Giro d’Italia 2016: Kluge ha vinto la 17a tappa. Kruijswijk sempre in Maglia Rosa

La diretta della 17a tappa del Giro d’Italia 2016 da Molveno a Cassano d’Adda. La cronaca in tempo reale

  • 14:55

    99km al traguardo. Ci sono 3 corridori in fuga: Daniel Oss (BMC), Pavel Brutt (TIN) e Eugert Zhupa (SOU). Il loro vantaggio sul gruppo della Maglia Rosa è di 4’06”. A guidare il plotone ci sono le squadre di Sacha Modolo e Giacomo Nizzolo.

  • 15:00

    I tre battistrada stanno per arrivare al GPM di Passo Sant’Eusebio (4a cat), l’unico in programma oggi.

  • 15:01

    i battistrada hanno scollinato al GPM in quest’ordine: Daniel Oss (BMC), Eugert Zhupa (SOU) e Pavel Brutt (TIN).

  • 15:10

    86km al traguardo. Vantaggio di 4’24” per i battistrada.

  • 15:20

    78km al traguardo. Situazione invariata.

  • 15:33

    68km al traguardo. Daniel Oss (BMC), Eugert Zhupa (SOU) e Pavel Brutt (TIN) continuano a guidare la corsa con 3’44” di vantaggio sul gruppo.

  • 15:45

    60km al traguardo. Il vantaggio dei battistrada è sceso a 2’35”

  • 15:58

    52km al traguardo. Tappa molto tranquilla; i tre battistrada hanno 2’10” sul gruppo. Lampre-Merida, Dimension Data e Trek-Segafredo controllano la corsa.

  • 16:16

    39km al traguardo. Sempre 1’54” per i fuggitivi, tenuti a distanza di sicurezza dal gruppo.

  • 16:33

    Dopo la volata al TV di Calcio, dal gruppo sono riusciti ad evadere tre corridori: Ignatas Konovalovas (FDJ), Lars Ytting Bak (LOT) e Maxim Belkov (KAT).

  • 16:34

    26km al traguardo per Daniel Oss (BMC), Eugert Zhupa (SOU) e Pavel Brutt (TIN); a 38″ Ignatas Konovalovas (FDJ), Lars Ytting Bak (LOT) e Maxim Belkov (KAT); a 54″ il gruppo della Maglia Rosa.

  • 16:35

    Ignatas Konovalovas (FDJ), Lars Ytting Bak (LOT) e Maxim Belkov (KAT) sono tre ottimi passisti. Il gruppo adesso sta spingendo per evitare che i contrattaccanti raggiungano i battistrada.

  • 16:36

    24km al traguardo per Daniel Oss (BMC), Eugert Zhupa (SOU) e Pavel Brutt (TIN); a 22″ Ignatas Konovalovas (FDJ), Lars Ytting Bak (LOT) e Maxim Belkov (KAT); a 41″ il gruppo della Maglia Rosa.

  • 16:38

    Gruppo adesso molto allungato.

  • 16:39

    C’è stato il ricongiungimento. I sei battistrada hanno però solo 13″ sul gruppo.

  • 16:42

    Cambi regolari per gli uomini in fuga; gruppo a 20″ nonostante l’impegno delle squadre dei velocisti.

  • 16:44

    17km al traguardo; 25″ per i battistrada.

  • 16:45

    Ci sono molte rotatorie a disturbare la marcia del gruppo.

  • 16:47

    16km al traguardo; 33″ per i battistrada.

  • 16:48

    L’unico che non sta collaborando nel gruppo dei battistrada è Eugert Zhupa (SOU).

  • 16:49

    14km al traguardo; 25″ per i battistrada.

  • 16:52

    12km al traguardo; 20″ per i battistrada.

  • 16:53

    Anche la Etixx-Quick Step in testa al gruppo. Matteo Trentin è dunque intenzionato a partecipare alla volata.

  • 16:54

    10km al traguardo. Gruppo a soli 12″.

  • 16:55

    Adesso anche Eugert Zhupa (SOU) sta collaborando nel gruppetto dei battistrada.

  • 16:56

    8km al traguardo; 16″ per i battistrada, agevolati dalle rotatorie.

  • 16:58

    6km al traguardo. Gruppo a 17″. Ci credono i battistrada.

  • 17:00

    4km al traguardo. Gruppo a soli 8″.

  • 17:02

    3km al traguardo. Gruppo a 6″.

  • 17:02

    2km al traguardo. Gruppo sempre vicinissimo.

  • 17:03

    1,8km al traguardo. Sonny Colbrelli è finito fuori strada; non è caduto è fuori dalla lotta per la volata.

  • 17:04

    1,5km al traguardo. Ripresi i battistrada, ad eccezioni di Lars Bak.

  • 17:05

    Filippo Pozzato ha raggiunto Bak e l’ha superato!

  • 17:06

    Colpo di scena! Il tedesco Roger Kluge ha raggiunto negli ultimi 250 metri Pozzato, l’ha superato ed ha vinto anticipando il gruppo di una 10ina di metri!

  • 17:07

    Nizzolo ha vinto la volata del gruppo, ma la delusione è grande oggi.

  • 17:09

    Veramente eccezionale l’azione da finisseur di Roger Kluge (IAM). Peccato però per Pippo Pozzato (Wilier Triestina-Southeast) e Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo).

  • 17:10

    Ecco la gioia di Kluge sul traguardo. Si tratta della sesta vittoria tedesca in questo Giro dopo le 2 di Kittel e le 3 di Greipel.

17:47 – Qui tutte le classifiche aggiornate:

Classifica Generale della Maglia Rosa
Classifica a Punti della Maglia Rossa
Classifica Scalatori della Maglia Azzurra
Classifica Giovani della Maglia Bianca

17:16 – L’ordine d’arrivo:

14:51 – A breve il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Giro d’Italia 2016 | 17a tappa: Molveno-Cassano d’Adda

Nella 17esima tappa da Molveno a Cassano d’Adda i velocisti torneranno ad occupare il centro del palcoscenico. Dopo i ritiri di Marcel Kittel, André Greipel, Arnaud Démare, Caleb Ewan, Moreno Hofland ed Elia Viviani, la pattuglia degli sprinter è ridotta all’osso. I due protagonisti più attesi sono gli italiani Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) e Sacha Modolo (Lampre-Merida), entrambi ancora a secco di vittorie. Anche Matteo Trentin (Etixx-Quick Step) potrebbe inserirsi nella lotta per il successo di tappa, anche se non è chiaro se riceverà una vera assistenza da parte della sua squadra.

Giacomo Nizzolo è il detentore della Maglia Rossa e spera di poter arrivare fino a Torino restando al comando della classifica a punti. Diego Ulissi (Lampre-Merida) in questo momento ha soli 8 punti di ritardo, ma difficilmente riuscirà ad insidiarlo considerate le sue caratteristiche non adatte agli arrivi in volata. Potenzialmente è Sacha Modolo (-54 punti) il corridore più pericoloso in tal senso, anche se nella prima parte di questo Giro ha fatto molta fatica a conquistare piazzamenti nonostante la perfetta assistenza ricevuta dall’esperto Roberto Ferrari. Nella rosa dei favoriti meritano di entrare anche Kristian Sbaragli (Dimension Data) e Sonny Colbrelli (Bardiani-CSF), due corridori destinati ad ottenere almeno un piazzamento.

Difficile fare un pronostico esatto sulla tappa di oggi considerando le fatiche dei giorni scorsi. Qualche velocista, infatti, potrebbe accusare gli sforzi fatti in altura, anche perché il ritmo di corsa è sempre stato piuttosto elevato ed anche gli sprinter sono stati costretti a darsi da fare per evitare di arrivare oltre tempo massimo. Nella tappa di oggi è stato previsto un unico GPM, esattamente a metà del percorso – il Passo Sant’Eusebio (2a cat., 7,3 km al 3,5% Pmed, 8% Pmax) – che non dovrebbe incidere sull’esito finale.

Nella giornata di oggi i big della classifica generale proveranno invece a recuperare qualche energia, lasciando che siano le squadre dei velocisti a condurre la corsa. La Maglia Rosa, l’olandese Steven Kruijswijk, non ha sicuramente nulla da temere in una tappa come quella di oggi.

La nostra cronaca in diretta inizierà a partire dalle ore 14:30

Giro d’Italia 2016 | 17a tappa: altimetria e mappa

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Giro d'Italia

giro italia 2020

Tutto su Giro d'Italia →