriam Sylla, Anastasia Guerra, Alessia Gennaro, Ilaria Spirito, Antonella Del Core
Liberi: Monica De Gennaro, Imma Sirressi

Foto © FIVB